Archivi per tag: Pena di morte

Attenti al buon senso formale della “pancia”, dietro l’angolo c’è un Patriot Act 2. Devastante

Di Mauro Bottarelli , il - 70 commenti

“L’ho fatto per Gaza”, avrebbe detto alla polizia l’attentatore di New York, garantendo all’allarme terrorismo uno straordinario nesso causale – a tempo di record – con la decisione dell’amministrazione Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Come dire, “voglio bene alla mamma”: più scontato di un paio di sci ad agosto. Non c’è però di che stupirsi, il meccanismo ormai è ben consolidato e non si capisce... Continua a leggere

Preoccupati dallo sbilanciamento di poteri turco? Date un’occhiata a chi sta comandando negli USA

Di Mauro Bottarelli , il - 140 commenti

Immagino che tutti sappiate come è andato a finire il referendum costituzionale in Turchia: il “Sì” alla svolta presidenzialista voluta fortemente dal presidente Erdogan ha avuto la meglio con il 51% a fronte di un’affluenza altissima, quasi l’86% degli aventi diritto. Molto polarizzata la distribuzione del voto: a valanga in favore del presidente l’Anatolia profonda e musulmana, in favore del “No” le grandi città come Ankara, Istanbul e Smirne.... Continua a leggere

Perifrasi della costituzione italiana: art.27

Di JLS , il - 14 commenti

Non sono un esperto di diritto, e per fortuna. Disponendo invece di senso critico, scrivo dell’unico contratto che non ho mai firmato. Alla sconfinata armata di chierici del diritto e di sancta romanae kostitutionem, che si adirano quando qualcuno attenta alla mistica finto soprannaturale del loro corano, mando a dire: tenetevelo caro e sacro il vostro corano che non ho firmato e che nessuno ha mai firmato. Testo di idolatrie moderne di cui farei volentierissimo a meno. E visto che la... Continua a leggere

I deliri mediatici del politically correct non hanno confini: da Fermo a Melania Trump, è un trionfo

Di Mauro Bottarelli , il - 64 commenti

Non vi sembra che il mondo stia, leggermente, andando fuori di testa? E non mi riferisco agli attentati o ai golpe, a quelli è meglio che ci facciamo il callo ma alla percezione che ci offrono la politica e i grandi media degli eventi che accadono. Vi faccio qualche esempio. Partiamo dalla Turchia, dove Erdogan sta compiendo una vera e propria rappresaglia post-colpo di Stato, con purghe di tipo staliniano verso tutte le categorie sensibili della società. Bene, il refrain più sentito è... Continua a leggere

Iran e Arabia Saudita tra destabilizzazione, false flag, propaganda e attacchi all’Europa. Che, vigliacca, si inchina

Di Mauro Bottarelli , il - 3 commenti

E’ tensione alle stelle tra Iran e Arabia Saudita dopo che l’esecuzione dell’imam Nimr al Nimr da parte di Ryad ha scatenato la rabbia degli sciiti che hanno alcune sedi diplomatiche saudite. Dopo gli Emirati arabi, ora anche il Kuwait ha deciso di richiamare il proprio ambasciatore dall’Iran schierandosi così al fianco dell’Arabia Saudita, la quale ha rotto tutte le relazioni diplomatiche con Teheran. L’altro giorno, poi, l’Iran ha sospeso i... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi