Archivi per tag: crescita

Il palcoscenico internazionale – di bike

Di Ticino Live , il - Replica

  Premessa : “Un Paese non può isolarsi dal resto del mondo e risolvere da solo i suoi problemi senza tener conto del contesto internazionale”….a meno che il resto del mondo non si riveli una Torre di Babele incapace ormai di trovare la giusta rotta per approdare ad una stabilità monetaria ed economica seria. Le importazioni e le esportazioni sono sicuramente una componente fondamentale della vita dei paesi industrializzati. Proprio per questo il modello imposto oggi da una moneta... Continua a leggere

L’attesa è finita, oggi la Fed decide. Guida rapida ai pro (pochi) e ai contro (fin troppi) del rialzo

Di Mauro Bottarelli , il - 7 commenti

Il D-day della Fed è finalmente arrivato. Oggi scopriremo se dopo 9 anni – e 7 dall’abbattimento a zero – la Banca centrale Usa alzerà i tassi di un quarto di punto o se deciderà che non è ancora tempo di dar vita a una normalizzazione della politica monetaria, stante la situazione macro del Paese. E in tal senso ieri sono arrivati due segnali contrastanti tra loro, spendibili quindi in favore di entrambe le ipotesi di lavoro del FOMC. Il primo è rappresentato da questi... Continua a leggere

In amorevole memoria dei Brics. Una prece

Di Mauro Bottarelli , il - 16 commenti

Temo che sui mercati si cominci a guardare alla Cina con occhio diverso. Primo, perché gli stessi cinesi stanno dimostrando con il passare dei giorni, sempre meno fiducia nelle loro autorità, sia politiche che monetarie. Come ci mostra il grafico, infatti, il margin debt a Shanghai è ai minimi da nove mesi ed è in calo costante da undici giorni di fila. Ma, forse, più interessanti ancora sono questi altri due grafici, il primo dei quali ci mostra come le posizioni aperte di cds cinesi... Continua a leggere

Il Re è nudo: negli Usa recessione, Pil a picco, tagli e fuga dalla Borsa

Di Mauro Bottarelli , il - 23 commenti

Ora anche gli economisti mainstream lo temono (alla buon’ora, dopo aver incensato la ripresa obamiana e l’Abenomics dei samurai pazzi): c’è pericolo di nuova recessione! Peccato che in recessione ci siamo già, Stati Uniti in testa e Cina che flirta pericolosamente con il rallentamento dei dati macro, a fronte di un debito che sta ticchettando. Ma restiamo negli Usa, magnificati come driver della ripresa mondiale dalla cosiddetta “stampa autorevole” e vediamo che... Continua a leggere

La Cina cade ancora. E il Pil Usa ormai sembra i conti della Parmalat

Di Mauro Bottarelli , il - 8 commenti

Unicorni come se piovesse nella giornata di ieri. E pensare che nella notte tutto sembrava andare nel verso giusto, come ci mostra questo grafico, visto che il margin debt allo Shanghai Composite era sceso ai minimi da quattro mesi. Insomma, la bolla leverage cominciava a sgonfiarsi. In apertura sia il Composite che il CSI-300 erano dati a -0,4%, nulla di preoccupante ma a mezz’ora dalla chiusura delle contrattazioni, boom! Shanghai chiudeva a -2,2%, vicino ai minimi di giornata e con... Continua a leggere

Schegge di statalismo (6° episodio) : le giaculatorie dei falsari….

Di JLS , il - 9 commenti

12.11.2014 : mario draghi arriva a Roma alla Facoltà di Economia dell’Università per celebrare i 100 dalla nascita del suo maestro Federico Caffè (di questi scrive Wikipedia : …al centro delle sue riflessioni economiche ci fu sempre la necessità di assicurare elevati livelli di occupazione e di protezione sociale, soprattutto per i ceti più deboli. La sua improvvisa scomparsa è un mistero rimasto tutt’ora irrisolto…). il tg1 non può non dare la formidabile notizia... Continua a leggere

Schegge di statalismo (episodio n° 3)

Di JLS , il - 5 commenti

28.10.2014 – Avevo appena finito di bere il caffè e stavo uscendo dal bar. Sono rimasto come paralizzato all’udire le stupefacenti dichiarazioni fatte al TG2 da tale matteo colannino. Vi riporto testualmente le parole del giulivo di palazzo : “ma guardi ci troviamo di fronte a una manovra molto, molto importante, con misure notevoli in campo, che ha un obiettivo MOLTO SEMPLICE quello di rimettere in moto l’economia, di immettere risorse rilevanti a disposizione degli... Continua a leggere

LA PAURA E’ NELLA DIVERSITA’ E NEL LINGUAGGIO CORRENTE

Di romix , il - Replica

La nomina del ministro Kyenge, ha scaturito un dibattito acceso sui diritti civili tra le forze politiche e le penne italiane più prestigiose, come credo inevitabile fosse. A condire il tutto ha contribuito pure lo spostamento del neo sottosegretario Biancofiore da un dicastero all’altro, perché colpevole di avere offeso gli omosessuali. A quanto letto la Biancofiore si sarebbe limitata a dire che da “vera liberale” non ritiene di avere paura della diversità, e questo sarebbe più che... Continua a leggere

PERDITA DI CONCENTRAZIONE O AUMENTO DI CREATIVITA’

Di romix , il - Replica

In treno mi è capitato di avere accanto, durante un viaggio, un tipo tutto intento a lavorare col suo portatile. Concentrato nella scrittura, ho osservato che in realtà perdeva di concentrazione, vagando nel web alla spasmodica ricerca di qualcosa che mancava per portare a termine il suo lavoro. Questo ha rafforzato la già salda idea che il web provoca problemi di concentrazione. Non si riesce a terminare di leggere un testo, che un link sposta la concentrazione ad un altro testo. Mentre... Continua a leggere

INFRASTRUTTURE PER UNA ITALIA EUROPEA

Di Emanuela Melchiorre , il - Replica

Nell’ambito degli INCONTRI DEGLI AMICI  della Fondazione Einaudi all’Oratorio del Gonfalone a Roma dal titolo ”Per un’Italia europea Infrastrutture per la coesione territoriale, la competitività e lo sviluppo” presentiamo il servizio video di Emanuela Melchiorre del Convegno “Porti, aeroporti e autostrade del mare”  al quale sono intervenuti : Paolo Costa presidente dell’Autorità portuale di Venezia; Tommaso Affinita amministratore delegato di Rete autostrade... Continua a leggere

PROPOSTA ALTERNATIVA AL TRASPORTO SU GOMMA

Di romix , il - Replica

Riflettendo sui disagi di questi ultimi tempi sulle autostrade italiane, dapprima i tir in sciopero e poi la neve ed il ghiaccio, viene da pensare come non si trovi una valida alternativa al trasporto delle merci su strada. Ogni giorno decine di migliaia di camionisti percorrono in lungo ed in largo la penisola italiana, nelle più svariate direzioni, da Nord a Sud e viceversa. I camionisti bruciano così milioni di petrodollari con un cospicuo aumento dei costi dei prodotti... Continua a leggere

EUROPA STRETTA TRA CICLONI ED ANTICICLONI

Di romix , il - Replica

La strada che l’anticiclone siberiano ha trovato libera, facendo scendere il gelo verso l’Ucraina, l’Europa Centrale e quindi in Italia, è il conseguenza di un processo meteorologico nato nell’Artico a metà gennaio. In condizioni normali la circolazione dell’aria è centrata sull’Artico e questa fa girare le correnti da Ovest verso Est intorno al Polo creando il cosiddetto “vortice polare”. Nei mesi scorsi il vortice è stato molto compatto, e le temperature sono state... Continua a leggere

SULLA RESPONSABILITA’ CIVILE

Di romix , il - Replica

Attualmente nove milioni di cause arretrate aspettano una sentenza. Ma di cinquanta milioni di euro dovuti per errori giudiziari nell’anno appena decorso non vi è traccia. Per risarcire gente arrestata ingiustamente, nemmeno un accenno, nessuna responsabilità. Solo un ammonimento del Presidente della Cassazione rivolto ai suoi colleghi troppo spesso spinti al ricorso al carcere in modo sbrigativo. In ultimo per la necessaria separazione delle carriere silenzio assoluto. L’Italia deve... Continua a leggere

EMILIANO E LO SCOMPIGLIO REGIONALE IN PUGLIA

Di romix , il - Replica

Probabilmente i dati recenti sul gradimento del Sindaco di Bari Michele Emiliano, che lo attestano sul podio dei comuni capoluogo d’Italia, hanno contribuito a far alzare la testa al buon Michele, all’interno del Pd regionale, e più in generale nel centrosinistra. E’ vero anche che come presidente regionale del partito, Emiliano possa avere desiderio di provare a candidarsi alla Presidenza della Puglia e questo sarebbe giusto e comprensibile se solo si stesse portando a termine un... Continua a leggere

MONTI, MERKEL E SARKOZY, TRE PERSONAGGI IN CERCA D’EUROPA

Di romix , il - Replica

Coniugare il rigore nella gestione dei conti pubblici con una ricetta per rilanciare la crescita e l’occupazione: questa la sfida a cui devono rispondere oggi i leader europei riuniti a Bruxelles mentre la città è paralizzata dallo sciopero generale indetto proprio contro il piano di austerità varato dal governo nazionale. Il vertice straordinario Ue – che prima di iniziare alle 15 sarà preceduto da un incontro trilaterale Monti-Merkel-Sarkozy – punta a raggiungere un... Continua a leggere

LAVORO : PROPOSTA DI UN CITTADINO COMUNE

Di romix , il - Replica

Questa bozza risale a circa un anno fa. Lo scenario economico italiano era diverso. Riforma del lavoro : possibilità di incentivare le assunzioni dirette nelle piccole e medie aziende, mediante contratto unico a tempo indeterminato, attraverso la formula degli sgravi fiscali. Lo Stato paga i contributi dei nuovi assunti per i primi tre anni di contratto, e per ulteriori tre anni al 50 per cento assieme alla azienda che ha effettuato l’assunzione indeterminata. Questo è relativo alla... Continua a leggere

LAVORO : PROPOSTA DI UN CITTADINO COMUNE

Di romix , il - Replica

Questa bozza risale a circa un anno fa. Lo scenario economico italiano era diverso. Riforma del lavoro : possibilità di incentivare le assunzioni dirette nelle piccole e medie aziende, mediante contratto unico a tempo indeterminato, attraverso la formula degli sgravi fiscali. Lo Stato paga i contributi dei nuovi assunti per i primi tre anni di contratto, e per ulteriori tre anni al 50 per cento assieme alla azienda che ha effettuato l’assunzione indeterminata. Questo è relativo alla... Continua a leggere

LAVORO : PROPOSTA DI UN CITTADINO COMUNE

Di romix , il - Replica

Questa bozza risale a circa un anno fa. Lo scenario economico italiano era diverso. Riforma del lavoro : possibilità di incentivare le assunzioni dirette nelle piccole e medie aziende, mediante contratto unico a tempo indeterminato, attraverso la formula degli sgravi fiscali. Lo Stato paga i contributi dei nuovi assunti per i primi tre anni di contratto, e per ulteriori tre anni al 50 per cento assieme alla azienda che ha effettuato l’assunzione indeterminata. Questo è relativo alla... Continua a leggere

LA DEA BENDATA E’ L’UNICA A NON ESSERE IN CRISI

Di romix , il - Replica

Secondo il Ministero dell’Economia, tra Gennaio e Novembre 2011, le entrate tributarie sono aumentate dello 0,4 per cento, rispetto all’egual periodo dell’anno precedente. Ciò grazie anche ai proventi derivanti dai giochi ed in particolare 1.504 milioni (+38%) che lo Stato ha incassato dal Lotto. Questo dato deve indurre a riflessioni accurate. Pur essendo in un periodo di crisi, coloro che nutrono la speranza di incontrare la fortuna, sono sempre più numerosi. Le persone, in disagio... Continua a leggere

LIBERALIZZIAMO LA BENZINA, MA IL 59% DEL COSTO E’ DETERMINATO DALLE TASSE. SICURI CHE CAMBIA QUALCOSA?

Di romix , il - Replica

Un piano di interventi per le liberalizzazioni sul fronte carburanti, prevedrebbe la cessione di un terzo delle pompe di benzina direttamente possedute dalle compagnie petrolifere (oggi sono il 55 per cento di tutte le stazioni di servizio, contro il 45 per cento di proprietà di altri soggetti) e la possibilità per i gestori di acquistare la metà dei carburanti di cui hanno bisogno sul libero mercato, senza gli attuali vincoli di esclusiva con i produttori. Due gli articoli del maxi... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi