Archivi per tag: economia

Le azioni statunitensi sono disastrosamente sopravvalutate

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

di Bill Bonner SALTA, ARGENTINA – Oggi scriveremo sugli utili aziendali. A meno che non vogliate giocare al gioco dello “sciocco più sciocco” – acquistando nella speranza che qualcuno là fuori sia disposto a pagare un prezzo più elevato – l’unico motivo per acquistare un’azione è per i suoi utili. In quanto azionisti, partecipate ai profitti dell’azienda. A parità di condizioni, all’aumentare dei profitti, aumentano anche i prezzi delle... Continua a leggere

Francia, il ministro della giustizia Bayrou si è dimesso dal nuovo governo Macron

Di Ticino Live , il - 10 commenti

François Bayrou si è dimesso. Poco dopo lo ha seguito la ministra de Sarnez cos’è questo lasciare, da parte dei ministri del governo Macron? Un mistero, senz’altro. Alle 17 di oggi, Bayrou ha tenuto una conferenza stampa nella quale ha annunciato le sue dimissioni. Poco dopo anche la ministra Marielle de Sarnez, degli affari esteri, ha annunciato le dimissioni dal governo per andare però a presiedere il gruppo dei MoDem all’Assemblea Nazionale. Crollano così due ... Continua a leggere

L’oro supera i venti contrari della FED

di James Rickards L’oro si è mosso a fasi dal livello post-elezioni di $1,128 l’oncia il 15 dicembre 2016 al suo attuale livello di $1,276 l’oncia. Questo è un guadagno del 13% in 15 settimane. L’unica regressione significativa è stata un salto del 4% dal 1 marzo al 9 marzo 2017. Ma l’oro ha recuperato tutto quel terreno perduto sin da allora. L’oro ha avuto un gran giorno ieri, salendo di oltre $20 dollari. Il recente picco dell’oro è stato... Continua a leggere

Il tentativo incerto della FED di adottare una posizione monetaria ristretta

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

di Thorsten Polleit Lo scorso marzo la Federal Reserve (FED) ha innalzato il tasso dei fondi federali di 25 punti base, portando la banda del tasso ufficiale tra 0.75-1.00%. Tale mossa era stata ampiamente prevista. Tuttavia il mercato sembrava sorpreso quando la FED ha ribadito che si sarebbe attenuta al suo piano di aumentare i tassi non più di tre volte quest’anno, perché l’inflazione è già decollata. A febbraio l’indice dei prezzi al consumo era arrivato al 2.7%... Continua a leggere

Ecco perché i dati farlocchi dell’IPC non inficieranno la posizione monetaria ristretta della FED

di Lee Adler Uno dei miei assiomi preferiti è che i mercati toro (o “bolle”, se desiderate) scalano le vette quando le notizie sono buone, non quando tutto sta andando all’inferno. Perché quando le notizie sono buone, le banche centrali tolgono la brocca del punch. Esaminano i dati e vedono le prove di un’inflazione degli asset e di bolle pericolose in molte classi di asset. E alla fine dicono: “Ok, crediamo che ne abbiate avuto abbastanza!” Poi, data... Continua a leggere

Che farà Trump per quanto riguarda il cartello delle banche centrali?

di Thorsten Polleit Gli Stati Uniti sono di gran lunga la più grande economia del mondo. I suoi mercati finanziari — che si tratti di azioni, obbligazioni o mercati dei derivati — sono i più grandi ed i più liquidi. Il biglietto verde è la più importante valuta nelle transazioni mondiali. Molte valute del mondo — l’euro, il renminbi cinese, la sterlina inglese ed il franco svizzero — sono stati costruiti prendendo come riferimento il dollaro americano. Il mondo è... Continua a leggere

Perché il Bitcoin Dominance Index è fuorviante

di Daniel Krawisz Sebbene il dibattito sia in corso da anni, più di recente ci sono state un sacco di lamentele e speculazioni su come bitcoin presto perderà la sua supremazia di moneta più grande e su come le altre monete alla fine lo spodesteranno. In questo articolo cercherò di mostrare come il Bitcoin Dominance Index sia intrinsecamente ingannevole e perché in realtà non c’è una crisi come tanti credono. La tesi Il Bitcoin Dominance Index è stato ideato qualche anno fa per... Continua a leggere

Sette anni e 2,000 flussi di conoscenza

di Francesco Simoncelli Oggi otto giugno 2017 è il settimo anno di vita di questo spazio virtuale. È un progetto nato nel 2007 in realtà, quando ancora scrivevo su Windows Blog. Ma non era quella l’onda del futuro, non era quello il modo in cui eventuali lettori si sarebbero avvicinati ai contenuti che avrei voluto offrire loro. Il caricamento delle pagine richiedeva troppo tempo e la mole spropositata di widget che poteva essere implementata rendeva l’esperienza letterale... Continua a leggere

L’uragano incombente sulla perfezione eterna del casinò

di David Stockman Non esiste altro modo per dirlo: il mercato è follemente sopravvalutato in questo momento. La cosiddetta ripresa economica è già durata 96 mesi. È la ripresa più lunga della storia. È anche la più debole, ma non lo vedrete mai dal mercato azionario. Adesso l’indice S&P è trattato a circa il 24X dei suoi utili. Questa è quella che chiamerei una sezione della storia davvero folle. E non è assolutamente giustificata dall’economia di base. Quello che il... Continua a leggere

Una strategia d’investimento incredibilmente semplice

di Bill Bonner GUALFIN, ARGENTINA – Come i lettori di lunga data di questo spazio virtuale sanno, non facciamo un’analisi reale delle azioni. Cerchiamo semplicemente Modelli Davvero Semplici (MDS). Il più semplice che abbiamo scoperto finora: se un mercato è economico ora, probabilmente lo sarà meno quando deciderete di investirvi. Se è molto costoso, probabilmente diventerà meno costoso prima che deciderete di uscirvi. Questi MDS ci sono venuti in mente quando Chris Mayer ci ha... Continua a leggere

Alitalia: tagli agli stipendi e sciopero

Di Ticino Live , il - 13 commenti

Si è discusso molto nell’ultima settimana della brutta sorpresa che hanno ricevuto i dipendenti dell’Alitalia assieme alla busta paga. Ad aggiungersi alla situazione già di per sé complessa di chi lavora per la compagnia aerea italiana, gli stipendi di moltissimi piloti e assistenti di volo sono stati tagliati. La procedura di fallimento che si sta svolgendo in questo periodo prevede che gli straordinari maturati non possono essere pagati. Luigi Gubitosi, il commissario straordinario,... Continua a leggere

Incredibile ascesa del Bitcoin: valore raddoppiato

Di Ticino Live , il - 3 commenti

Si chiama Bitcoin, ha origini nel lontano 2009 e adesso il suo valore sta aumentando vertigioinasamente sotto gli sguardi dei mercati finanziari. Gli analisti ne avevano predetto il successo ma secondo molti si tratta di una bolla destinata ad esplodere. Ma i fatti parlano chiaro, il valore della moneta virtuale Bitcoin ha raggiunto i 2’800 dollari per unità quando solo ne novembre scorso ne costava solo 700. Quotazioni in volo per la famosa moneta virtuale anche grazie all’uso che se... Continua a leggere

Etichette: ,

L’apocalisse nella vendita al dettaglio e l’oppio degli utili di Wall Street

di David Stockman Il Dipartimento del Commercio ha riferito che la crescita del PIL per il primo trimestre è stata solo dello 0.7%. Il rapporto ha anche rivelato che la spesa familiare s’è rilevata fra le più lente sin dal 2009. Alcuni economisti la chiamano “velocità di stallo”. Dopo 94 mesi di pseudo-ripresa economica, non c’è altro modo per descriverla. Il PIL reale è cresciuto ad un tasso annuo dell’1.25% rispetto al picco precedente nel quarto trimestre... Continua a leggere

Può la Yellen far andare avanti il boom?

di Brendan Brown La Yellen, come i precedenti capi della FED tra cui Strong, Martin e Greenspan, può ora rivendicare il successo nell’aver prolungato e rafforzato un’inflazione dei prezzi degli asset che altrimenti sarebbe potuta andare fuori controllo. Se la storia è una guida, il risultato di questo successo è da temere. L’inflazione dei prezzi degli asset — sempre caratterizzata da uno squilibrio monetario che alimenta forze irrazionali — passa attraverso una fase... Continua a leggere

Controllo dei prezzi e propaganda

di Alasdair Macleod La maggior parte degli economisti è d’accordo su una cosa: il controllo dei prezzi non funziona. Si dice che crei carenze di merci, che spinga inevitabilmente più su i prezzi nel mercato nero. Il controllo dei prezzi è stato provato l’ultima volta negli anni ’70, e tutti hanno giurato di non riproporlo mai più. Oggi chiunque proponga una cosa del genere viene preso per pazzo e deriso. Solo in Venezuela e Zimbabwe è possibile attuarlo. Tuttavia la... Continua a leggere

La futile fiducia di Trump nelle sue capacità di negoziazione

Possiamo riassumere il piano fiscale di Trump in un semplice modo di dire: avere la botte piena e la moglie ubriaca. L’abbassamento delle tasse per coprorazioni e individui non genererà affatto quel flusso di entrate che ha in mente l’amministrazione Trump per sovvenzionare i suoi molteplici piani di spesa. Come ben sapete, questo spazio è a favore di una completa dismissione dell’apparato tributario e un azzeramente del carico fiscale che lo stato ha sulle spalle dei... Continua a leggere

Segnali di fumo e segnali di mercato

di Francesco Simoncelli È accaduto di nuovo. Quando accadde l’ultima volta una levata di scudi all’interno delle sale amministrative statali aveva promesso che non sarebbe accaduto, e invece siamo di nuovi qui a commentare la stessa notizia. Dapprima si è parlato incessantemente del crollo delle strade in Sicilia, poi il mese scorso, apparentemente come un fulmine a ciel sereno, crolla nuovamente un viadotto. Viene voglia di usare la formula “normale routine” dato il... Continua a leggere

Domanda in ascesa + offerta in discesa = prezzi dell’oro più alti

di Jams Rickards Considero l’oro una forma di denaro. Ciò significa che analizzo i movimenti di prezzo dell’oro allo stesso modo in cui analizzo i movimenti di qualsiasi altra valuta globale — e trovare il modo migliore per trarne profitto. Per capire il mercato dell’oro, bisogna capire i flussi dell’oro fisico. Aver conosciuto alcuni tra i massimi esperti e addetti ai lavori nel settore dell’oro fisico, mi ha permesso di raccogliere informazioni dettagliate... Continua a leggere

Dove è meglio mettere i vostri soldi ora

di Bill Bonner Di recente abbiamo guadagnato un po’ di soldi – un piccolo dividendo da un negozio di lavorazione del legno in Nicaragua. Il negozio è stato aperto con un investimento modesto e modeste ambizioni. Ma poiché il numero di persone che costruisce case sulla costa è aumentato, anche gli affari sono aumentati. E ora ci troviamo a fare soldi. Una domanda è lecita: cosa farci? Azioni? Obbligazioni? Contanti? Oro? Immobili? Alla fine abbiamo deciso di acquistare un po’... Continua a leggere

Accordo commerciale raggiunto tra USA e Cina

Di Ticino Live , il - Replica

  Le due più grandi potenze economiche del mondo hanno raggiunto due giorni fa un accordo commerciale in tempi record. Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping si sono incontrati lo scorso aprile a Mar-a-lago, in Florida, dopo mesi di polemiche, e il risultato è stato un accordo che il segretario al Commercio Usa Wilbur Ross ha definito un “risultato erculeo” e un “nuovo apice nei rapporti bilaterali”. Più in particolare l’accordo prevede una maggiore apertura da parte... Continua a leggere

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi