Archivi per tag: australia

Non esiste il diritto di essere italiano, esistono ordini a cui obbedire. E tempi rapidi per farlo

Di Mauro Bottarelli , il - 135 commenti

Mi basterebbe una semplice domanda per far crollare l’intero impianto ideologico della legge sullo ius soli: se questo provvedimento è tanto urgente perché legato a una questione di sacrosanti diritti negati, perché per giustificarlo si utilizza la chiave demografica e pensionistica? E’ un diritto delle persone o una necessità di cassa dell’INPS? Le due cose, come vedete, non collimano. Ma si sa, la retorica del “già oggi ci stanno pagando le pensioni” è... Continua a leggere

Il ministro dell’Interno tedesco ora parla come Salvini. Forse teme la nascita di tante Rinkeby

Di Mauro Bottarelli , il - 161 commenti

Esattamente come l’archiviazione ad orologeria per l’indagine sulla Clinton da parte dell’FBI o il bonus cultura per i diciottenni di Renzi, anche in Germania l’approssimarsi delle urne e i segnali sempre peggiori che arrivano dal Paese – non ultimo, per la prima volta la Merkel non è stata invitata al congresso dei cugini bavaresi della CSU – stanno inducendo la politica ad alcuni evidenti strappi rispetto alla linea tenuta fino adesso e che le elezioni... Continua a leggere

Sulla Siria ormai è guerra di propaganda ma gli occhi sono già puntati su Asia Centrale e Caucaso

Di Mauro Bottarelli , il - 23 commenti

Come era ovvio, dopo i bombardamenti e gli sconfinamenti, in Siria è partita la guerra di propaganda in grande stile. Casus belli è stato ieri il bombardamento di 5 ospedali, di cui uno sostenuto da “Medici senza frontiere” nella città di Maarat al Nuaman, nella provincia siriana di Idlib, 2 scuole e un campo profughi. Essendo la zona oggetto di intensi bombardamenti da parte dei russi, la Turchia ha immediatamente accusato Mosca, le forze siriane leali al governo di Assad e i... Continua a leggere

L’Australia dimostra come il ciclo delle commodities possa innescare una nuova recessione. E Goldman Sachs…

Di Mauro Bottarelli , il - 7 commenti

Sabato scorso l’Australia ha battuto con un netto 33 a 13 l’Inghilterra ai Mondiali di rugby in corso nel Regno Unito, mandando a casa per la prima volta nella sua storia la nazionale inglese al girone preliminare, senza nemmeno approdare ai quarti di finale e oltretutto essendo il Paese organizzatore e ospitante. Insomma, una bella vendetta per la sconfitta in finale nel Mondiale del 2003. Ma se per quanto riguarda la palla ovale l’Australia può sorridere, è... Continua a leggere

Italia mostly unfree

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica L’Italia continua a precipitare nell’Index of Economic Freedom, l’indice della libertà economica nel mondo, elaborato ogni anno da Heritage Foundation e Wall Street Journal. Un vero e proprio tracollo dal 42° posto nel 2006 al 92° di quest’anno su 179 Paesi esaminati (60° nel 2007, 64° nel 2008, 76° nel 2009, 74° nel 2010 e 87° nel 2011). Ma la notizia del 2012 è che per la prima volta il nostro Paese compare nella fascia dei Paesi... Continua a leggere

Australia: laburisti senza voti, conservatori senza leader

Di lafayette70 , il - Replica

Tempi duri per Julia Gillard in Australia. La Premier laburista subentrata al predecessore Kevin Rudd dopo un colpo di mano interno e mantenutasi al governo dopo un’elezione generale finita praticamente alla pari con gli arcirivali della coalizione Liberal-Nazionale incassa una batosta, il collega Obama la definirebbe “shellacking”, proprio nel giardino di casa in quel di Sidney.  Mai bocciatura fu più attesa e prevista di quella sanzionata dal voto del Nuovo Galles del Sud, lo stato... Continua a leggere

Un Ciclone Biblico si sta Abbattendo sull’Australia , Raccolti di Grano in Pericolo (come se non bastasse Bernanke..)

Di FunnyKing , il - 1 commento

 foto da Austrlian Bureau of Meteorology Un Ciclone di dimensioni bibliche si stà abbatendo sul Nord Est dell’Austraila, ovvero dalla parte opposta rispetto alle recenti alluvioni. Dal punto di vista economico,questa volta a soffrirne poterbbero essere le riserve mondiali di grano (come se non fossero bastati gli incendi in Russia e Bernanke…). Da come è iniziato il 2011 comincio a sospettare che le profezie sulla fine del mondo per il prossimo anno non siano del tutto campate... Continua a leggere

Etichette:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi