Archivi per tag: Movimento 5 Stelle

La Catalogna ci ha insegnato una cosa precisa: la mitologica “piazza” non conta un cazzo di niente

Di Mauro Bottarelli , il - 71 commenti

Dunque, ragioniamo un attimo a bocce ferme e mente fredda. Ieri il presidente catalano, Carlos Puidgemont, ha chiesto a Madrid trattative senza condizioni sull’indipendenza catalana, proclamata e subito sospesa nel suo discorso di martedì pomeriggio. Per tutta risposta, davanti alle Cortes, Mariano Rajoy gli ha dato i cinque giorni come alle cameriere licenziate: entro lunedì Barcellona deve chiarire se ha o non ha dichiarato l’indipendenza unilaterale, nel qual caso verrà... Continua a leggere

“Di Maio non ha mai lavorato”, dissero indignati i titolari di master in leccaggio culi. E su Firenze…

Di Mauro Bottarelli , il - 78 commenti

Un paio di premesse. Doverose. Non ho mai votato M5S e non penso lo farò mai. Non li demonizzo come fanno molti ma, oggettivamente, non posso non prendere atto, pressoché quotidianamente, della loro insipienza una volta traslati dal ruolo di meri guastatori a quello di amministratori. D’altronde, se basi la selezione della tua classe dirigente – o rappresentante – su poche decine di click anonimi di gente che si è logata a Rousseau, non puoi sperare di ritrovarti fra gli... Continua a leggere

Sui migranti, doppio schiaffo anche per Gentiloni. Ma è quest’Italia, senza più valori, a voler morire

Di Mauro Bottarelli , il - 99 commenti

Come volevasi dimostare, il vertice trilaterale fra Paolo Gentiloni, Angela Merkel ed Emmanuel Macron a Trieste prima della Conferenza sui Balcani occidentali è stato il corrispettivo politico della “Corazzata Potemkin”. Di fatto, è durato meno di mezz’ora, durante la quale – a detta di Gentiloni – si sarebbe parlato di Balcani, nuove sfide dell’UE, economia europea nel contesto della ripresa globale e, negli ultimi 10 secondi, anche di migranti. In che... Continua a leggere

Amburgo è stata la “tempesta perfetta” del caos. Mentre qui va in scena l’antifascismo da arenile

Di Mauro Bottarelli , il - 39 commenti

I nodi vengono al pettine. E lo fanno velocemente. Nel mio articolo di ieri sottolineavo come Amburgo non potesse aver subito una tale devastazione da parte dei Black bloc, se non per una deliberata scelta di qualcuno di lasciare che questi ultimi scatenassero il caos. E non tanto per inviare un messaggio al grandi riuniti al G20 o per testare la reazione delle forze dell’ordine, quanto per mettere sotto pressione i cittadini: quanto sono in grado di accettare a livello di violenza e di... Continua a leggere

Era un voto no-contest, Berlusconi è solo un totem per esorcizzare Salvini. Nell’attesa del vero Godot

Di Mauro Bottarelli , il - 87 commenti

Se talk-show, maratone televisive e giornali fossero la vera cartina di tornasole dei ballottaggi tenutisi ieri, non ci sarebbe dubbio: moriremo berlusconiani. A parte i fogli di riferimento, capaci in questo periodo di oscurare il servilismo di Sandro Bondi prima maniera, anzi di trasformarlo in Rasputin, anche la stampa autorevole e indipendente ha tratto le sue conclusioni: PD a pezzi e centrodestra risorto. E, guardando i numeri, c’è poco da obiettare: anche se in termini nominali... Continua a leggere

Non esiste il diritto di essere italiano, esistono ordini a cui obbedire. E tempi rapidi per farlo

Di Mauro Bottarelli , il - 149 commenti

Mi basterebbe una semplice domanda per far crollare l’intero impianto ideologico della legge sullo ius soli: se questo provvedimento è tanto urgente perché legato a una questione di sacrosanti diritti negati, perché per giustificarlo si utilizza la chiave demografica e pensionistica? E’ un diritto delle persone o una necessità di cassa dell’INPS? Le due cose, come vedete, non collimano. Ma si sa, la retorica del “già oggi ci stanno pagando le pensioni” è... Continua a leggere

Sui migranti, tutti a guardare la pagliuzza grillina. E non Draghi, che sta comprando la pace sociale

Di Mauro Bottarelli , il - 108 commenti

La polemica è di quelle titpiche italiane: nel Paese dei voltagabbana e dei Badoglio, si fa la fila per chi si dimostra più Torquemada degli altri nel denunciare l’incoerenza dell’avversario. Mi riferisco alla disputa sfociata tra il sindaco di Roma, Virginia Raggi e il ministero dell’Interno, dopo che la il primo cittadino della capitale ha detto basta all’arrivo di migranti in città. Apriti cielo, visto che la concomitanza dell’uscita del sindaco con il day... Continua a leggere

And the winner is… Mosca medierà sul caso Qatar, Arabia e USA sono avvisati. E l’Iran ora alza il tiro

Di Mauro Bottarelli , il - 82 commenti

Cosa resterà dell’8 giugno 2017 ai posteri? Vediamo. La rottura tra PD e Cinque Stelle sulla legge elettorale, dopo un voto segreto tramutatosi in palese che ha mostrato a tutti l’azione di franchi tiratori su un emendamento riguardante l’assimilazione del Trentino- Alto Adige al resto del Paese per quanto riguardo i criteri di voto. Sono volate parole grosse, insulti, minacce e alti lai relativi a una legge che ormai è morta e una condivisione politica impossibile, stante... Continua a leggere

Arriva la “June surprise”, fra l’8 e il 12 la tempesta perfetta potrebbe prendere forza. Parecchia forza

Di Mauro Bottarelli , il - 117 commenti

Hanno suscitato grande clamore le dichiarazioni di Angela Merkel nel corso di un comizio a Monaco di Baviera ma solo chi non aveva ben inteso da tempo quale fosse il ruolo della Germania nell’equilibrio globale, può davvero dirsi stupito. Leggere quel “non possiamo più fidarci degli Stati Uniti” con un genuino sussulto di orgoglio europeista dopo la prova muscolare di Donald Trump al G7 di Taormina è sintomo o di malafede o di approccio puerile: quelle parole significano... Continua a leggere

Loro contavano i voti per Macron, noi gli sbarchi. Morale? Non lo abbiamo preso in culo abbastanza

Di Mauro Bottarelli , il - 136 commenti

Alla fine è andata come da previsioni: Emmanuel Macron è il nuovo presidente francese con oltre il 65% delle preferenze, né l’effetto Mélenchon, né quello dell’astensione hanno permesso il miracolo a Marine Le Pen. Disperato per la prestazione del Milan e nel corso di una pausa pubblicitaria de “Il ritorno di Don Camillo”, ho girato su una delle tante maratone in onda e mi sono imbattuto nel discorso del neo-eletto inquilino dell’Eliseo: pensavo che Zapata e... Continua a leggere

Sulla Russia, gli Usa richiamano tutti all’ordine. E il rasoio di Occam taglierà fuori le verità scomode

Di Mauro Bottarelli , il - 43 commenti

E’ bastato che facesse capolino la notizia degli emolumenti non dichiarati, in base alla legge federale, da John Podesta, capo della campagna elettorale di Hillary Clinton e gran accusatore del Cremlino per l’hackeraggio del partito Democratico, per imprimere un’accelerazione senza precedenti al cosiddetto Russiagate, ovvero le presunte infiltrazioni per influenzare il voto presidenziale statunitense. E si stanno muovendo pedine di primo livello. Michael Flynn, l’ex... Continua a leggere

La “democratura” di Grillo, le donne dell’Est che non frignano e la cattiva coscienza del Corriere

Di Mauro Bottarelli , il - 43 commenti

Era nell’aria, nonostante le difficoltà della giunta Raggi e le polemiche ormai quotidiane ma vedere il dato ero su bianco fa un altro effetto: un sondaggio pubblicato dal “Corriere della Sera” di ieri certificava che, dopo mesi di sostanziale stabilità negli orientamenti di voto degli italiani, qualcosa è cambiato. Siamo, forse, arrivati allo strappo. Se infatti l’area grigia dell’astensione si mantiene elevata (33,6%), il M5S arriva al suo dato più alto, il 32,3%,... Continua a leggere

In arrivo la legge bavaglio per ammazzare i blog. Sarà dura ma se hanno così paura, abbiamo vinto

Forse per voler festeggiare in modo degno i 25 anni dall’inizio di Mani Pulite, ecco che l’Italia pare precipitata in una riedizione redux del 1992, con la magistratura che entra a piedi uniti nel dibattito politico attraverso la più classica delle inchieste a sensazione: il cosiddetto caso Consip, la centrale unica di acquisto della Pubblica amministrazione, divenuta palcoscenico di un scontro politico-affaristico degno della Prima Repubblica. Di fatto, pare un tutti contro... Continua a leggere

Alla Raggi manca solo l’accusa di essere Jack lo Squartatore. Ma chi ha spolpato MPS fa il censore

Di Mauro Bottarelli , il - 33 commenti

Il sintomo che questo Paese sta approcciandosi decisamente in fretta al capolinea sta nel come non si abbia percezione della colossale figura di merda che la politica e il giornalismo abbiano fatto negli ultimi giorni sul caso Raggi. Ho volutamente usato un titolo ironico per rendere l’idea ma, in realtà, è ciò che penso. Del caso Raggi-polizza rimangono due fatti, dopo aver scremato la retorica anti-grillino che ha tramutato un nulla nel nuovo Watergate per qualche ore. Primo, se... Continua a leggere

Mi dispiace ammetterlo ma sui rapporti con la stampa, Beppe Grillo non ha ragione. Ne ha cento

Di Mauro Bottarelli , il - 26 commenti

Attenzione, stanno riuscendo a farmi diventare simpatico il Movimento 5 Stelle, un qualcosa che non credevo possibile. Non so se anche voi siete stati così masochisti da seguire l’intervista di Giovanni Floris ad Alessandro Di Battista ieri sera a “Di martedì” su La7 ma mi permetto di darvi un suggerimento: guardatela, posto qui il video, è istruttiva e sintomatica dell’aria che tira. E non lo dico per partigianeria, visto che non ho mai votato M5S e non sono mai... Continua a leggere

Il Movimento 5 StAlle e il Vaffanculo all’Unione Repubbliche Socialiste Europee

Di Marco Tizzi , il - 99 commenti

E venne il giorno de la volpe e l’uva. Il giorno in cui finalmente il Movimento 5 StAlle decide di buttare la sua maschera e cerca di realizzare il suo sogno di sedersi al tavolo di quelli che contano nell’Impero Socialista, per far valere il suo importante pugno di voti dall’irrilevante provincia italica. Il giorno in cui lo rimbalzano come un corpo estraneo. Il giorno in cui fa finta che in fondo è meglio così, perché da soli si sta meglio.   Pensavate di aver votato per un... Continua a leggere

Deflazione Tecnologica: il TizziMat

Di Marco Tizzi , il - 107 commenti

A volte i post del nostro ospite necessitano risposta, soprattutto quando trattano della deflazione tecnologica. L’ultimo sul tema, in particolare. Io so perché Funnyking scrive quello che scrive su questo argomento: quando faceva campagna elettorale per il Movimento 5 Stelle, Telespalla Bob Casaleggio lo ha ipnotizzato tramite una serie di messaggi subliminali nascosti in Gaia, così che ad intervalli irregolari da lui emerga il Marxista dormiente nel suo ego e si risvegli facendo volare le... Continua a leggere

Se le Riforme Sono Queste, Io Voto NO! (Reload)

Di Marco Tizzi , il - 161 commenti

Dopo oltre vent’anni ho deciso di rimettermi in coda alle urne per utilizzare l’immenso potere che lo Stato mi concede grazie al mio costosissimo status di cittadino italiano: il 4 dicembre andrò a votare per il referendum costituzionale. Devo informarmi bene come si fa perché in tutta sincerità non ne ho idea, ma ho deciso di andare a votare e voterò NO. Però, prima di spiegare le umilissime ragioni che portano un anarchico come il sottoscritto ad utilizzare il proprio preziosissimo... Continua a leggere

Serve un disegno di legge….

Di JLS , il - 14 commenti

Terrorismo ? leggi speciali Economia ? decreto per il lavoro e il sostegno alle imprese Scuola ? decreto per il risanamento delle infrastrutture scolastiche fatiscenti Microcriminalità ? poliziotto di quartiere Traffico e smog ? Zona ZTL a pagamento, auto ecologiche, car sharing Viviamo in una società, dove qualsiasi problema piccolo o grande che sia, di qualsiasi ambito e natura, di qualsiasi rilevanza o ubicazione, è affrontato nel contesto seguente : Che sia Roma, sia il consiglio... Continua a leggere

Buongiorno Merde

Di Marco Tizzi , il - 114 commenti

Buongiorno merde, come va? Sì, dico a voi. A voi politici e a tutta la pletora di parassiti scrocconi che vi portate in giro con la lingua infilata su per il vostro ignobile culo. A voi che siete convinti di possedere il potere miracoloso di decidere come dobbiamo vivere la nostra vita. Come va questa mattina? Siete sicuramente lì a ragionare sui numeri che sono usciti dalle urne in quel ridicolo spettacolo che sono le elezioni, in particolare queste per eleggere un parlamento europeo che non... Continua a leggere

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi