Archivi per categoria: m5s

Alert: Si Fracellano i Prezzi in Borsa delle Banche Italiane, Monte Paschi e Carige a Rischio (Ecco Perchè)

Di FunnyKing , il - 10 commenti

Due importanti banche italiane tra ieri e oggi si sono letteralmente sfracellate in borsa, raggiungendo prezzi da minimo assoluto nella loro storia (tenendo conto dei raggruppamenti). Sono Monte dei Paschi e Carige. Fate tutti attenzione ai prezzi di borsa, perchè se da una parte essi sono frutto di emozione, dall’altra contengono anche i comportamenti degli insider o di chi potrebbe avere informazioni privilegiate, Ad ogni modo, oltre al consueto deterioramento del credito concesso,... Continua a leggere

MACCHINA DEL FANGO A PIENO REGIME. Con la Gabanelli si passa all’artiglieria pesante. Quirinarie: Chi di Gabba-nelli ferisce … Maneggiare con cura.

Di Joe Black , il - 10 commenti

    Il primo vero shock sull’M5S lo ebbi quando “il grande cervello collettivo M5S delle quirinarie” partorì come PRIMA SCELTA il nome della giornalista. Ebbi a scrivere un articolo molto duro su tale fesseria e misi a nudo che qualcosa nella democrazia emotiva di internet non andava. Perchè non il commissario montalbano o Claudio Bisio  allora…suggerii provocatoriamente. Nell’elezione del più adatto in luogo del più simpatico ci sarebbe molto da... Continua a leggere

Da Napolitano schiaffi ai partiti e lezione di politica valida per tutti

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Con una durezza senza precedenti, e un velo di irritazione, il presidente Napolitano si è rivolto alle forze politiche che lo hanno appena rieletto nel suo discorso di insediamento alle Camere. Vere e proprie sberle verbali sono volate nell’aula di Montecitorio all’indirizzo dei partiti, colpevoli di inconcludenza, irresponsabilità, immaturità politica e democratica. Ne ha avute per tutti, grillini compresi. Ma è al Pd che ha attribuito la responsabilità... Continua a leggere

Napolitano 2.0 male minore, ma ora il presidenzialismo

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica La rielezione di Napolitano rappresenta senz’altro un sollievo, essendo scampati a ipotesi peggiori come Marini, il vendicativo Prodi o addirittura il “grillino” Rodotà. Ma anche indiscutibilmente un fallimento della classe politica, costretta a richiamare in servizio un signore di quasi 88 anni. E superato solo uno dei blocchi di questa fase politica, resta l’impasse sulla formazione del nuovo governo e, naturalmente, la gravissima crisi... Continua a leggere

Friuli Venezia Giulia Prima Regione a 5 Stelle? (Il Crollo Verticale dell’Affluenza… -20%)

Di FunnyKing , il - 18 commenti

Forse non tutti sanno che in Friuli Venezia Giulia si vota per il rinnovo del Consiglio Regionale, secondo gli ultimi sondaggi disponibili  dovrebbe essere confermato l’attuale governatore di Centro-Destra (PDL – LEGA), Renzo Todo.  Abbiamo già un dato ufficiale lo abbiamo, l’affluenza si è letteralmente disintegrata. Si vota fino alle 15.00 di oggi ma nella giornata di ieri alle 22, solo il 35,14% degli aventi diritto è andato alle urne contro il 55,46% del 2008. Venti... Continua a leggere

Dopo aver seminato vento, il Pd raccoglie la sua tempesta

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica e L’Opinione Si raccoglie quello che si semina: se è vento, allora sarà tempesta. Se fino ad un minuto prima si è seminato antiberlusconismo, se l’unico pensiero che scalda il cuore è “smacchiare il giaguaro”, è poi difficile spiegare ai propri elettori, e ai propri eletti, che bisogna far scegliere il nome del nuovo presidente della Repubblica agli “impresentabili”, come premessa di chissà quale altro accordo per far nascere un... Continua a leggere

M5S – Niente Gabanelli (fiuuu), nè Gino Strada che apre alla candidatura RODOTA’. Scacco al Pd. Forse qualcosa si muove

Di Joe Black , il - 7 commenti

    Il Rifiuto della Gabanelli (candidare tra l’altro una giornalista x il M5S era un non-sense) e quello di Gino Strada per lasciare Rodotà mette sotto scacco il Pd O vota con Berlusconi per l’INCIUCISSIMO (DALEMA, AMATO) e si suicida politicamente (Renzi è già fuori con il Rullo) O VOTA COL M5S E a questo punto si aprirebbe una fase davvero nuova. Come avevo detto Grillo ha ripreso in mano la situazione e ha compiuto una virata decisa Ora la proposta finalmente... Continua a leggere

Sempre più un Movimento 5 S-tronzate. Meccanismi pericolosi per derive “like”(mi piace) al posto di scelte sensate. Potevano candidare Bisio cosi il film diveniva realtà….

Di Joe Black , il - 26 commenti

      Strada in salita per Grillo a diretto contatto con meccanismi da lui avvallati che dimostrano evidenti limiti Va bene fare le “Quirinarie” e f.culo a chi dice che erano in fondo solo 48.000persone  a votare i nomi (mentre nei partiti maggiori sono solo ristrettissimi cerchi magici e questo è già un passo avanti…) Ma a quel punto dovrebbe scattare un secondo livello: la scelta, all’interno della rosa proposta (e per fortuna è stata proposta aleno... Continua a leggere

La resa pilatesca di Napolitano

Di Federico Punzi , il - Replica

L’arbitro che non se l’è sentita di fischiare rigore all’ultimo minuto Anche su Notapolitica Si congela qualcosa per conservarla e poterla utilizzare in un secondo momento, non per gettarla via. In questo senso è corretto sostenere che la decisione del presidente Napolitano di nominare i dieci saggi ha soltanto “congelato” Bersani, senza sancire il suo fallimento. Certo, il segretario del Pd avrebbe di gran lunga preferito ricevere un incarico pieno, per... Continua a leggere

Napolitano fai presto, Pd tentato dallo strappo

Di Federico Punzi , il - Replica

Se tentenna, il Pd lo pre-pensiona e si vota Anche su Notapolitica Al termine del colloquio con Napolitano, Berlusconi si dice disponibile a un governo politico Pd-Pdl-Lega-SC, anche con Bersani premier, e chiude invece a ipotesi di governo tecnico. Ma togliendo dal tavolo la partita per il prossimo inquilino del Colle («sta nella logica delle cose che, se si fa un governo di coalizione insieme, insieme si debba discutere su chi sia il migliore presidente della Repubblica»), toglie al Pd... Continua a leggere

Game over per Bersani

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Se le telefonate di un famoso spot allungavano la vita, le consultazioni hanno allungato la vita politica di Bersani, che ha cercato di vivere il più a lungo possibile il suo sogno di diventare presidente del Consiglio, pur rifiutando l’unica prospettiva politica che gli avrebbe potuto ragalare una chance. E’ riuscito a trascinare il suo testardo tentativo, costellato di passaggi davvero patetici – come le “consultazioni” con Saviano e il... Continua a leggere

Inciucio o voto, il dilemma del Pd

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Tre giorni sono trascorsi da quando il presidente della Repubblica ha conferito al segretario del Pd l’incarico di verificare preliminarmente «l’esistenza di un sostegno parlamentare certo», tramite consultazioni aperte a tutte le forze politiche rappresentate in Parlamento. E in questi tre giorni Bersani tutto ha fatto fuorché quanto gli è stato chiesto dal presidente, dal momento che né i sindacati, né le associazioni imprenditoriali, né Roberto... Continua a leggere

Prosegue il braccio di ferro Napolitano-Bersani

Di Federico Punzi , il - Replica

Dunque, il presidente Napolitano ha deciso di attribuire a Bersani una sorta di “incarico esplorativo”. Non è il presidente del Consiglio incaricato di formare un governo. E’ il capo della coalizione con la maggioranza assoluta dei seggi alla Camera e relativa al Senato incaricato di verificare «l’esistenza di un sostegno parlamentare certo». Napolitano è stato chiaro e rigoroso: al termine delle sue consultazioni, Bersani dovrà riferire l’esito della... Continua a leggere

Farebbe bene Napolitano a fidarsi di Bersani?

Di Federico Punzi , il - Replica

Il presidente ha un’unica chance: scaricare subito Bersani. Se lo incarica, il suo tempo è scaduto e la palla passa al successore Anche su Notapolitica A giudicare dal volto con il quale Pierluigi Bersani si è presentato davanti ai giornalisti, la consultazione con il capo dello Stato dev’essere stata piuttosto tesa. Il segretario del Pd è andato a chiedere per sé l’incarico di formare il governo, secondo la tesi “tocca a me provare”, ma Napolitano ha... Continua a leggere

Post Vocale: Fine del Teatrino e la Nuova Legge Elettorale (Indovinate quale)

Di FunnyKing , il - 9 commenti

Governo Bunga-Bersani in arrivo E la probabile nuova legge elettorale in funzione anti M5s buon ascolto Fine del Teatrino e la Nuova Legge Elettorale (Indovinate quale) 22-03-13 08:50map :: {skin:’blue’, animate:true, width:’300′, volume:0.4, autoplay:false, loop:false, showVolumeLevel:true, showTime:true, showRew:true, downloadable:true, downloadablesecurity:false, id3: false}   Vi prego di darmi qualche feedback su qualità audio, contenuti è soprattutto se vi... Continua a leggere

Perché Napolitano deve scaricare subito Bersani

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Altro che Renzi, che resta in riva al fiume rischiando di distrarsi troppo. Oggi le due anime del principale partito di sinistra, il Pd, sono rappresentate la prima, quella maggioritaria, dal segretario Bersani, che dietro di sé (almeno per ora, almeno formalmente) ha la quasi unanimità del gruppo dirigente; e l’altra, decisamente minoritaria, da una personalità esterna, il presidente della Repubblica Napolitano, forte del suo ruolo e del sostegno “in... Continua a leggere

Italia, Europa: stessa maionese impazzita

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Come non intravedere una qualche sinistra corrispondenza tra il delirio di cui ogni volta che c’è da assumere una decisione sembrano preda i vertici europei e quello cui assistiamo ogni giorno nella caotica realtà politica, istituzionale ed economica italiana? IN ITALIA – L’elezione dei presidenti di Camera e Senato proposti dal Pd non cambia il segno di questa fase politica, che vede Bersani inseguire Grillo e questi rigettare ogni ipotesi di accordo... Continua a leggere

“Smacchiato” il piano di Bersani

Di Federico Punzi , il - Replica

Le ripetute fumate nere per l’elezione dei presidenti di Camera e Senato hanno “smacchiato” il piano di Bersani. Come previsto, i grillini si sono rivelati non integrabili: non sono disposti ad alcun accordo sui presidenti delle Camere, figuriamoci per una maggioranza di governo. Se ne restano seduti in aula a votare i propri candidati in un esercizio di autismo politico. La carta di riserva che il Pd avrebbe in mente di giocare sarebbe quella di un accordo con Scelta Civica... Continua a leggere

Mauro Gallegati (M5S) : ispirati da Stiglitz, in Italia la tassa sui super ricchi

Di Ticino Live , il - 8 commenti

Professore di economia all’università di Ancona, Mauro Gallegati è uno dei cinque economisti che hanno partecipato all’elaborazione del programma economico del movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Il portale francese d’informazione economica Les Echos.fr lo ha intervistato sulla situazione attuale dell’economia italiana. Al giornalista che gli chiede quale sia la posizione del M5S sull’euro, Gallegati ha risposto che “In realtà sulla questione... Continua a leggere

Lo spericolato all-in del Pd

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Se siamo di fronte ad uno spericolato azzardo sulla pelle del paese, o ad un patetico bluff, lo scopriremo solo tra qualche settimana. Sta di fatto che al momento il Pd sembra marciare senza esitazioni, temerario, sul sentiero indicato dal suo segretario e dal gruppo dirigente, almeno per ora compatto dietro di lui. Dalle urne non è uscita una mano vincente, le sue carte non sono buone, ma il Pd sembra deciso a rilanciare, ad andare in “all-in”, ad ottenere... Continua a leggere

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.