Archivi per tag: instagram

GDPR: Privacy un Par de Cazzi

Di Marco Tizzi , il - 97 commenti

Mentre in mancanza di rappresentanti alla Coppa del Mondo di calcio ci accigliamo nelle questioni politiche dell’organizzazione militare denominata Repubblica Italiana, la sua sovraorganizzazione (per fortuna ancora non militare), l’Unione delle Repubbliche Socialiste Europee continua nella sua meticolosa, perenne, puntuale e sistematica distruzione del sistema economico degli Stati che hanno fatto la disgraziata scelta di entrare a farne parte. In attesa di capire nel dettaglio... Continua a leggere

La rivoluzione può attendere: è boom di prestiti per andare in ferie. Se fosse vivo Ennio Flaiano…

Di Mauro Bottarelli , il - 58 commenti

Lo ammetto subito: l’argomento che sto per trattare, personalmente mi tocca pochissimo. L’ultima vacanza ce ho fatto, intendendo con questo termine andarmene da Milano per più del weekend, risale al 2011. Dopodiché, massimo tre giorni. Quest’anno non farà differenza. E non è solo una questione di costi (che pesano, eccome): a meno di miracoli, al quarto giorno mi rompo le palle e ho voglia di tornare a lavorare, cominciano a mancarmi le mie cose e i miei spazi. Casa. Ma,... Continua a leggere

Miracolo a San Pietroburgo! Se le bombe sono per Putin, il complottismo va in onda tra gli applausi

Di Mauro Bottarelli , il - 43 commenti

Fatti, dinamica e triste conta di morti e feriti è inutile che la faccia io: ognuno di noi vive incollato a Internet e alla tv, gli aggiornamenti sono continui. Mi limiterò, parlando a caldo dell’attentato a San Pietroburgo, prima a mettere in fila alcuni fatti e poi a trarre l’unica conclusione extra-indagini che si possa ritenere vera, fuori di dubbio. Si è colpita la seconda città della Russia non in un giorno qualsiasi e non in un posto qualsiasi: oggi a San Pietroburgo era... Continua a leggere

Caro Papa Francesco, ”Dio è morto”? Marketing pontificio

Di Chris Barlati , il - 107 commenti

Caro Papa Francesco, ”Dio è morto”? ”Non è necessario credere in Dio per essere una brava persona. In un certo senso, l’idea tradizionale di Dio è arcaica. Uno può essere spirituale ma non religioso. Non è necessario andare in Chiesa e dare dei soldi. Alcune delle migliori persone nella storia non credevano in Dio mentre alcune delle peggiori azioni vennero fatte nel Suo nome.” (Parole che si dice siano attribuibili a Papa Francesco) Con queste ipotetiche... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi