Archivi per tag: Irlanda

La “mano visibile” della Cina va all-in sul mercato. Ma i dati macro restano a rischio

Di Mauro Bottarelli , il - 8 commenti

Una volta, sul mercato, si parlava di “mano invisibile” per descrivere quei poteri forti statali che intervenivano per direzionare gli sviluppi: in Cina, si può e si deve parlare di “mano visibile”. Dopo le mosse già messe in campo (taglio dei tassi, eliminazione bollo titoli, taglio dei requisiti di riserva, fondo di salvataggio dei gruppi di brokerage, minacce di arresto e iniezioni di liquidità dirette e indirette) e il disvelamento, per la prima volta dal 2009,... Continua a leggere

Le banche americane si preparano all’uscita del Regno Unito dall’UE

Di Ticino Live , il - 2 commenti

Le banche americane hanno iniziato i preparativi per delocalizzare le loro succursali britanniche in Irlanda, nell’ipotesi in cui il Regno Unito lasciasse l’Unione europea. Si tratta del “Brexit”, scrive il Financial Times, che avrebbe ricevuto l’informazione da fonti connesse con i colossi bancari americani Bank of America, Citigroup e Morgan Stanley. Al momento si tratta di progetti a uno stadio precoce, ma queste banche vogliono essere pronte per la creazione di... Continua a leggere

Tigre Celtica – Ancora? No grazie!! Poveri Celti …

Di Joe Black , il - 4 commenti

    Tigre Celtica – Ancora? No grazie!! Poveri Celti … Good Morning Blogosfera… Scelta volutamente come meta per qualche giorno di ferie uno dei paesi Piigs (Pardono PD – Paesi Deboli) ho visitato qualche settimana fa l’Irlanda … o quel che ne sta rimanendo dopo la febbre dell’economia che l’ha fatta battezzare “Tigre Celtica”. 1) I Celti non c’entrano, anzi!! Sono state costruite e sono in costruzione numerosi tratti di autostrada che stanno “forzando”... Continua a leggere

Oh Ma Guarda, si Può uscire dalla Crisi persino nell’Euro (Basta Togliere dai Coglioni l’eccesso di Stato, e NON seguire le ricette franco/tedesche)

Di FunnyKing , il - 5 commenti

Indovinate quale è lo stato europeo che ha le migliori prospettive… beeeep risposta sbagliata.No non è la Germania, ne l’Olanda, non è la Finlandia, l’Inghilterra poi fa schifo (nonostante le stamperie di sua maestà). Ok un aiutino, guardate il seguente grafico: é l’indice PMI di questo fantomatico paese europeo, ovvero è la media ponderata dell’opinione che operatori economici qualificati (manger di medie e grosse aziende) hanno sulle prospettive future di... Continua a leggere

Etichette:

Irlanda: Fuori dal Baratro(Aggiornamento: A Volte Ritornano…Sul Mercato, Forza Irlandesi, Rischio Calcolato è con voi)

Di FunnyKing , il - 13 commenti

Come urlava uno straordinario Gene Wilder in Frankenstain Jr: SI PUO’ FARE!!! L’Irlanda sarà il primo (ed unico?) paese europeo ad emergere dagli aiuti europei tornando sul mercato primario. Una notizia straordinaria che per alcune ragioni ovvie NON viene data in Italia. Intanto partiamo dai fatti: Dal Ministero del Tesoro Irlandese NTMA to Resume Treasury Bill Auctions  Tuesday 3 July 2012 – The National Treasury Management Agency (NTMA) announces that it will... Continua a leggere

Etichette:

Irlanda: Fuori dal Baratro(?)

Di FunnyKing , il - 14 commenti

Se ne parla poco ma alla fine, anche se a carissimo prezzo per i suoi cittadini, pare che l’Irlanda sia fuori dal baratro, intanto visualizziamo due parametri chiave: L’Indice PMI (fiducia dei manager agli acquisti nel settore manifatturiero, un leading indicator, ovvero un indicatore che anticipa le tendenze dell’economia reale) E la curva dei tassi a 2 anni, si noti il crollo dei rendimenti dopo che Dublino ha chiesto e ottenuto uno sconto sui tassi degli aiuti... Continua a leggere

Etichette:

Capacità di soffrire e fattore C: basteranno?

Di Federico Punzi , il - Replica

La capacità di soffrire, solo quella ci è rimasta e solo quella, e un pizzico di fortuna (la sportività degli avversari, di cui abbiamo sospettato), ci hanno permesso di qualificarci. E’ l’Italia dei paradossi, quella che gioca la partita più brutta delle tre del girone eppure è l’unica che riesce a vincere. Complice l’avversario, l’Irlanda di Trapattoni: davvero modesta, la squadra tecnicamente più scarsa dell’intero torneo. Non una diga in difesa,... Continua a leggere

Etichette: , ,

Prandelli persevera negli errori e il "biscotto" torna ad essere scandaloso

Di Federico Punzi , il - Replica

Continuare testardamente a sbagliare coppia d’attacco è la maledizione di ogni ct azzurro e Prandelli non sfugge alla regola. E così può capitare che una vittoria tranquillamente a portata, viste le comiche della difesa croata nel primo tempo (con i difensori che svirgolano i rinvii e si scontrano tra di loro), possa sfuggire. Non bisogna farsi illusioni, la nostra squadra è piuttosto scarsa. Solo il centrocampo, quando De Rossi è schierato con Marchisio e Pirlo, è sul livello... Continua a leggere

Irlanda: la protesta fiscale prosegue ed il governo inizia a minacciare

Di lafayette70 , il - 19 commenti

Cieli turbolenti ed acque agitate tutt’intorno all’isola di smeraldo. Non propriamente una novità, almeno meteorologicamente, viste le note bizzarrie del clima atlantico padrone assoluto della natura irlandese. Ma, spostandoci agli accadimenti umani, assai più soggetti ad una serie di costrizioni imposte dal ruolo vieppiù invasivo di stati e governi, dobbiamo dire che il laboratorio dublinese offre ogni giorno nuovi spunti di interesse non tanto per gli analisti politici,... Continua a leggere

Irish Tea Party

Di lafayette70 , il - 3 commenti

Lo spirito del Tea party, la rivolta fiscale che più di due secoli fa osò contrapporre la volontà degli individui e di un’intera comunità a quella apparentemente onnipotente del sovrano, è ufficialmente sbarcato nel vecchio continente. La notizia non è sfuggita ai più attenti apologeti del libertarismo, ma sta riuscendo a guadagnare l’attenzione di ambienti ben più consistenti quanto a numeri e possibile impatto sulla politica degli stati. Dunque accade che nella derelitta... Continua a leggere

Vorrei Sapere, di Grazia,Chi Diavolo ha Eletto Olli Rehn (reloaded)? [Un uomo Scollegato dalla Realtà]

Di FunnyKing , il - 1 commento

Ci sono dichiarazioni di alti papaveri NON ELETTI europei che ogni tanto mi fanno salire il sangue al cervello, sentite cosa ha appena dichirato Olli Rehn: EU COMMISSION: REHN REGRETS GREECE FAILED TO REACH NATIONAL UNITY GRECIA, REHN RITIENE CHE ATENE RICEVERA’ FINANZIAMENTI FINO A SETTEMBRE GRECIA, REHN PREVEDE DECISIONE IN LUGLIO SU PROSEGUIMENTO PROGRAMMA AIUTI EU COMMISSION: WORKING IN CLOSE COOPERATION WITH IMF, REHN CONFIDENT DECISIONS WILL BE TAKEN TO... Continua a leggere

Etichette: ,

Speciale Irlanda: Dalla Padella nella Brace, il Nuovo Governo dopo Tante Promesse TASSA LE PENSIONI degli Irlandesi per Aiutare le Banche.

Di FunnyKing , il - 2 commenti

La Notizia da:  Business Insider: The Irish government plans to institute a tax on private pensions to drive jobs growth, according to its jobs program strategy, delivered today. Without the ability sell debt due to soaring interest rates, and with severe spending rules in place due to its EU-IMF bailout, Ireland has few ways of spending to stimulate the economy. Today’s jobs program includes specific tax increases, including the tax on pensions, aimed at keeping government jobs... Continua a leggere

Etichette:

Domani Tocca Seriamente al Portogallo e all’Irlanda

Di FunnyKing , il - 2 commenti

Vogliamo scommettere? Domani tocca al Portogallo e all’Irlanda, tutto sommato oggi i riflettori di informazione mainstream e blog è rimasta concentrata sulla tragicommedia greca. Ma domani molto probabilmente andrà in scena ufficialmente il contagio fra paesi periferici. Dopodomani, usciranno sulla stampa ufficiale i commenti dei giornalisti ufficiali che ufficialmente informeranno il pubblico che non legge Rischio Calcolato del singolare fatto che in realtà, in termini relativi i... Continua a leggere

Etichette: ,

Irlanda: scacco alla Regina?

Di lafayette70 , il - Replica

Dal 17 al 20 maggio prossimi si consumerà nella piccola Irlanda un evento davvero storico: la prima visita ufficiale di un Capo di Stato britannico. La Regina Elisabetta II presenzierà oltre che nei palazzi ufficiali anche in due luoghi altamente simbolici della travagliata storia irlandese, il Croke Garden, teatro di una sanguinosissima  repressione di una manifestazione indipendentista da parte delle truppe inglesi. Il fatto avvenne nel dicembre del 1920, qualche mese prima che... Continua a leggere

Irlanda: I Risultati degli Stress Test (Quelli Veri)

Di FunnyKing , il - 1 commento

Le ultime Dall’Irlanda decodificate dai potenti mezzi di Rischio Calcolato; in sostanza la Banca di Irlanda, dopo approfonditi stress test ha detto che: Alternativa 1: Che le maggiori banche Irlandesi si ricapitalizzino di 24mld di euro (circa) Alternativa 2: Che le maggiori banche Irlandesi vendano 72mld di asset (cioè effetuino un deleveraging da 72 mld) Alternativa 3: Un mix fra la 1 e la 2.   Ok…   Ah..dimenticavo,  Moody’s una delle 3 Puttane del rating ha... Continua a leggere

Etichette:

Cosa è Diventato l’Euro?

Di FunnyKing , il - 3 commenti

La stretta attualità di Grecia, Irlanda e Portogallo, nazioni che da tempo non sono in grado di emettere sul mercato debito pubblico a tassi sostenibili, ci distrae dal tema principale che riguarda tutti i cittadini europei e in particolar modo noi Italiani che purtroppo abbiamo una posizione debitoria tutt’altro che tranquilla.   Il tema è appunto che cosa sia diventato l’Euro? (oppure cosa è sempre stato?)   Noi italiani abbiamo una visone distorta dell’euro... Continua a leggere

Etichette: , ,

Brucia la Finanza di Irlanda e Portogallo (Update: Debito Irlandese a 10 anni oltre il 10%)

Di FunnyKing , il - 1 commento

Update 23 Marzo 2011 ore 11.56:Le borse salgono, l’euro sale ( o si sfracella il dollaro?) ma intanto l’interesse che l’Irlanda deve pagare sul suo debito a 10 anni sale ai massimi dai tempi dei Druidi: 10,19%!!! e tanto per non farsi mancare nulla, in attesa da news da Lisbona ecco il Portogallo il cui record è 7,69% ma ci stanno lavorando: Se l’euro sale in queste condizioni significa che il dollaro è davvero finito.   Se l’Irlanda brucia: Diamo un... Continua a leggere

Etichette: ,

l’Irlanda reagisce al Cappio Europeo.

Di Carlo Scalzotto , il - Replica

A febbraio la crescita del settore terziario della zona euro ha raggiunto un nuovo livello record durante il periodo post-recessione, con il PMI di febbraio in linea con il tasso trimestrale di crescita del terziario di 0.75%. La ripresa rimane chiaramente a due velocità, con Germania e Francia in testa con ampi margini, anche se si registrano segnali positivi nel terziario delle economie circostanti. In modo particolare sia Italia che Irlanda evidenziano forti segnali di miglioramento delle... Continua a leggere

Etichette: , , ,

Irlanda: il gioco del cerino

Di lafayette70 , il - Replica

Mai come questa volta sondaggi ed indagini pre-elettorali si sono rivelati veritieri e precisi nell’indicare le dimensioni dello  spettacolare rovesciamento di fronte avvenuto nelle urne irlandesi.  Al termine dello scrutinio mancano ancora, per la verità, i dati di 5 delle 43 constituencies e l’attribuzione di 15 seggi residui, ma i giochi sono oramai fatti e la ridda di commenti si è già scatenata come pure la corsa a disegnare futuri scenari, tutti piuttosto fumosi, soprattutto in... Continua a leggere

Irlanda: vigilia elettorale(senza troppe speranze)

Di lafayette70 , il - Replica

Ci siamo,dunque. Domani gli irlandesi si recheranno alle urne per eleggere il nuovo Dàil Eiréann con la speranza, non troppo convinta a dir la verità, di uscire da un periodo di crisi tra i più pesanti della loro storia. Il declassamento da “Tigre celtica” a “failed state” è più di un rischio, infatti, e sta assumendo tutti i connotati di una triste ed ineluttabile realtà. Il paese, amministrato da una classe politica a dir poco infingarda ed incapace, ritorna a fare i conti con... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi