Archivi per tag: letta

Discorso della fine dell’anno che verrà…..

Di JLS , il - 7 commenti

Porto una giacca qualunque, una camicia bianca di bucato, niente cravatta per l’occasione. Non parlo da Roma, e non mi trovo in un palazzo sopra a un colle. E non sto neppure seduto ad una scrivania con dietro ripugnanti bandiere di stato e foto commemorative di ex dinosauri passati a miglior gloria eterna. Mi trovo in una cucina qualunque, davanti ad un tavolo apparecchiato per cenare. Attorniato da oggetti comuni e da calore familiare, come a casa di chiunque altro in questi giorni di... Continua a leggere

Il natale dei burosauri…..

Di JLS , il - 20 commenti

per la festa della natività uno zombie del mesozoico primario proclama ai suoi burosauri di palazzo che non servono nuove glaciazioni ma nuove foreste e nuovi pascoli dove zufolare, per lasciarsi dietro altro deserto e al contempo promettere al popolo beota orizzonti nuovi e prati verdi per tutti. Per la festa della natività anche i sepolcri imbiancati parlano e fanno gli scongiuri perchè tutto continui come prima, augurandosi a vicenda tutte le riforme possibili, mentre per l’ultimo... Continua a leggere

Cosa ci azzecca la Stabilità con finanziaria e tasse ?

Di JLS , il - 3 commenti

TG3 Lombardia : il teatrino del sindacato. TeleKabul in formato ambrosiano, stasera propina a meneghini e lombardi in genere, le ultime buone notizie dalla regione meno povera d’italia (una volta si diceva “la più ricca”). Prima notizia : a Mantova dopo la chiusura delle cartiere Burgo a inizio 2013  con 185 posti andati in fumo, sta per chiudere anche il Petrolchimico. La notizia si commenterebbe da sola, e l’unica cosa utile sarebbe spiegare le cause di queste... Continua a leggere

Letta Laqualunque e il costo del lavoro. Ah, ah, ah, ah !!!

Di JLS , il - 91 commenti

So che non mi leggono allegramente i beoti elettori, e meno male. E neppure gli imbecilli di cui pullula la penisola da lampedusa al brennero. E meno male. Ma se per caso qualcuno di questi insignificanti imbecilli e beoti elettori, filo renzi, antiberlusconiani, prodalema, antisvendola, dalle scelte ciniche, o del con-larussa-o-morte, o del tutti-per-la-gnocca-della-santanchè, del governo dei professori, del sostegno dei saggi, di quelli che “prima il pene comune”, di quelli che... Continua a leggere

Lettera aperta all’Italia

Di fedetrade , il - 7 commenti

Cara Italia, mi fai schifo. La tua bandiera ha il colore del rosso come il sangue che stiamo versando, del bianco come la bandiera che hai alzato, e del verde come la rabbia che tanti, come me, stanno provando dal profondo del cuore. E non me ne voglia il Sommo Poeta se queste tonalità non sono più ispirate dai suoi versi di imperitura memoria. Pensavo che l’8 Settembre fosse una macchia ormai cancellata, invece eccoci ancora qui; la resa é firmata. Così da oggi nessuno di noi... Continua a leggere

Linea Blu : pensieri dal profondo del mare…..

Di JLS , il - 3 commenti

LINEA BLU.  Trasmissione che adoro e seguo da sempre. Perchè amo il mare, e basta. La gentile conduttrice dice a uno (coi capelli bianchi) del luogo che lavorava nella miniera di pomice, chiusa ormai da anni e anni : “BISOGNA DARE GARANZIE ALLE PERSONE CHE CI LAVORAVANO”. Niente da fare !!! la professione di BENEFATTORE con il DENARO ALTRUI non conosce disoccupazione. Guardo tutti i sabato pomeriggio, la trasmissione. Cambio canale tutte le volte che : – c’è... Continua a leggere

Etichette: , , ,

L’inferno è servito : è solo l’aperitivo

Di JLS , il - 19 commenti

A Porto Cervo, mi riferisce un cliente che possiede una casa da quelle parti da oltre 30 anni, si farebbero affari d’oro nell’acquisto di case e ville di cui i legittimi proprietari vogliono liberarsi, sfiancati e sfiduciati dalla morsa fiscale giunta ormai a livello di esproprio. Ma a nessuno piacciono le tasse e nessuno rischia più un quattrino in questo fottuto paese, infestato di parassiti e di farabutti della politica. Risultato : le case e le ville rimangono invendute,... Continua a leggere

Letta non dura se il Pd non fa sul serio con la pacificazione

Di Federico Punzi , il - Replica

Se il Pd fa sul serio con la pacificazione, Berlusconi dev’essere figura di primo piano nel processo costituente, se no il governo Letta non dura Anche su Notapolitica Può farcela il governo Letta? Quali sono gli elementi di fragilità e quali, invece, i potenziali punti di forza? Non che vi fossero alternative, se non il salto nel buio di nuove elezioni. Un accordo tra Pd e Pdl resta l’unica prospettiva da cui potrebbero scaturire in breve tempo quelle 3/4 riforme in grado di... Continua a leggere

L’enciclopedia Letta, non l’agenda

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica Cosa possiamo aspettarci dal governo Letta? Quando, all’indomani del voto, abbiamo indicato come unica via possibile – per superare l’impasse determinato dal pareggio elettorale e per arginare lo tsunami grillino – quella di un governo Pd-Pdl, abbiamo anche sostenuto una precisa “road map”: cioè che dovesse porsi come scopo quello di realizzare 3/4 riforme fulminee, poche cose ma buone, in 6-12 mesi massimo, per poi riportare il paese... Continua a leggere

Parole come proiettili, pensieri come veleno

Di JLS , il - 5 commenti

Non userò il frasario dei tg, né quello dei video imbonitori alla vespa-floris e neppure quello pseudo rivoluzionario della triplice santoro-formigli-travaglio : il sindacato del finto antagonismo, come l’ho sempre considerato. Acqua fresca, camomilla, valeriana e lexotan per milioni di telespettatori, affamati di cose che apparentemente sbugiardano e mettono alla berlina il potere e i potenti, mentre estinguono di fatto la miccia del malessere sociale e della rivolta, disinnescando la... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi