Archivi per tag: Media

Quali conseguenze avrà il tentativo di rinormalizzare la politica monetaria americana?

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

Dopo la puntata 23, ieri sono tornato ospite della puntata 96 del podcast di Francesco Carbone, “Il Truffone”. Si è parlato di come la Federal Reserve stia cercando di riportare i tassi d’interesse e il proprio bilancio a livelli “normali”, tuttavia ha già causato qualche scossone sui mercati mostrando in maniera evidente quanto sia difficile tirare il freno ad una politica monetaria che ha nutrito un enorme schema di Ponzi fatto di bolle finanziarie seriali. Si è analizzato,... Continua a leggere

Etichette: ,

Il mondo in divenire delle criptovalute

Ieri sono stato gradito ospite della trasmissione radiofonica Spazio Economia, in diretta su Radio Voce Spazio. Si è parlato di criptovalute e di come esse potranno cambiare il modo in cui gli attori di mercato si approcceranno ai mezzi di scambio e al modo di concepire gli intermediari. È possibile ascoltare il podcast della puntata a questo indirizzo:... Continua a leggere

Etichette: ,

Non facciamo gli snob, la protesta per i sacchetti a pagamento è molto più seria della rivolta in Iran

Di Mauro Bottarelli , il - 37 commenti

Roba grossa all’orizzonte. L’italiano, strana forma di rivoluzionario che per Ennio Flaiano è avvezzo a fare le barricate solo con i mobili altrui, stavolta si è veramente incazzato e pare deciso a combattere con ogni mezzo l’ultimo sopruso del governo: il pagamento dei sacchetti biodegradabili per gli alimentari sfusi. Avete capito bene, quei sacchetti di merda che si utilizzano in coppia con il guanto da urologo folle per pesare le mele al supermarket: fino al 31 dicembre... Continua a leggere

Cosa possiamo imparare da Jimi Hendrix?

Di Francesco Simoncelli , il - 32 commenti

di Francesco Simoncelli Sapevo che prima o poi avrei finito per condividere con voi, cari lettori e lettrici di Freedonia, una delle mie passioni musicali più forti. Se in qualche modo io mi sia avvicinato a suonare, amatorialmente, la chitarra, è soprattutto grazie alle note provenienti dalle melodie del grande chitarrista di Seattle. La magia che fluisce dal ritmo e dalle sonorità della sua musica è pane per l’anima e sostegno per lo spirito. Ma questo non è un elogio del suo... Continua a leggere

Sing celebra tutte le cose belle della vita

di Jeffrey A. Tucker Mi sono serviti solo 15 minuti per capire che Sing era il film che avevo aspettato per tutta la vita. Fa ridere, emozionare, piangere, e fornisce una sensazione di gioia totale. Perché? Perché il film è una parabola sulla nostra vita nel modo in cui la viviamo. Parla di persone che si sentono sottovalutate e come un imprenditore audace crea un’occasione per aiutare le persone a realizzare i loro sogni. Pensateci. Abbiamo animali antropomorfi talentuosi che cantano... Continua a leggere

Bolla immobiliare, nuovo round

di Francesco Simoncelli Questa è una storia che abbiamo già visto. La cosa sorprendete è che continua ad accadere senza che la maggior parte delle persone se ne accorga. Peggio, la maggior parte delle persone pensa che sia fisiologico. Non lo è. È per questo motivo che sono tornati a considerare le loro case come un bancomat. L’euforia pre-2008 nel settore immobiliare ha portato le famiglie americane ad accendere ipoteche in sequenze sulle case di proprietà e spendere i... Continua a leggere

Sette anni e 2,000 flussi di conoscenza

di Francesco Simoncelli Oggi otto giugno 2017 è il settimo anno di vita di questo spazio virtuale. È un progetto nato nel 2007 in realtà, quando ancora scrivevo su Windows Blog. Ma non era quella l’onda del futuro, non era quello il modo in cui eventuali lettori si sarebbero avvicinati ai contenuti che avrei voluto offrire loro. Il caricamento delle pagine richiedeva troppo tempo e la mole spropositata di widget che poteva essere implementata rendeva l’esperienza letterale... Continua a leggere

La tragedia dei beni comuni nel film Oceania

di Jeffrey Tucker Confusione è stato quello che ho provato mentre guardavo Oceania, il 56° cartone animato della Disney. Parla della lotta di una tribù polinesiana per sopravvivere e della ragazza (non una principessa, come lei stessa ripete) che la porta fuori dalla crisi. L’animazione non è mai stata tanto bella e la storia è avvincente dall’inizio alla fine. Inoltre offre quella cosa speciale che cerco nei film: una narrazione che mi permetta di pensare a questioni di... Continua a leggere

Non siamo tutti Negan, lo stato è Negan

Di Francesco Simoncelli , il - 12 commenti

di Francesco Simoncelli Non è la prima volta che propongo riflessioni spingendo i lettori di questo blog a guardare film o serie TV. Chiunque voglia rinfrescarsi le idee, può consultare la seguente etichetta. Lo faccio perché l’intrattenimento può raggiungere un pubblico molto più ampio nell’epoca moderna; ma non solo, ciò sprona i lettori a considerare ciò che li circonda, ad avere un occhio critico nei confronti di quello che hanno di fronte e, soprattutto, a trarre una... Continua a leggere

Il circolo vizioso in cui è finita la FED

Di Francesco Simoncelli , il - 3 commenti

di James Rickards In una parola, la FED ha fallito nella sua missione di ripristinare la crescita economica negli Stati Uniti. Questo fallimento ha gettato le basi per la prossima crisi monetaria globale. Questo fallimento era inevitabile. La ragione: i problemi dell’economia sono strutturali, ovvero, tassazione, regolamentazione, demografia e altri fattori al di là del mandato della FED. Le soluzioni della FED sono monetarie. Un policymaker non può risolvere i problemi strutturali con... Continua a leggere

Il circolo vizioso in cui è finita la FED

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

di James Rickards In una parola, la FED ha fallito nella sua missione di ripristinare la crescita economica negli Stati Uniti. Questo fallimento ha gettato le basi per la prossima crisi monetaria globale. Questo fallimento era inevitabile. La ragione: i problemi dell’economia sono strutturali, ovvero, tassazione, regolamentazione, demografia e altri fattori al di là del mandato della FED. Le soluzioni della FED sono monetarie. Un policymaker non può risolvere i problemi strutturali con... Continua a leggere

Riforma monetaria: mercato contro coercizione

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

di Gary North Remnant Review Che cos’è il denaro fiat? Viene da “fiat”, che significa per autorizzazione formale o per proposizione oppure per decreto. Sinonimi sono: editto, ordine, comando, comandamento, ingiunzione, proclamazione, mandato, dictum, diktat. È un ordine arbitrario. La frase “fiat lux” deriva dalla Genesi 1:2: “Sia la luce”. Il denaro fiat è denaro emesso da uno stato. Si basa sul presupposto del diritto divino: non c’è nulla... Continua a leggere

In un’economia di mercato il denaro è importante, ma non fondamentale

Di Francesco Simoncelli , il - 3 commenti

di Francesco Simoncelli Quando si guarda al cuore dell’economia, molto spesso la maggior parte delle persone pensa istintivamente al denaro. In quanto merce di scambio, e quindi altamente riconosciuto, esso gioca indubbiamente un ruolo importante all’interno della vita quotidiana degli individui. Non c’è da meravigliarsi se sia sulla bocca di tutti e nelle mani di tutti, così come nei pensieri di tutti. Ma è davvero così importante come crede la maggior parte degli... Continua a leggere

A Milano si parla di tendopoli per i migranti. Ma le ultime notizie dalla Germania lo sconsiglierebbero

Di Mauro Bottarelli , il - 105 commenti

Incapaci allo sbaraglio. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, sta valutando l’ipotesi di usare le tende per ospitare i migranti: “Da Como e Ventimiglia c’è un reflusso continuo di migranti verso Milano, stiamo monitorando col prefetto la situazione e non è escluso che si valuti la soluzione tende, c’è questa possibilità perché obiettivamente di altri spazi in tempi rapidi non ce ne sono. Ho insistito col ministro Pinotti per lavorare sulle ex caserme dove ci sono... Continua a leggere

Un fallimento senza precedenti: la bancarotta di Medicare, Medicaid e Previdenza Sociale

di Gary North Gli elettori in Occidente ritengono che non esista causa ed effetto. Ma ritengono anche che lo stato sociale sia moralmente buono ed economicamente solido. Hanno riscritto questo comandamento: “Non rubare” (Esodo 20:15). Oggi il nuovo comandamento è: “Non rubare, tranne che a maggioranza dei voti.” Pensano di poterla fare franca. E invece no. Tra 20-25 anni la stragrande maggioranza dei cittadini anziani vedrà deragliare il proprio treno previdenziale. I... Continua a leggere

La Merkel sempre più sola sulle porte aperte ai migranti. Ma buonisti e media evitano la realtà

Di Mauro Bottarelli , il - 85 commenti

Qualche numero, tanto per cominciare. Da inizio anno sono morti più di 3mila migranti che cercavano di attraversare il Mediterraneo, mentre quasi 250mila sono riusciti a compiere la traversata, stando a dati ufficiali dell’International Organisation for Migration. Per l’esattezza, hanno perso la vita 3034 persone contro le 1917 dello stesso periodo dello scorso anno. E come ci mostra questa tabella, 2588 sono morti cercando di raggiungere le coste italiane. A chi sono da... Continua a leggere

Uscito da poco di galera e con il braccialetto elettronico, ecco il jihadista. Siamo in Comma 22

Di Mauro Bottarelli , il - 52 commenti

Rouen. Ci morì Giovanna D’Arco, ci nacque Francois Hollande. Se cercavano un simbolismo, lo hanno trovato alla grande. Ma ormai si campa di simbolismi, non ve ne siete accorti: strage a Nizza il 14 luglio, giorno della Repubblica, strage a Monaco nel quinto anniversario della mattanza di Breivik a Oslo e Utoya e ieri, addirittura, un attacco dentro una chiesa, con tanto di sgozzamento rituale del prete sull’altare. E il Papa che dice:... Continua a leggere

TSA, Brexit e l’implosione del mostro burocratico

di Francesco Simoncelli Sono dell’idea che l’esperienza personale sia un ottimo modo per trasmettere concetti generali alla maggior parte delle persone. Probabilmente perché è possibile condividere con altri eventi similari che hanno caratterizzato le nostre vite. In questo modo entrare in sintonia con i lettori è decisamente più facile. Non solo, ma il messaggio rimane impresso senza il bisogno di un fiume di parole o opera di convincimento. UN TRANQUILLO WEEKEND DI…... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi