Archivi per categoria: IN EVIDENZA

La rivoluzione può attendere: è boom di prestiti per andare in ferie. Se fosse vivo Ennio Flaiano…

Di Mauro Bottarelli , il - 29 commenti

Lo ammetto subito: l’argomento che sto per trattare, personalmente mi tocca pochissimo. L’ultima vacanza ce ho fatto, intendendo con questo termine andarmene da Milano per più del weekend, risale al 2011. Dopodiché, massimo tre giorni. Quest’anno non farà differenza. E non è solo una questione di costi (che pesano, eccome): a meno di miracoli, al quarto giorno mi rompo le palle e ho voglia di tornare a lavorare, cominciano a mancarmi le mie cose e i miei spazi. Casa. Ma,... Continua a leggere

IL NUOVO RE DELL’ARABIA SAUDITA.

Di Maurizio Blondet , il - 35 commenti

Questo nella foto è il super-yacht Serene, proprietà dell’appena nominato principe della Corona, e presto re del regno saudita, Mohammed ben Salman Al Saud  di anni 31. Un acquisto famoso  per il seguente motivo: Bin Salman, tanto amato ed apprezzato dal re papà, l’ha comprato usato per mezzo miliardi di euro, laddove era costato 330 milioni di euro a  chi l’aveva comprato nuovo sei anni prima a Fincantieri,  l’oligarca russo (j) della vodka Yuri Scheffler. Questo acquisto... Continua a leggere

Etichette:

Moneta Digitale: Il Veloce Suicidio di #Bitcoin Continua, Tether (USDT) va su #Litecoin

Di FunnyKing , il - 8 commenti

Partiamo dalla notizia è uscito il consueto aggiornamento tecnico di Omni uno dei due protocolli che veicola token sulla blockchain di bitcoin (per ora): da Omni Blog State of the Layer: All Hands – June 20 2017 June 21, 2017 Adam Craig Tether will be issuing USDT on Omni on Litecoin 😀 Details will be forthcoming Will allow users to convert Exchanges ready to support………. Dovete sapere che attualmente Tether USDT è il token di maggior successo... Continua a leggere

Cos’ha fatto di recente lo stato per voi?

di Jeffrey Tucker Quanto è sostenibile il modello di politica del XX secolo nell’era digitale? Non molto. I fallimenti dello status quo stanno diventando troppo evidenti ed i costi troppo alti. Inutile dire che siamo in prossimità di un cambiamento. Cominciamo con le due iniziative più grandi del nostro tempo: l’Obamacare e le guerre in Medio Oriente che hanno avuto inizio con la guerra in Iraq. I fallimenti di entrambi hanno molto in comune: hanno avuto inizio sotto i migliori... Continua a leggere

Facci ha diritto ad odiare l’Islam. Vadano lui, Feltri e Sallusti a riprendere Raqqa e Deir el-Zor dall’Isis

Di Mauro Bottarelli , il - 61 commenti

Mi ero ripromesso di non toccare l’argomento della sospensione di due mesi dall’attività giornalistica di Filippo Facci, giornalista di “Libero” finito nel mirino dell’Ordine dei giornalisti per un articolo il cui contenuto lasciava poco all’interpretazione: io odio l’Islam. E lo aveva deciso per due motivi. Filippo Facci mi sta sui coglioni, pesantemente, a pelle. Quindi temevo che il mio giudizio sarebbe stato inficiato da questa mia antipatia... Continua a leggere

NOTIZIE FRESCHE DAL SODOM-TOTALITARISMO

Di Maurizio Blondet , il - 40 commenti

Bisognerà pensare ad una rubrica fissa, tante sono le sentenze, normative, leggi, diktat che   stringono la morsa totalitaria-sodomita sulla libertà. L’Ordine dei Giornalisti sospende Padre Livio per sei mesi – per lesa Cirinnà. Sulla condanna, ovviamente, i media mainstream  danno la seguente versione:; “Augurò la morte a  Cirinnà su Radio Maria, don Livio sospeso” (La Stampa).  Altre versioni dicono che Padre Livio disse rivolto a Cirinnà: “ricordati che devi morire”,... Continua a leggere

Etichette:

Consumi petroliferi di Maggio 2017

Di Massimo J. De Carlo , il - Replica

Stando a dati ancora provvisori, nel mese di maggio 2017 i consumi petroliferi italiani sono ammontati a poco più di 5 milioni di tonnellate, con un incremento pari al 2,6% (+127.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2016. La domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) nel mese di maggio è risultata pari a circa 2,7 milioni di tonnellate, di cui 0,7 milioni di benzina e 2 milioni di gasolio, con un incremento... Continua a leggere

Etichette:

Odio L’Islam

Di FunnyKing , il - 183 commenti

Nota di funnyking: stasera mentre tornavo a casa mi è capitato di ascoltare Filippo Facci su un podcast di “Attenti a noi Due” (Giannino+Milan), dal titolo “Diritto all’Odio” un podcast di “Attenti a noi Due”: Diritto all’Odio   trasmissione mattutina su Radio 24. Il giornalista è stato sanzionato dall’ordine dei giornalisti italiani con due mesi di sospensione (compreso stipendio) per l’articolo che segue. In particolare la... Continua a leggere

Nel Paese degli sbarchi a go-go, ci servono 10 blindati e 80 celerini contro abusivi e movida?

Di Mauro Bottarelli , il - 47 commenti

La vicenda è stranota, visto che ne hanno parlato tutti i telegiornali, i siti d’informazione e impazza sui social. Ieri sera, in ossequio al decreto Minniti e per vigilare sull’ottemperanza a un’ordinanza del sindaco, Chiara Appendino, contro la vendita di alcool da asporto dopo le 20, un’ottantina di celerini sono entrati in piazza Santa Gulia a Torino, cuore della movida del quartiere Vanchiglia. Detto fatto, quello che doveva essere un controllo si è tramutato in... Continua a leggere

Moneta Digitale: #Ethereum Quando il Troppo Successo Diventa un Problema

Di FunnyKing , il - 17 commenti

Mentre scrivo, il prezzo e la capitalizzazione di ethereum stanno scendendo rispetto a bitcoin, accade perché allo stato attuale la blockchain di ethereum fatica (e molto) a gestire una eccezionale situazione di traffico generata dall’ICO di Status. Ieri circa alle 5.30 del pomeriggio al blocco 3.903.900 si è aperta la sottiscrizione di una ICO milionaria per il finanziamento di wallet mobile eteherum molto importante e sponsorizzato a più riprese dalla stessa fondazione eteherum... Continua a leggere

Perché la spesa pubblica conta di più della grandezza del deficit

di Frank Shostak I deficit di bilancio finiscono spesso sotto i riflettori dei media. Il deficit di bilancio è definito come la differenza tra ciò che lo stato spende e quello che raccoglie in tasse. Quando spende più di quanto raccoglie, allora emerge un deficit di bilancio. Quando raccoglie più di quanto spende, allora si parla di un avanzo di bilancio. Il punto di vista convenzionale ritiene che i deficit di bilancio riducano il risparmio nazionale, in genere definito come la somma del... Continua a leggere

Mentre guardavamo a Bruxelles, Trump trionfava in Georgia. E a Ryad scattava il ribaltone pro-Putin

Di Mauro Bottarelli , il - 96 commenti

Immagino che tutti voi abbiate fatto in tempo, prima di andare a dormire ieri sera, ad apprendere la notizia dell’attacco alla stazione centrale di Bruxelles, il cui esito – fortunatamente – è stato analogo a quello di Parigi: è morto solo l’attentatore. Anzi, è stato ucciso. Nei primi, concitati momenti del fatto, si sapevano soltanto due cose: l’uomo in questione avrebbe indossato una cintura esplosiva e l’area circostante la stazione era in lockdown... Continua a leggere

DALL’UCRAINA A BERLINO, AVANZA LO STATO TOTALITARIO DEL KULANDRO

Di Maurizio Blondet , il - 72 commenti

“Ucraina finalmente europea!”,mi scrive un lettore. E mi manda le foto della prima sfilata pederastica avvenuta a Kiev. Il lettore ha creduto di fare una battuta sarcastica. Invece posso assicurare che non è uno scherzo. Riservatamente, fra le condizioni poste al regime di Kiev per “entrare in Europa”, è stato chiesto di far approvare al locale  parlamento  la legge sul matrimonio  dei  pervertiti, detto “unioni civili”.  Di fronte al primo agghiacciato rifiuto della... Continua a leggere

Etichette:

One Belt One Road “OBOR”: The Dragon’s Trail

Di Nuke The Whales , il - 44 commenti

http://www.yidaiyilu.cn “La nuova Via della Seta” è la grande presenza cinese in Africa, Asia e Medio Oriente. Non parliamo del futuro: è qui ora ed avanza. Progetto voluto da Xi Jinping (nel 2013) che mira a creare una rete di infrastrutture di trasporto, comunicazione e di scambio che coinvolge circa 64 nazioni oltre alla Cina stessa. Tale rete dovrebbe essere completata entro il 2049, una nuova motrice che dovrebbe cambiare molti assetti della geopolitica e... Continua a leggere

Il “terrorista” di Parigi aveva un regolare porto d’armi. Ve lo dico in francese: andate a cagare

Di Mauro Bottarelli , il - 45 commenti

Devo dire che anche oggi l’approfondimento pomeridiano di SkyTg24 non ha deluso le aspettative, un Muppet Show appena un filino meno serio dell’originale ma intento a sviscerare contenuti di grande profondità. Tema, il terrorismo. A cominciare da Londra, dove – en passant – si è ricordato che l’autore dell’attacco alla moschea di Finsbury Park (diciamo nelle sue adiacenze) è un disoccupato di 47 anni con problemi mentali. Poi, dotte disquisizioni sulla... Continua a leggere

“Israele vuole uno scontro Usa-Iran. E lo avrà”

Di Maurizio Blondet , il - 100 commenti

E’  il   titolo dell’ultimo articolo di MK Bhadrakumar, e va al cuore della questione, apparentemente caotica e incontrollata.  Bhadrakumar è un ex diplomatico indiano, a lungo ambasciatore  a Mosca e in Medio Oriente, ed uno dei più lucidi analisti della situazione dell’area.  Egli richiama l’attenzione sul dispiegamento  Usa dei lanciarazzi multipli  HIMARS (High Mobility Artillery Rocket System) “in territorio siriano, nella base militare [americana] di Al Tanf presso la... Continua a leggere

Etichette:

L’oro supera i venti contrari della FED

di James Rickards L’oro si è mosso a fasi dal livello post-elezioni di $1,128 l’oncia il 15 dicembre 2016 al suo attuale livello di $1,276 l’oncia. Questo è un guadagno del 13% in 15 settimane. L’unica regressione significativa è stata un salto del 4% dal 1 marzo al 9 marzo 2017. Ma l’oro ha recuperato tutto quel terreno perduto sin da allora. L’oro ha avuto un gran giorno ieri, salendo di oltre $20 dollari. Il recente picco dell’oro è stato... Continua a leggere

Il Matrix odierno nasce nel 1995, a tutela di un mondo di elites. E se Shakespeare ci salvasse?

Di Mauro Bottarelli , il - 50 commenti

L’emergenza terrorismo è talmente seria e grave che negli approfondimenti del mattino non si parla d’altro che dell’approdo del caso Consip al Senato, appuntamento che oggi potrebbe archiviare la parentesi del governo Gentiloni e spalancare le porte al voto anticipato in autunno. E Londra? E Parigi? Tutto passato, tutto archiviato. Del primo caso rimane l’imam eroe che fa trionfare il bene sul male, del secondo il fatto che lo Stato in Francia esiste e a partire da... Continua a leggere

Causa “attentati”, Londra e Parigi annunciano leggi speciali anti-estremismo. Di ogni genere

Di Mauro Bottarelli , il - 154 commenti

Et voilà: “In questo Paese Siamo stati troppo tolleranti con gli estremismi, gli estremismi di ogni tipo, compresa l’islamofobia. Questo governo vuole agire per estirpare gli estremismi e le ideologie che fomentano l’odio, tramite la società ed internet. Ci assicureremo anche che polizia e servizi segreti abbiano tutti i poteri di cui hanno bisogno”. Parole e musica di Theresa May, parlando al Paese dopo l’attentato alla moschea di Finsbury Park. Quindi, tutti... Continua a leggere

Su richiesta e in anteprima, l’attentato buonista. A Londra va in onda la false flag degna della D’Urso

Di Mauro Bottarelli , il - 72 commenti

Non so se avete avuto il piacere di assistere all’approfondimento di SkyTg24 dedicato all’attentato contro la moschea di Finsbury Park a Londra: un assoluto spasso. In studio, due sedicenti esperti di terrorismo appartenenti a centri studi con nomi roboanti quanto la megaditta di Fantozzi e altrettanto ridicoli nei contenuti e in collegamento il musulmano moderato di complemento, quasi un accessorio dell’Ikea, ormai indispensabile. Gravi le conclusioni cui si è giunti: siamo... Continua a leggere

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi