Archivi per categoria: IN EVIDENZA

Barcellona e la Overton Window: devi temere l’Isis, non un’Italia dove si muore a 23 anni per una TAC

Di Mauro Bottarelli , il - 213 commenti

La notizia è freschissima, di poche ore fa e l’ha comunicata il capo della polizia catalana in persona, José Luis Trapero: sulla rambla ha agito un’unica persona. Quindi, addio al commando. E a un sacco di altre cazzate che ci hanno venduto nelle ultime 24 ore, talmente pregne di conferme e smentite da tramutare l’azione dell’amministrazione Trump in un moloch di coerenza sovietica. Andiamo un po’ così, alla rinfusa: questo collage è stato diffuso dalla... Continua a leggere

IT060: La Cina raccontata da chi ha vissuto la grande trasformazione del paese

Di Francesco Carbone , il - 5 commenti

Francesco Carbone ora è in Podcast con Il Truffone   Con Angela Michelini, residente in Cina da 10 anni, cerchiamo di capire meglio questo grande paese che negli ultimi 15/20 anni ha vissuto una delle più grandi e rapide trasformazioni di tutti i tempi. L’ospite della puntata Angela Michelini, inizia la sua carriera in ambito bancario finanziario per poi specializzarsi sulla Cina grazie ad una laurea in lingue ed istituzioni economiche giuridiche dell’Asia orientale a... Continua a leggere

Etichette:

La Democrazia Terminale dei Pannoloni (Neppure la Svizzera ci Riesce)

Di FunnyKing , il - 51 commenti

Il 24 di settembre qui in Svizzera ci saranno una serie di referendum di portata federale (insieme con una miriade di referendum di portata cantonale e comunale, come al solito). Uno dei quesiti è fondamentale, si tratta di chiedere al popolo svizzero se approva o respinge il progetto di riforma del sistema pensionistico così come è stato proposto dal progetto 2020. (vi prego di notare la chiarezza con cui la confederazione spiega al popolo cosa implica la riforma, la democrazia è... Continua a leggere

SINTOMI DI GUERRA CIVILE AMERICANA 2.0

Di Maurizio Blondet , il - 241 commenti

“Donald Trump darà le dimissioni entro l’anno  in cambio dell’immunità in relazione all’interferenza della Russia nelle elezioni presidenziali”: è previsione doppiamente  solida, perché l’ha pubblicata l’israeliano JewsNews, e perché a   rivelarla è Tony Schwartz (j) :  che è  il   suo ghost-writer, in pratica quello che veramente scritto il libro e best-seller di The Donald, “The Art of Deal”:    uno che Trump lo conosce bene, avendolo frequentato a lungo. E... Continua a leggere

Etichette:

Distruzione di statue e monumenti negli USA, una forsennata corsa verso il nulla.

Di Nuke The Whales , il - 60 commenti

Dichiaro che non parlo e non ho mai sostenuto l’introduzione di qualsiasi forma di uguaglianza sociale e politica per le razze bianche e nere, che non parlo e non ho mai sostenuto il diritto di diventare elettori, giudici o funzionari dei negri, il diritto di Matrimonio con persone bianche; Inoltre, aggiungo che esistono differenze fisiologiche tra le razze nere e bianche che, a mio parere, non permetteranno mai loro di convivere in condizioni di uguaglianza sociale e politica. E... Continua a leggere

Furore iconoclasta nel Sud degli Stati Uniti: opposti estremismi a confronto.

Di Nuke The Whales , il - 42 commenti

I fatti di Charlottesville mi hanno colpito: Soprattutto mi ha colpito il piglio giornalistico imposto dai media. Da una parte chi voleva impedire l’abbattimento della statua è un pazzo scatenato nazistoide e “suprematista bianco“. dall’altra poveri coniglietti spauriti spaventati dai bianchi cattivi, ( ma sempre con la pelle bianca) e armatisi per caso con spranghe e bastoni. Beh, sono andato addentro alla questione e oggi vi racconto una storia: la storia di... Continua a leggere

Decine di foreign fighters rientrati ma il “Big Bang” del terrore europeo vai ad affidarlo a 12 ragazzini?

Di Mauro Bottarelli , il - 153 commenti

Attenzione, ci sono cazzi durissimi in casa neo-con italiana: non si vedeva un preapismo belligerante e anti-islamico di questo genere dai tempi di George W. Bush. D’altronde, come dar loro torto: dopo aver visto le loro brillanti tesi da cavernicoli smentite dai fatti oltre che dalla Storia, dopo aver incassato la figura di merda dell’avventura siriana anti-Assad, ecco che i nostri John Rambo in grisaglia hanno una nuova battaglia da combattere: quella contro il jihad in Europa,... Continua a leggere

IL RABBINO DI BARCELLONA: “L’EUROPA E’ PERDUTA”. PROPRIO COME DICE NETANYAHU.

Di Maurizio Blondet , il - 244 commenti

Questo è il rabbino-capo di Barcellona, Meir Bar-Hen. Dopo  l’attentato alla Rambla, ha fatto appello agli ebrei  di Spagna: comprate un terreno in Israele e andate ad abitarci, prima che sia troppo tardi: “L’Europa è perduta”. Se lo dice il rabbino… Strano, è  la stessa espressione che un mese fa ha adoperato Netanyahu, durante un incontro a porte chiuse (ma qualche microfono era aperto) con i governanti del Gruppo di Visegrad: Da sinistra: Bohuslav Sobotka della... Continua a leggere

Etichette:

A Missile To Liberty for Dummies

Di Nuke The Whales , il - 37 commenti

La democrazia dei Missili di Pyongyang: come si deve ingegnare un popolo per non subire la democrazia dei soliti noti? Deve avere una forza di rappresaglia tale da rendere troppo costose azioni democratiche. E la Corea del Nord lo ha ben capito da molto tempo. Il primo armamento di cui dotarsi sono i lanciatori di missili balistici mobili (sottolineo mobili, non fissi), questi sono un vero incubo da scovare, e spesso quando li si trova è troppo tardi per il destinatario. Con questo... Continua a leggere

JIHAD IN SPAGNA. LA COSTRUZIONE DELLA NARRATIVA.

Di Maurizio Blondet , il - 69 commenti

Notate la data: il 19 settembre 2016. Titolo: “Stan preparando un attentato a bandiera falsa in Barcellona?”.  Lo prospettava un sito  spagnolo, El Robot Pescador.  Quasi un anno prima, gli estensori del sito  si sono allarmati per come  “l’idea viene inoculata nell’immaginario pubblico”  attraverso   gli articoli di grandi  giornali iberici. ¿ESTÁN PREPARANDO UN ATENTADO DE FALSA BANDERA EN BARCELONA? El Mundo, il 31 gennaio 2016: “IS avverte che la Spagna... Continua a leggere

Etichette:

Verso la Bancarotta: La Mostruosa Salita del Debito Pubblico Italiano a Giugno 2017

Di FunnyKing , il - 142 commenti

  I media mainstream vi diranno che il debito pubblico italiano a Giugno 2017 è cresciuto pochino, anzi quasi nulla, anzi praticamente zero e che magari siamo vicini alla “svolta” (si ma nel culo). Esattamente il contrario della realtà_: Fateci caso, il debito pubblico italiano a Giugno 2017 è salito solo di 2 miliardi di euro, contro i 7 miliardi di Giugno 2016…..però…. la cassa ovvero i soldi liquidi o quasi in mano al tesoro a Giugno 2017 sono scesi di 6.3... Continua a leggere

I cinque terroristi uccisi a Cambrils dalla polizia avevano cinture esplosive – finte

Di Maurizio Blondet , il - 44 commenti

Peccato che  siano stati tutti ammazzati: sarebbe interessante sapere per quale  stortura mentale degli islamisti  si erano rivestiti di cinture esplosive   innocue.  O qualcuno  gliele aveva fornite facendo loro credere che erano vere? Anche i tre terroristi dell’attentato al ponte di Londra il giugno scorso indossavano cinture esplosive finte, fatte  da bottigliette d’acqua ricoperte di nastro opaco argenteo. Peccato che i tre, Khuram Butt, Rachid Redouane and Youssef Zaghba, ... Continua a leggere

Etichette:

È ora di tornare al Gilt d’oro

di Keith Weiner Il nostro sistema monetario impone una forma di pianificazione centralizzata sulla base di una cartamoneta irredimibile gestita dalle banche centrali. La pianificazione monetaria pare proprio il nostro punto d’arrivo. Il mondo ha imparato dal crollo dell’Unione Sovietica, e sta imparando oggi dal Venezuela, che la pianificazione centrale non funziona. Tuttavia i ricchi e la maggior parte degli economisti credono che il denaro rappresenti un’eccezione, che a... Continua a leggere

A Barcellona manca solo un idraulico moldavo, poi il cast è al completo. Ma il segnale è arrivato

Di Mauro Bottarelli , il - 201 commenti

C’è una sola cosa che mi sento di dirvi senza timore di smentita: anche dopo la peggior notte di bisboccia, il mattino dopo ho sempre fornito versioni dell’accaduto più lineari e credibili di quelle degli inquirenti spagnoli. Sempre. Magari sbiascicando ma mai inondando di cazzate il mio interlocutore come il fiume in piena di non-sense che arriva a getto continuo dalla Catalogna. Riassumo, per quanto sia riuscito a capirci qualcosa, per sommi capi. Attorno alle 5 del pomeriggio... Continua a leggere

A UN ANNO DAL SISMA, NEMMENO LE BARE HANNO SISTEMATO.

Di Maurizio Blondet , il - 29 commenti

L’amico Massimo mi invia queste foto dalle zone terremotate di 12 mesi fa.     Questa orribile classe di parassiti, oligarchi ricchi di Stato. Cimitero di Accumoli, ancor oggi.   Vasco Errani, commissario straordinario, PD.   L’articolo A UN ANNO DAL SISMA, NEMMENO LE BARE HANNO SISTEMATO. è tratto da Blondet & Friends, che mette a disposizione gratuitamente gli articoli di Maurizio Blondet assieme ai suoi consigli di... Continua a leggere

Etichette:

Vogliono il mondo arcobaleno con soli monumenti di Mandela. Ovviamente, scordandosi delle bombe

Di Mauro Bottarelli , il - 94 commenti

Il trappolone è scattato. Fra Corea del Nord, Siria, Venezuela, Iran e chi più ne ha, più ne metta, nessuno avrebbe pensato che la proverbiale buccia di banana su cui Donald Trump rischia di ruzzolare e farsi male sul serio sarebbe stato il passato sudista e segregazionista degli USA. Già, Charlotesville è stata un pretesto messo in piedi alla perfezione dai professionisti della destabilizzazione: il resto lo ha fatto il presidente, con il suo carattere. Troppi tweets, troppe... Continua a leggere

“Questo abbattere statue è uguale ai roghi di libri”

Di Maurizio Blondet , il - 93 commenti

Condivido coi lettori questa osservazione del  saggista ed amico Nicolas Bonnal. Dovunque nelle città americane, di punto in bianco, si abbattono o violano monumenti  di personalità confederate; dopo un secolo  e mezzo  che sono lì, improvvisamente gli “Antifa” non  le tollerano: sono “schiavisti”.  Sindaci e governatori eseguono, anzi precedono le folle nelle opere di abbattimento.  In odio a Trump, naturalmente. Ovviamente  s’intravvede  un  freddo,   deliberato ed... Continua a leggere

Etichette:

I soldati al Brennero no ma la psico-polizia social va bene? Siamo delle mammole cui urge la sveglia

Di Mauro Bottarelli , il - 71 commenti

A guardare i tg sembra di vivere nella giungla. Morti in discoteca per una lite banale, morti accoltellati per una disputa stradale, sorelle sezionate perché troppo tirchie: si muore per nulla, si muore per questioni che non valgono un secondo della nostra attenzione. Ovviamente, il consesso generale dell’intellighenzia italica punta il dito contro la società troppo violenta e, per questo, figlia del populismo e dell’estremismo nazionalista: si fanno molti giri di parole ma, alla... Continua a leggere

I quadri d’autore valgono molto più del loro peso in oro

L’articolo di oggi è costituito da due parti. Perché? Perché il messaggio è rivolto ad un pubblico variegato, o per meglio dire, a tutti i tipi di tasche. Se James Rickards si rivolge ai grandi investitori, la seconda parte dell’articolo è rivolta più ai piccoli/medi. Ovvero, coloro che cercano una protezione per i propri risparmi e vogliono trovare un investimento nel mondo dell’arte che sia congruo con le loro tasche. Ho quindi voluto ospitare su queste pagine i... Continua a leggere

USA: LA NUOVA PESTE STERMINA L’UOMO BIANCO. ORMAI SUPERFLUO.

Di Maurizio Blondet , il - 167 commenti

E’ ormai la prima causa di morte   per gli americani sotto i 50 anni, quindi in età produttiva.  Un americano su 91 ogni giorno muore per overdose da fentanyl, un oppioide sintetico, antidolorifico,   che crea forte dipendenza.  La  chiamano “opioid epidemic”:  52 mila morti nel 2015, 59 mila nel 2016 (più 19%),  già oltre 60 mila ad agosto 2017, saranno almeno 65 mila a  fine anno. Aumenti spaventosi. Gli Stati Uniti sono il paese con più morti per overdose del mondo per... Continua a leggere

Etichette:

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi