Archivi per tag: Libertà di espressione

Trump ha già twittato la solidarietà a “Repubblica” o si gingilla ancora con l’inezia di Gerusalemme?

Di Mauro Bottarelli , il - 60 commenti

Prima di tutto, una doverosa presa d’atto rispetto al mio articolo di ieri mattina: ho toppato. Non solo Federico Ghizzoni verrà sentito dalla Commissione d’inchiesta sul sistema bancario prima di Natale ma, per far digerire al PD la questione, insieme a lui sfileranno a Palazzo San Macuto anche tutti gli ex ministri delle Finanza, da Tremonti a Grilli a Saccomanni e tutti i vertici della banche venete. Il tutto, in meno di due settimane, contemplando anche le audizioni già... Continua a leggere

E’ vero, c’è un’emergenza democratica. Non è la legge elettorale ma la censura votata dal Senato

Di Mauro Bottarelli , il - 94 commenti

“(ANSA) – ROMA, 10 OTT – La legge europea passa al Senato con 118 sì, 17 no e 69 astenuti. Il provvedimento, che contiene tra l’altro la norma che introduce l’aggravante della “minimizzazione” di crimini come la shoah, deve ora tornare alla Camera. I senatori di Mdp si sono astenuti. (ANSA). BSA 10-OTT-17 19:19 NNNN. (ANSA) – ROMA, 10 OTT – “Se si dovesse riconoscere l’aggravante della minimizzazione di un crimine come quello... Continua a leggere

Non lamentiamoci di Macron, se perdiamo tempo a caccia di fascisti e fake news o a censurare libri

Di Mauro Bottarelli , il - 75 commenti

Stamattina, guardando le prime pagine di tre dei principali quotidiani italiani, non si rischia di perdersi in un dedalo di interpretazioni: la Francia di Emmanuel Macron ci ha umiliati sulla questione libica e il risentimento del governo è palpabile. Tanto più che, come non bastasse l’intesa parigina, è di ieri anche la notizia dell’ultima, colossale presa per il culo dell’UE verso il nostro Paese: in onore alla politica del contentino, ecco infatti che il presidente... Continua a leggere

Con il suo tweet, Corsaro ha garantito la “santità” a Fiano. Detto questo, non eravate tutti Charlie?

Di Mauro Bottarelli , il - 57 commenti

Siccome io sono davvero un sincero democratico e, soprattutto, uno che non nasconde la realtà, questo è il tweet con cui la presidente della Camera, Laura Boldrini, accusa l’universo mondo di aver equivocato e stravolto il suo pensiero riguardo l’annosa questione dei simboli architettonici fascisti che turberebbero i partigiani e che, quindi, andrebbero abbattuti. Mai detto di voler abbattere monumenti #fascismo Ennesima bufala di giornali specializzati in #fakenews... Continua a leggere

Facci ha diritto ad odiare l’Islam. Vadano lui, Feltri e Sallusti a riprendere Raqqa e Deir el-Zor dall’Isis

Di Mauro Bottarelli , il - 70 commenti

Mi ero ripromesso di non toccare l’argomento della sospensione di due mesi dall’attività giornalistica di Filippo Facci, giornalista di “Libero” finito nel mirino dell’Ordine dei giornalisti per un articolo il cui contenuto lasciava poco all’interpretazione: io odio l’Islam. E lo aveva deciso per due motivi. Filippo Facci mi sta sui coglioni, pesantemente, a pelle. Quindi temevo che il mio giudizio sarebbe stato inficiato da questa mia antipatia... Continua a leggere

Comunque vada, sarà un disastro. Corbyn giura fedeltà a Merkel, la May vuole la “cura Ludovico”

Di Mauro Bottarelli , il - 36 commenti

Il giorno è arrivato. Mentre state leggendo questo articolo, i cittadini britannici stanno scegliendo il prossimo primo ministro, dopo la decisione di Theresa May dello scorso 19 aprile di indire elezioni anticipate, pur avendo soltanto 17 deputati di maggioranza. All’epoca il calcolo fu facile: i sondaggi davano i Tories con 22 punti di vantaggio sul Labour di Jeremy Corbyn, quindi l’alibi della necessità di avere un governo legittimato dalle urne e con una maggioranza stabile... Continua a leggere

Un audio che inchioda Trump: “Pagato da Putin”. Io ne ho uno col Silvio che dice di odiare le fighe

Di Mauro Bottarelli , il - 61 commenti

Prima di tutto, sgombriamo il campo da un equivoco. In Rete da stamattina circola il link a un articolo di “Difesaonline” dal titolo “Il Dipartimento di Stato USA rettifica: nessun forno crematorio in Siria”, di fatto la conferma di come quanto sparato il 15 maggio dal ministero degli Esteri statunitense contro Assad fosse l’ennesima bufala. C’è però un errore: l’articolo recita così: “La voce arriva direttamente da Washington. Il Segretario... Continua a leggere

Wilders condannato (senza pena), Breitbart senza pubblicità: benvenuti nell’Urss dell’hate speech

Di Mauro Bottarelli , il - 22 commenti

La notizia, di per sè, non cambia la giornata a nessuno ma tra le sue pieghe c’è un qualcosa che invece pesa. E pesa parecchio. Ieri il commissario Ue alla Migrazione e Affari interni, Dimitris Avramopoulos, ha infatti annunciato che “la Commissione europea ha chiuso la procedura di infrazione contro Italia e Grecia per la raccolta delle impronte digitali Eurodac”. La questione è poco nota: nel dicembre 2015, la Commissione aveva inviato a Roma e Atene lettere di... Continua a leggere

Francia, lo stato di emergenza porta a schedature di massa. Mentre su Internet avanza la censura

Di Mauro Bottarelli , il - 25 commenti

L’altro giorno vi davo notizia del fatto che il premier francese, Manuel Valls, abbia già annunciato il prolungamento dello stato di emergenza in Francia fino alle prossime presidenziali, previste tra aprile e inizio maggio. La notizia in sé può anche passare inosservata: dopo il Bataclan e la strage di Nizza non pare peregrino che le forze di sicurezza vogliano sfruttare tutti i poteri loro conferiti da questo status per cercare di stroncare il fenomeno del radicalismo interno e dei... Continua a leggere

Contro la “propaganda russa”, l’Occidente limita la libertà di espressione. E l’Ue ci appone il timbro

Di Mauro Bottarelli , il - 67 commenti

Stanno impazzendo. E nemmeno tanto lentamente, ormai siamo all’escalation quotidiana. Stamattina, WikiLeaks ha annunciato l’attivazione di un piano di emergenza, dopo che un’entità statale britannica non identificata ha tagliato il collegamento internet di Julian Assange presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra dove risiede. Cosa dite, questa decisione ha forse a che fare con l’ultima ondata di mail che WikiLeaks ha reso note, quelle di John Podesta, il... Continua a leggere

L’ego ipertrofico di Charlie Hebdo merita soltanto indifferenza. E il problema non sono le vignette

Di Mauro Bottarelli , il - 26 commenti

Ho assistito con interesse alla diatriba scatenata dalle vignette di Charlie Hebdo dedicate ai terremotati italiani, soprattutto sui social. Di colpo, stormi di “Je suis Charlie” si sono trasformati in potenziali simpatizzanti dell’Isis, sono fiorite dispute campanilistiche con i cugini d’Oltralpe come non se ne vedeva dalla testata di Zidane a Materazzi: a loro veniva imputato di tutto, dall’avere dei servizi segreti degni di Clouseau all’assenza di bidet... Continua a leggere

La pagliuzza del pennarello e la trave del pensiero unico

Di Mauro Bottarelli , il - 29 commenti

Scusate l’incursione in un campo che non è il mio ma se c’è una cosa che non sopporto sono paraculi e buonisti e oggi ne sono piene tutte le televisioni del Paese, tanto da rischiare un travaso di bile. Mi riferisco al clamore degno di miglior causa con cui i media sussidiati di Stato stanno trattando la notizia in base alla quale a Budapest e in Repubblica Ceca la polizia stia scrivendo con un pennarello sulle braccia degli immigrati in transito la loro destinazione.... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi