Archivi per tag: Espulsioni

Come in Germania, è scattato l’occultamento della verità sui migranti. Disobbedienza, l’unica risposta

Di Mauro Bottarelli , il - 289 commenti

Lo ammetto: è un po’ semplicistico ed emotivo ma, al netto delle grandi discussioni sul sesso degli angeli, se vogliamo un quadro che esemplifichi la situazione dell’Italia oggi, nulla è più tristemente efficace del raffronto fra queste due prime pagine: a fronte di un atto che fa accapponare la pelle, troviamo nel taglio centrale del “Messaggero” la notizia che non tutte le ONG oggi firmeranno il documento-patto presentato dal Viminale riguardo le nuovo regole di... Continua a leggere

Stazione Centrale ore 15, una carnevalata inutile. La campagna “law and order” di Renzi può iniziare

Di Mauro Bottarelli , il - 81 commenti

Attorno alle 3 di oggi pomeriggio, il piazzale della stazione Centrale di Milano sembrava Santiago del Cile l’11 settembre del 1973. Con una manovra di accerchiamento e chiusura a tenaglia, decine di blindati e altri mezzi della polizia hanno sigillato l’area con l’ausilio di unità a cavallo, cinofile e un elicottero di supporto aereo per la sorveglianza. Un blitz, in tutto e per tutto. La ragione? Controlli sulle decine di clandestini e risorse perditempo che da mesi e mesi... Continua a leggere

L’UE dichiara guerra al mondo, mentre l’ipocrisia su Trump sta spianando il ritorno dei neo-con

Di Mauro Bottarelli , il - 81 commenti

Per la serie anche le pulci hanno la tosse, ieri il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha voluto delineare gli scenari di rischio per l’UE nella lettera di convocazione del summit Ue alla Valletta di venerdì prossimo, praticamente una Yalta per craniolesi. Ipse dixit: “Le sfide che l’Unione Europea ha davanti sono le più pericolose di sempre. Il futuro è altamente imprevedibile a causa di una Cina prepotente sul mare, la Russia aggressiva verso l’Ucraina... Continua a leggere

Se i processi alla Storia servono come monito elettorale, la libertà dell’Ue è pari a quella cubana

Di Mauro Bottarelli , il - 40 commenti

Ho seguito tra il basito e l’interdetto il dibattito sulla morte – e sul lascito politico – di Fidel Castro e in tutta onestà preferisco esimermi dall’esprimere un parere al riguardo. Ciò che mi interessa della vicenda è come la polarizzazione dello scontro popoli/elites abbia da un certo punto di vista scompaginato le categorie novecentesche della contrapposizione politica, visto che molte voci della destra storica, anche estrema, hanno plaudito all’esperienza... Continua a leggere

Presidente contestato, Merkel sempre meno amata e destra che cresce. Attenti alla Germania

Di Mauro Bottarelli , il - 55 commenti

L’immagine che ho scelto oggi è volutamente provocatoria, lo premetto. Le condizioni politiche attuali non sono certo quelle di Weimar, né tantomeno ci sono alle porte i prodromi per la nascita e l’instaurazione di un Quarto Reich ma attenzione a cosa sta accadendo in Germania, perché se la nazione locomotiva d’Europa comincia a mettere in discussione il proprio status quo, allora davvero qualcosa si è rotto. Il governo tedesco, infatti, ha varato una legge, in fretta e... Continua a leggere

A Milano si parla di tendopoli per i migranti. Ma le ultime notizie dalla Germania lo sconsiglierebbero

Di Mauro Bottarelli , il - 105 commenti

Incapaci allo sbaraglio. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, sta valutando l’ipotesi di usare le tende per ospitare i migranti: “Da Como e Ventimiglia c’è un reflusso continuo di migranti verso Milano, stiamo monitorando col prefetto la situazione e non è escluso che si valuti la soluzione tende, c’è questa possibilità perché obiettivamente di altri spazi in tempi rapidi non ce ne sono. Ho insistito col ministro Pinotti per lavorare sulle ex caserme dove ci sono... Continua a leggere

La Germania presenta la legge sull’integrazione ma la sinistra comincia a parlare di limiti e confini

Di Mauro Bottarelli , il - 28 commenti

Nel silenzio generale della stampa cosiddetta autorevole, quella troppo impegnata a darci conto degli sbarchi quotidiani e a farci sentire in colpa se cominciano a non poterne più di buonismo a reti unificate, la Germania il 25 maggio scorso ha presentato la sua nuova “Legge sull’integrazione” dopo una due giorni di riunione del governo nel castello di Schloss Meseberg, a nord di Berlino. Definita una “pietra miliare” da Angela Merkel e “uno scostamento... Continua a leggere

Attenti al colpo di coda del predatore ferito. Se Erdogan userà l’arma dei migranti, sarà la fine

Di Mauro Bottarelli , il - 35 commenti

Formalmente, è una bella notizia. Ieri sono stati infatti scarcerati Can Dundar ed Erdem Gul, direttore e caporedattore di Cumhuriyet, arrestati per un scoop su un presunto passaggio di camion di armi dalla Turchia alla Siria, dopo il quale Erdogan promise che avrebbero pagato un “caro prezzo”. Uscendo dal carcere, Dundar ha detto “ci dispiace avervi fatto aspettare tanto. Lo sapete, oggi è il compleanno del presidente Erdogan. Siamo felici di celebrarlo con questa... Continua a leggere

Il Capodanno di Colonia come il vaso di Pandora: in Germania società e politica vanno in pezzi

Di Mauro Bottarelli , il - 24 commenti

Questa notizia non avrà le prime pagine dei giornali ma le meriterebbe ampiamente: domani, infatti, il primo ministro bavarese, Horst Seehofer, volerà a Mosca per incontrare Vladimir Putin in quello che viene visto come un viaggio di primo disgelo e la prova che Berlino ha bisogno di mantenere vivi i rapporti con la Russia. Horst Seehofer come Franz Josef Strauss, il quale nel 1987 volò nella capitale russa per incontrare Mikhail Gorbachev e ribadire l’importanza di creare un dialogo... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi