Archivi per tag: MI6

Repubblica punta Londra, Al Sisi va lasciato stare: alleluja, il caso Regeni è forse diventato politico?

Di Mauro Bottarelli , il - 31 commenti

A volte, i miracoli accadono. Così, dalla sera alla mattina. Ti svegli, prepari il caffè e mentre attendi il sibilo della caffettiera già con la sigaretta in bocca, la rassegna stampa del tg ti spara in faccia questo, senza nemmeno un minimo di preavviso. Cazzo, Al-Sisi non è più l’unico mostro al mondo, “Repubblica” ha capito che se si vuole davvero la verità sulla morte del giovane ricercatore occorre guardare anche Oltremanica! Alleluja, alleluja! Poi, con quel... Continua a leggere

Lasciate stare il Bilderberg, agire nell’ombra è altra cosa. Vedi il caso Regeni. O Banco Popular

Di Mauro Bottarelli , il - 17 commenti

“I bilanci delle banche non sono stati risanati completamente, come dimostra l’alto stock di crediti deteriorati in alcune parti dell’Eurozona. C’è quindi bisogno di altro lavoro su questi asset e le condizioni perché ciò accada devono essere realizzate dalle giuste politiche ed autorità”. Parole del presidente della Bce, Mario Draghi al Brussels Economic Forum. Nel frattempo, sempre ieri, l’Ocse scriveva nel suo Business and Financial Outlook che la... Continua a leggere

Israele accusa Assad di usare armi chimiche, le stesse che gli Usa rubarono in Libia. E la Clinton..

Di Mauro Bottarelli , il - 3 commenti

Tu guarda a volte gli scherzi che fa il destino. Con il partito falcidiato dagli avvisi di garanzia, l’economia che non riparte e la variabile Marchini-Berlusconi che potrebbe tagliar fuori il suo candidato Roberto Giachetti dalla corsa a sindaco di Roma, ieri Matteo Renzi ha annunciato che Salvatore Girone, il marò ancora trattenuto in India, potrà seguire lo svolgimento dell’arbitrato in Italia, visto che il Tribunale dell’Aja ha accettato il ricorso presentato dal... Continua a leggere

Tutti chiedono verità per Giulio Regeni. Ma siamo proprio sicuri di volerla sapere? E a quale prezzo?

Di Mauro Bottarelli , il - 51 commenti

Era l’8 febbraio di quest’anno quando il New York Times rilanciava la notizia in base alla quale il caso Regeni sarebbe stato al centro degli incontri di alto livello, a Washington e a Il Cairo, tra esponenti dell’amministrazione Usa e del governo egiziano. “I colloqui diplomatici a Il Cairo e Washington questa settimana probabilmente contribuiranno a concentrare l’attenzione internazionale sulla morte del dottorando italiano il cui corpo, con segni di pesanti... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi