Archivi per tag: Department of Homeland Security

L’icona anti-Trump fa soldi con gli immigrati? E per Obama, i pericoli sono veterani e Ku Klux Klan

Di Mauro Bottarelli , il - 31 commenti

Quello che vedete nella foto, ritratto insieme alla moglie, è Khzir Khan, il padre del capitano Humayun Khan, musulmano ma militare Usa ucciso nel 2004 in Iraq. Dal palco della Convention democratica di Philadelphia, il signor Khan ha fatto commuovere ed emozionare tutte le Giovanne Botteri del mondo quando, brandendo in mano una copia della Costituzione, ha attaccato le politiche di Donald Trump sull’immigrazione, bollandole appunto come “incostituzionali”, soprattutto... Continua a leggere

La storiella del terrorista gay serve a nascondere un’operazione “fake” sfuggita di mano all’FBI?

Di Mauro Bottarelli , il - 26 commenti

Dunque, abbiamo scherzato. Certo, quella di Orlando rimane la sparatoria di massa più grave della moderna storia americana ma non si tratta di terrorismo islamista, bensì di mera omofobia. Anzi, ancora meglio: si tratta di omofobia perpetrata da un gay verso altri gay. Incapacità di fare coming out? Impossibilità di convivere con una sorta di doppia morale, musulmano rigido che è andato due volte in pellegrinaggio a La Mecca e omosessuale latente? Punendo quei ragazzi Omar Mateen ha... Continua a leggere

Sugli immigrati, l’ipocrisia Usa e Gb si oppone all’allarme scandinavo. E l’Italia? E’ il Bengodi

Di Mauro Bottarelli , il - 23 commenti

Sono sincero, quando a fine anno sbaraccherà dalla Casa Bianca, Barack Obama mi mancherà. Perché solitamente i politici, quando devono prenderti per i fondelli, dissimulano, mentre lui te lo dice in faccia che ti sta sbeffeggiando e lo fa con la naturalezza di chi parte da un presupposto molto simile a quello del marchese del Grillo: ovvero, io rappresento gli Usa e quindi posso fare e dire ciò che voglio. E lunedì al vertice a 5 tenutosi ad Hannover, Obama ha parlato. Eccome se ha... Continua a leggere

Boom di contractors in Iraq e non è solo logistica. Si prepara la privatizzazione della lotta al terrore?

I meccanismi della comunicazione moderna si basano su tre pilastri: la forza dei numeri, gli interessi in gioco e l’onda emozionale. Sarà per questo che, nonostante dal giugno del 2014 l’Isis controlli aree del Nord e dell’Ovest del Paese con la medesima violenza che pone in essere ovunque arrivi, l’Iraq difficilmente finisca sulle pagine dei giornali o nei servizi del tg. Prendete il caso di domenica: un camion-bomba ha ucciso 60 persone, ferendone almeno 70, a un... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi