Archivi per tag: Jo Cox

E’ un pazzo isolato! No, è un suprematista bianco! Sicuramente ha oscurato il caos NATO nel Baltico

Di Mauro Bottarelli , il - 74 commenti

Non so voi ma la quantità di stronzate che ho dovuto sentire nelle ultime due ore superano per intensità un’intera stagione di “Piazza pulita”. Nel giorno in cui iniziano i negoziati sulla Brexit, con il governo inglese più debole che mai dopo l’esito delle urne e la tragedia di Grenfell Tower e a soli tre giorni dall’anniversario dell’uccisione della deputata laburista, Jo Cox (16 giugno), per mano di un nazionalista anti-UE (del cui destino, come... Continua a leggere

Il Brexit? Scusateci, abbiamo solo scherzato. La triste verità è che il popolo non conta un cazzo

Di Mauro Bottarelli , il - 93 commenti

Non so se voi avete ancora voglia di credere alla favola del Brexit e del popolo sovrano, io no. Anche perché ormai appare palese che la politica abbia deciso che non se ne parla e, cosa ancor più grave, lo stesso governo britannico non pare stia certamente combattendo come un leone per difendere il risultato del referendum dello scorso 23 giugno: la Gran Bretagna resterà nell’Ue, punto e basta. A convincermi di questo ci sono una serie di indizi che, casualmente, in questi giorni di... Continua a leggere

Criminalizzare il dissenso e la rabbia, bollandoli di razzismo. Salvo, poi, piangere le vittime di Nizza

Di Mauro Bottarelli , il - 98 commenti

Di come sia ridotta la Francia vi avevo dato uno spaccato solo ieri e vi giuro che stanotte mi si è gelato il sangue, quando ho sentito le prime notizie provenienti da Nizza: forse porto male? O, forse, dico le cose come stanno? O forse una terza ipotesi. Perché giusto pochi giorni fa, a mettere il carico da novanta ci aveva pensato nientemeno che il capo dei servizi segreti, Patrick Calvar, il quale ha placidamente dichiarato che “l’estremismo sta crescendo ovunque, siamo... Continua a leggere

Due testimoni (stranieri) negano che il killer della Cox abbia detto Britain First. Ma la propaganda..

Di Mauro Bottarelli , il - 3 commenti

Ormai ci siamo, domani è il grande giorno del referendum sul Brexit. L’incertezza rimane alta, lo testimonia il fatto che nelle ultime 24 ore siano scesi in campo i grossi calibri in favore della permanenza nell’Ue, da George Soros alla Football Association fino a David Beckham, uno spettro di volti noti che copre ogni tipo di criticità e pubblico. Ieri, poi, Mario Draghi, parlando al Parlamento Ue, è tornato a rassicurare sul fatto che “la Bce è pronta a far fronte a... Continua a leggere

Caso Cox, mentre Repubblica va a caccia di nazisti dell’Illinois, il referendum ora è in dubbio

Di Mauro Bottarelli , il - 33 commenti

Il day after dell’omicidio di Jo Cox da parte del malato psichico Thomas Mair è stato onorato in Gran Bretagna con ricordi ufficiali. Il premier David Cameron, dopo aver annullato un evento a favore del Remain a Gibilterra, si è recato sul luogo del delitto, in West Yorkshire e ha ripetuto le solite frasi di circostanza che si dicono in questi casi: Jo Cox era per la tolleranza, quindi onoriamola lottando contro gli estremismi. Come immagino facciate anche voi, non sto seguendo lo... Continua a leggere

La vita di una donna in due parole: Britain first. Peccato che il killer non le abbia dette e sia matto

Di Mauro Bottarelli , il - 60 commenti

Primo, di fronte alla morte di una donna di 41 anni, madre di due figli, bisognerebbe applicare la regola di un dignitoso silenzio. Ma non è stato così, perché la deputata laburista Jo Cox è stata uccisa una seconda volta dall’infame propaganda filo-Ue quando ancora si trovava tra la vita e la morte in un ospedale di Leeds. Già, perché solo due parole hanno da subito caratterizzato la sua tragedia, fin dal compimento: “Britain first”. Ovvero, prima la Gran Bretagna,... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi