Archivi per tag: Movimento 5 Stelle

Il “reddito di cittadinanza”, Beppe Grillo ve lo regala

Di Ticino Live , il - 23 commenti

Poiché il leader politico emergente Grillo ha fatto del “reddito di cittadinanza” un suo cavallo di battaglia – si vedano anche le sue veementi esortazioni su Twitter – siamo andati a documentarci. Il risultato della nostra ricerca è interessante. Il reddito di cittadinanza è un reddito di base universale pagato a tutti, senza alcun obbligo di attività, per una somma sufficiente a esistere e a partecipare alla vita della società. Tutti gli altri redditi privati... Continua a leggere

Esclusiva : Intervista a Giancarlo Cancelleri, Portavoce del M5S e Candidato Presidente della Regione Sicilia.

Di FunnyKing , il - 19 commenti

Il Movimento 5 Stelle è la grande novità del panorama politico italiano, i suoi candidati per precisa scelta non si concedono alla televisione e raramente danno interviste sui giornali sussidiati  dallo stato. Eppure attraverso la forza della rete l’M5s è accreditato a livello nazionale del 15%-20% dei consensi. Una cifra per cui la maggior parte dei patinati e straricchi (sussidiati) segretari di partito nostrani farebbe carte false (oddio, per farle le fanno, ma evidentemente non... Continua a leggere

Secondo voi BEPPE GRILLO verra’ INDAGATO?

Di Gpg Imperatrice , il - 63 commenti

Vorrei fare una domanda secca ai lettori di RISCHIO CALCOLATO:  Secondo voi BEPPE GRILLO verra’ INDAGATO?   Mi concedo un’articolo un po’ fuori le tematiche che generalmente tratto e che vengono trattate su questo sito, forte della Liberta’ d’espressione che mi e’ stata accordata su questo sito. Provo a dare una risposta del tutto personale a questa domanda: Secondo me SI, verra’ INDAGATO dalla MAGISTRATURA, o colpito duramente dal punto di vista personale dai MEDIA. Ora vi... Continua a leggere

Elezioni 2011: il potere logora…

Di lafayette70 , il - Replica

La ferrea legge dei numeri, si sa, conserva il crisma dell’implacabilità. Perchè si possono trovare mille espedienti per edulcorare la realtà, lenire le sconfitte ed attenuare i rovesci, ma, alla fine, chi vince festeggia e chi perde deve leccarsi le ferite.  Questa volta, in questo turno di elezioni amministrative, i vincitori son stati bravi ad incassare meno cazzotti degli avversari e dovranno badare, più che altro a gestire una coalizione tutt’altro che omogenea. La possibile... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi