Archivi per tag: Radio24

BREXIT & CREPIT

Di JLS , il - 47 commenti

Il copione del pre-referendum e anche del post referendum, nella duplice versione BREXIT or NOT, era già scritto. Già prima del 2013, anno in cui Cameron e non per gli effetti di una rivelazione divina avuta in sogno, decise che era arrivato il tempo di chiudere definitivamente la questione EU yes or EU not, che diciamolo pure è sempre stata una questione open dall’inizio. Non è un caso che gli inglesi non sono mai entrati nell’euro. Egli sperava che Nigel Farage e il suo... Continua a leggere

Usa, i nuovi unicorni dal mercato del lavoro confermano che la ripresa l’ha vista solo Radio24

Di Mauro Bottarelli , il - 31 commenti

Accidenti, mi si è ristretto il numero di nuovi occupati non agricoli! Eh già, dopo i 292mila creati a dicembre, ecco che a gennaio il dato dei non-farm payrolls diffuso ieri ha segnato un deludente +151mila contro le attese di 190mila e addirittura un consensus di +200mila delle banche d’affari, come ci mostra questo grafico. Evitando di mettere il dito nella piaga ricordando la revisione nettamente al ribasso dei dati di ottobre e novembre 2015, giova notare con questo grafico come... Continua a leggere

Usa, prosegue la galleria degli orrori macro ma gli americani danno il sangue. Letteralmente

Di Mauro Bottarelli , il - 7 commenti

Barack Obama ha rotto gli indugi e si è travestito da Rambo: gli Stati Uniti tornano infatti a fare la voce grossa e ad agitare le acque del Mar della Cina meridionale, inviando una nave da guerra a 12 miglia nautiche dalle isole artificiali Spratly, rivendicate da Pechino. Un funzionario del Dipartimento della Difesa ha sottolineato che gli USA non hanno avvertito la Cina di questa manovra, spiegando che “non è necessario consultare nessuno quando si esercita il diritto della libera... Continua a leggere

La recessione ormai è realtà ma è lo stesso “american dream” ad essere colpito al cuore

Di Mauro Bottarelli , il - 31 commenti

Altro giro, altro regalo. Sarà che le forze del male putiniano continuano indefessamente a inventare dati artefatti per screditare l’operato del Nobel per la Pace con residenza alla Casa Bianca ma giorno dopo giorno pare che la narrativa della ripresa Usa perda colpi. Ce lo conferma ad esempio questo grafico, il quale ci mostra come per il decimo mese di fila l’outlook manifatturiero della Fed di Dallas abbia presentato una lettura in deterioramento rispetto alla precedente. Con... Continua a leggere

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi