Archivi per tag: Cipro

Nave anti-ONG fermata per “traffico di uomini”. Boicottare il buonismo è atto di sopravvivenza

Di Mauro Bottarelli , il - 95 commenti

Prima di tutto, una premessa doverosa: quanto scrivo riflette unicamente il mio pensiero e la mia volontà di azione, “RischioCalcolato” in quanto blog non è coinvolto in nulla di ciò che sto per dire. Seconda premessa, smettiamola di pensare alle ONG e al cosiddetto “terzo settore” come qualcosa di volontaristico, privatistico e spontaneistico: era forse così ai suoi albori negli anni Sessanta ma, guarda caso, la sua espansione massima si è avuta durante gli anni... Continua a leggere

Il piano Ghiaccio-9

Di Francesco Simoncelli , il - 9 commenti

di James Rickards La metafora principale che uso nel mio ultimo libro, The Road to Ruin: The Global Elites’ Secret Plan for the Next Financial Crisis, è qualcosa che si chiama “Ghiaccio-9”. Ghiaccio-9 può risultare familiare ad alcuni lettori, forse non alla maggior parte, poiché è qualcosa che ho preso in prestito dal romanziere Kurt Vonnegut. Scrisse un breve romanzo nei primi anni ’60 chiamato proprio Ghiaccio-nove. Se non lo conoscete, vi consiglio di leggerlo. È... Continua a leggere

Il risiko mediorientale si sta componendo. E lo scontro Iran-Israele riemerge sempre più pericoloso

Di Mauro Bottarelli , il - 9 commenti

Siamo sicuri che con la mossa di non tagliare la produzione dell’Opec, l’Arabia Saudita non abbia finito per spararsi nel piede, dopo aver minacciato con la pistola petrolifera mezzo mondo? O, forse, la mossa serviva ad altro, ovvero a lanciare un segnale in codice per segnalare che gli equilibri stavano saltando ed era giunta l’ora di un balzo in avanti della controffensiva in Medio Oriente? Per capire un po’ di più, conviene guardare al nemico giurato di Ryad, ovvero... Continua a leggere

Il petrolio dell’Isis? Si “nasconde” tra quello curdo-iracheno e Turchia, Israele e Malta forse sanno qualcosa. Ma pare che anche in Italia..

Di Mauro Bottarelli , il - 6 commenti

Al di là della loro efficacia reale, i raid russi contro le carovane di autocisterne dell’Isis, che trasportano petrolio del Kurdistan iracheno e dalla Siria verso la Turchia per essere vendute, hanno portato alla luce una realtà incontrovertibile: quella catena di fornitura petrolifera non solo è nota a tutti ma, per funzionare come ha fatto e come fa, gode di appoggi e interessi ad altissimo livello. Spesso, da parte di insospettabili. Prima di entrare nei dettagli operativi, è... Continua a leggere

Cipro. L’unica salvezza è uscire dalla Zona euro

Di Ticino Live , il - 2 commenti

A sei mesi dall’intervento della troika che ha scongiurato il collasso bancario, l’economia dell’isola soffre la stretta creditizia e l’austerità ha innescato una pericolosa spirale recessiva. Niente più manifestazioni quotidiane nel centro di Nicosia, file d’attesa davanti ai bancomat o giornalisti della Bbc e della Cnn in diretta davanti al Parlamento. Tuttavia per gli abitanti di Cipro le condizioni di vita sono oggi meno buone di sei mesi fa, quando la crisi era al suo... Continua a leggere

Etichette: , ,

Questo Paese è Diverso (Cipro è Molto Peggio della Grecia)

Di FunnyKing , il - Replica

di John Mauldin Mi trovo a terminare questa lettera su un’isola al largo della costa della Croazia. E’ il luogo ideale per riflettere sulla mia recente esperienza che ho vissuto a Cipro. Attraverso l’aiuto di voi lettori sono stato in grado di incontrare un ampio numero di persone e avere  approfondite  discussioni sulla crisi che ha coinvolto l’isola. La crisi ha avuto inizio nel 2008 e fornisce un assaggio di cos’altro possiamo aspettarci. È necessario comprendere che... Continua a leggere

Etichette:

23 miliardi per salvare Cipro. UE e FMI stanziano 10 miliardi : non un centesimo di più.

Di Ticino Live , il - Replica

La Zona euro si pronuncerà venerdì 12 aprile a Dublino sulla modalità del piano di aiuti a Cipro, che dovrà fare sforzi più importanti di quelli previsti. I ministri delle finanze dei 17 Stati membri dell’unione monetaria si ritrovano per discutere le misure che il governo cipriota deve attuare per beneficiare dell’aiuto di 10 miliardi di euro e ricevere un primo versamento di 75 milioni all’inizio di maggio, per i salari dei funzionari statali. Nove miliardi provengono... Continua a leggere

Etichette: , ,

A Cipro si cercano i responsabili della crisi

Di Ticino Live , il - 3 commenti

Cercando di calmare la collera dell’opinione pubblica, letteralmente folgorata dalla messa in liquidazione della seconda banca del paese e dal prelievo forzato dai conti bancari dei cittadini (il 60% dai depositi superiori a 100’000 euro), il presidente Nicos Anastasiades ha creato una commissione d’inchiesta per identificare chi ha causato la crisi che ha messo Cipro in ginocchio. “Una serie di atti e di lacune da parte di chi era incaricato della gestione... Continua a leggere

Etichette: , ,

Cipro. Il presidente decide il prelievo del 60% sui patrimoni oltre 100’000 euro

Di Ticino Live , il - Replica

Chi ha più di 100’000 euro depositati alla Bank of Cyprus o alla Cyprus Popular Bank perderà sino al 60% dei risparmi. In ossequio alle condizioni imposte dal piano di aiuti internazionali per scongiurare la bancarotta di Cipro. Il 37,5% dei risparmi dei clienti che hanno depositi sopra i 100’000 euro verrà convertito in azioni con diritto di voto e riscatto del dividendo, secondo quanto riferito dalla banca centrale di Nicosia. Un altro 22,5% sarà bloccato per assicurare che le... Continua a leggere

Etichette: , ,

Riecho Blog – “Sappiamo cosa dovremmo fare…

Di Ticino Live , il - Replica

 … Ma non sappiamo come essere rieletti dopo averlo fatto!” Così come fu per Lehman Brothers nel 2008, così la recente questione di Cipro va letta non come la causa di una crisi, ma come il sintomo di una malattia che da tempo ha colpito profondamente il sistema economico-finanziario occidentale. Andando alla sostanza, questa malattia è l’espansione artificiale del credito: «Non c’è alcun modo di evitare il boom finale provocato dall’espansione artificiale del... Continua a leggere

Così Cipro sarebbe un Caso Unico? Ah Beh Allora…..

Di FunnyKing , il - 1 commento

Dunque Cipro sarebbe un caso unico in Europa a causa dei troppi depositi bancari rispetto al PIL? ( frutto di evasione fiscale, malaffare, etc etc…)  Ehm, vogliamo parlare del Lussemburgo?  Solo per dire che l’afflusso di capitali “dovrebbe” rappresentare un fattore positivo per il settore bancario di una nazione. Ovviamente se a capo delle banche, della banca centrale e del governo ci metti un branco di idioti e di ladri come a Cipro ( e con il mancato controllo... Continua a leggere

Etichette:

Cipro:”Non sono salvo e vi svelo tante cose….”

Di fedetrade , il - 12 commenti

Cipro è salva. E’ questo il leit motiv che stiamo leggendo oggi sulla stampa prezzolata nostrana. In realtà la piccola isoletta ai confini dell’Europa ha inviato dei segnali pesantissimi, capaci, a mio avviso, di scardinare l’intero sistema europeo così come concepito. Cerchiamo prima di capire quale sia l’accordo emerso nella riunione fiume di questa notte tra il primo ministro cipriota, i vertici europei e gli emissari del FMI. L’intento era quello di trovare un piano B al... Continua a leggere

Etichette:

Cipro. Da aprile impossibile portare all’estero gli investimenti in oro

Di Ticino Live , il - Replica

L’accordo per salvare Cipro dal fallimento è stato raggiunto all’ultimo minuto. Dopo 12 ore di trattative continue, è stato deciso di sbloccare un finanziamento da 10 miliardi di euro. L’accordo raggiunto passa dal prelievo forzoso sui depositi bancari presso la maggiore banca dell’isola, la Bank of Cyprus, ad eccezione di quelli al di sotto dei 100’000 euro. Una misura che inciderà particolarmente sui capitali esteri, soprattutto quelli russi. Per risparmiare... Continua a leggere

La Grecia salva Cipro! Eurobarzellette

Di fedetrade , il - 13 commenti

Avete letto bene: la Grecia avrá un ruolo fondamentale nel salvataggio di Cipro. Prima di cominciare a raccontare questa barzelletta, é bene fare un rapidissimo passo indietro per inquadrare sinteticamente la situazione. Cipro é praticamente al default e deve, gioco forza , chiedere un prestito per poter andare avanti. La richiesta é di 10 miliardi; bazzecole sé si pensa alle valangate di denaro trasferito verso Grecia e Spagna. Siccome é uno Stato piccolo, brutto e cattivo, la Germania... Continua a leggere

Etichette:

Cipro. Ultimatum dalla BCE e minaccia di espulsione dalla Zona euro

Di Ticino Live , il - Replica

Il governo di Cipro ha tempo fino al 25 marzo per trovare un accordo politico che consenta di far scattare il piano di aiuti internazionali da circa 17 miliardi di euro. In caso contrario, la Banca centrale europea non garantirà più liquidità di emergenza alle banche dell’isola. Le banche cipriote sono a un passo dal tracollo. Dall’Eurogruppo è arrivato l’ordine tassativo di tenerle chiuse fino a martedì prossimo nella speranza che venga trovata una soluzione. Soluzione... Continua a leggere

Etichette: , ,

Cipro. Si rischia il sequestro dei conti bancari

Di Ticino Live , il - Replica

Il caso di Cipro rischia di provocare gravi conseguenze e di tradursi in un vero e proprio sequestro dei conti correnti. Il Parlamento di Nicosia ha bocciato il prelievo sui depositi bancari dei cittadini chiesto dagli altri partner della Zona euro e dal Fondo monetario internazionale per concedere aiuti per circa 17 miliardi di euro. Una bocciatura che ha fatto dire al ministro tedesco delle Finanze Wolfgang Schaeuble che le banche cipriote rischiano di non riaprire più. Le banche cipriote... Continua a leggere

Etichette: , ,

Si avvicina una “Vera” soluzione ai problemi di Cipro: la Russia (ringraziamo la cecità germanico-europea)

Di Fabioflos , il - 12 commenti

Cari amici dopo la pessima figura rimediata dal quel fantasma politico chiamato “Unione Europea” e dalla sua guida tedesca, Cipro , eliminato il piano che prevedeva un esproprio dei conti correnti bancari , sta cercando una soluzione ai propri problemi.  Riportando una notizia di Ekathimerini, quotidiano di Atene, sono il corso proficui colloqui a Mosca fra il ministro delle finanze cipriota, Michalis Sarris, ed il suo parigrado russo, Anton Suluanov, per trovare una soluzione alla... Continua a leggere

Speciale Cipro: Alto Tradimento per Grilli e Monti (L’Esproprio NON passa e Il Primo Ministro Cipriota Salta)

Di FunnyKing , il - 37 commenti

(Dissento pubblicamente riguardo la linea morbida del mio MoVimento sul trattamento riservato a loro, altro che Politometro!) Sabato scorso a Bruxelles si sono riuniti un presidente criminale appena eletto (quello di Cipro) e una banda di ridicoli buffoni incompetetnti, i ministri delle finanze dell’eurozona. Ditemi una cosa, pensate che io sia un genio assoluto? Pensate che io sia un Profeta? Pensate che io abbia la macchina del tempo o la palla di cristallo?  Spero per la vostra... Continua a leggere

Etichette:

Italia, Europa: stessa maionese impazzita

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Come non intravedere una qualche sinistra corrispondenza tra il delirio di cui ogni volta che c’è da assumere una decisione sembrano preda i vertici europei e quello cui assistiamo ogni giorno nella caotica realtà politica, istituzionale ed economica italiana? IN ITALIA – L’elezione dei presidenti di Camera e Senato proposti dal Pd non cambia il segno di questa fase politica, che vede Bersani inseguire Grillo e questi rigettare ogni ipotesi di accordo... Continua a leggere

Crisi dell’euro. Condannare i banchieri come i sismologi a L’Aquila

Di Ticino Live , il - Replica

Tre anni dopo il sisma che ha devastato L’Aquila, sette scienziati italiani sono stati condannati a sei anni di carcere ognuno per non aver saputo prevedere la potente scossa di terremoto. Il quotidiano cipriota Phileleftheros si chiede perchè i banchieri non debbano render conto allo stesso modo della loro incapacità nella gestione della crisi dell’euro. “Durante gli anni del declino – si legge – quando si aveva l’impressione che a Cipro le cose andassero... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi