Archivi per tag: hedge funds

Cyber-guerra Usa contro Mosca per le mail rubate. E il Pentagono prepara la versione 2.0 del 2001?

Di Mauro Bottarelli , il - 32 commenti

Detto fatto, la Clinton torna in testa nei sondaggi. Nel mio articolo di ieri vi facevo notare come, a fronte del 40,2% di Donald Trump contro il 38,5% della candidata democratica, la Reuters avesse deciso di cambiare un po’ il criterio su cui basa i sondaggi, eliminando dal novero delle risposte accettate l’opzione “nessuno dei due”. Di più, tanto per non lasciare dubbi, fin da prima della ripetizione del sondaggio, rendeva noto che eliminando quella voce, la Clinton... Continua a leggere

Iran e Arabia Saudita tra destabilizzazione, false flag, propaganda e attacchi all’Europa. Che, vigliacca, si inchina

Di Mauro Bottarelli , il - 3 commenti

E’ tensione alle stelle tra Iran e Arabia Saudita dopo che l’esecuzione dell’imam Nimr al Nimr da parte di Ryad ha scatenato la rabbia degli sciiti che hanno alcune sedi diplomatiche saudite. Dopo gli Emirati arabi, ora anche il Kuwait ha deciso di richiamare il proprio ambasciatore dall’Iran schierandosi così al fianco dell’Arabia Saudita, la quale ha rotto tutte le relazioni diplomatiche con Teheran. L’altro giorno, poi, l’Iran ha sospeso i... Continua a leggere

L’attesa è finita, oggi la Fed decide. Guida rapida ai pro (pochi) e ai contro (fin troppi) del rialzo

Di Mauro Bottarelli , il - 7 commenti

Il D-day della Fed è finalmente arrivato. Oggi scopriremo se dopo 9 anni – e 7 dall’abbattimento a zero – la Banca centrale Usa alzerà i tassi di un quarto di punto o se deciderà che non è ancora tempo di dar vita a una normalizzazione della politica monetaria, stante la situazione macro del Paese. E in tal senso ieri sono arrivati due segnali contrastanti tra loro, spendibili quindi in favore di entrambe le ipotesi di lavoro del FOMC. Il primo è rappresentato da questi... Continua a leggere

Con il petrolio sotto i 35 dollari, attenzione al contagio che può innescare tra credito ed equities

Di Mauro Bottarelli , il - 5 commenti

Ieri il petrolio è sceso sotto i 35 dollari al barile in conseguenza all’aumento delle esportazioni dell’Iraq, come ci mostra il grafico. C’è davvero da preoccuparsi o questa è solo una soglia psicologica, mentre i veri rischi si annidano altrove? Partiamo da questo grafico, il quale ci mostra plasticamente come molti Paesi stiano già vivendo in un mercato con i prezzi sotto quota 30 dollari: un mix di crude messicani è già valutato meno di 28 dollari al barile,... Continua a leggere

Ogni indicatore sul globo terracqueo dice che alzare i tassi è folle. E il “Lehman moment” è arrivato

Di Mauro Bottarelli , il - 11 commenti

Ci siamo. Ancora due giorni e la Fed svelerà al mondo se intende alzare i tassi di un quarto di punto dopo 84 mesi a quota zero o se invece propenderà per il buonsenso e ammetterà che le condizioni economiche sono oggi allo stesso livello di quando fu costretta a lanciare i tre cicli di QE. Ma prima di addentrarci nell’ultima messe di dati macro da mani nei capelli usciti sul finire della scorsa settimana, mi sembra interessante e doveroso mettere le cose in prospettiva. Per... Continua a leggere

Il commercio globale crolla, le commodities pure e anche il CapEx non sta benissimo

Di Mauro Bottarelli , il - 6 commenti

Il commercio globale parla e vuole dirci qualcosa: per l’esattezza che siamo al disastro e che i prezzi in calo continuo delle tariffe di noleggio non fanno che riflettere questa realtà. Di più, ci dice anche che si sta configurando una riedizione perfetta del 2008, un qualcosa che dovrebbe far riflettere parecchio, visto che almeno nel breve termine non paiono palesarsi segnali di vita sul mercato. Cominciamo da questo grafico, il quale non mi pare abbia bisogno di spiegazioni,... Continua a leggere

Benvenuti nel QE eterno. Firmato FMI

Di Mauro Bottarelli , il - 18 commenti

La situazione sta davvero andando fuori controllo negli Usa. A confermarlo ci ha pensato ieri nientemeno che il Fondo Monetario Internazionale, il quale non solo ha tagliato le stime di crescita dell’economia americana per quest’anno dal 3,1% al 2,5% (non proprio una sforbiciata) ma ha definito il dollaro “moderatamente sopravvalutato”, un qualcosa che sta colpendo la crescita ma anche l’occupazione e ha chiesto alla Fed di attendere almeno fino al primo semestre... Continua a leggere

John Paulson, magnate USA dei fondi speculativi, scappa a Porto Rico

Di Ticino Live , il - Replica

Il recente arrivo a Porto Rico di John Paulson, il re americano dei fondi speculativi, gli hedge funds, sta alimentando una ridda di voci negli Stati Uniti. Diversi giornali internazionali – non soltanto americani – rilanciano la possibilità di un esilio fiscale dorato. Il ricco finanziere potrebbe aver scelto i Caraibi per i vantaggi fiscali concessi soprattutto ai nuovi residenti: se si è presenti sull’isola almeno 6 mesi all’anno si è esonerati dal pagamento delle... Continua a leggere

Tic Tac, Tic Tac… Fitch declassa il rating Argentino a un solo Notch dal Default

Di Mauro Bottarelli , il - 13 commenti

Tic tac, tic tac… No, non si tratta di caramelle ma del conto alla rovescia che è cominciato per l’Argentina. Fitch ha infatti tagliato il rating di lungo termine di Buenos Aires da B a CC, cinque gradini di downgrade e abbassato quello di breve termine a C da B, un solo notch dal default. A pesare, ovviamente, la sentenza del Tribunale distrettuale di Manhattan che ha obbligato l’Argentina a pagare entro il 15 dicembre un miliardo e 300 milioni di dollari dovuti agli hedge... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi