Archivi per tag: salute

VACCINI. SICURI CHE SIA UNA QUESTIONE SQUISITAMENTE MEDICA? E non tutti quelli contrari rientrano tra la categoria descritta dal peraltro ottimo

Di Joe Black , il - 76 commenti

      Di Joe Black   L’immunità di Gregge, ma sì, senz’altro. Che brava Mamma Italia che si preoccupa dei suoi italioti. Tuttavia…                   2014 Il Presidente dell’AIFA Pecorelli e il Ministro della Salute Lorenzin a colloquio con il Ministro per la salute USA (Secretary for Human Health Services) Sylvia Burwell                 Da Sinistra: Ranieri Guerra,... Continua a leggere

Cos’ha fatto di recente lo stato per voi?

di Jeffrey Tucker Quanto è sostenibile il modello di politica del XX secolo nell’era digitale? Non molto. I fallimenti dello status quo stanno diventando troppo evidenti ed i costi troppo alti. Inutile dire che siamo in prossimità di un cambiamento. Cominciamo con le due iniziative più grandi del nostro tempo: l’Obamacare e le guerre in Medio Oriente che hanno avuto inizio con la guerra in Iraq. I fallimenti di entrambi hanno molto in comune: hanno avuto inizio sotto i migliori... Continua a leggere

La futile fiducia di Trump nelle sue capacità di negoziazione

Possiamo riassumere il piano fiscale di Trump in un semplice modo di dire: avere la botte piena e la moglie ubriaca. L’abbassamento delle tasse per coprorazioni e individui non genererà affatto quel flusso di entrate che ha in mente l’amministrazione Trump per sovvenzionare i suoi molteplici piani di spesa. Come ben sapete, questo spazio è a favore di una completa dismissione dell’apparato tributario e un azzeramente del carico fiscale che lo stato ha sulle spalle dei... Continua a leggere

Lo sporco segreto del socialismo: lo scopo dei socialisti è il socialismo, non la prosperità

di Thomas J. DiLorenzo & William L. Anderson Dopo il crollo dell’ideologia socialista alla fine degli anni ’80, i socialisti non hanno mai rinunciato al loro sogno di controllare gli altri esseri umani, derubarli con le tasse, ed arricchirsi alle loro spalle. Pochissimi degli ideologi socialisti del XX secolo hanno ammesso che avevano torto, o si sono scusati per aver giustificato personaggi del calibro di Stalin, Mao e Castro. Al contrario, essi ed i loro discendenti... Continua a leggere

Il Grande Sfasciatore colpisce ancora: l’orrore fiscale in agguato a Washington

di David Stockman [Il seguente articolo è la fusione di The Great Disrupter Strikes Again, The Fiscal Horror Show Playing Soon in Washington e The GOP’s Obamacare Lite: Retreat, Retweak, Rename, Renege.] Le ampollosità di Trump stanno causando gravi perplessità e dubbi tra gli alleati degli Stati Uniti in Europa e in Asia orientale. Bene! Forse la prossima volta che Washington inviterà il mondo ad unirsi in una delle sue guerre inette, non risponderà nessuno. Nel contempo, le... Continua a leggere

Il cosiddetto “Obamacare Lite” era solo una frode fiscale

di David Stockman Il piano di “abrogazione e sostituzione” dell’Obamacare, come avevo predetto, era un disastro fiscale. Non solo avrebbe aggiunto $1,100 miliardi al deficit federale nei prossimi dieci anni, ma, ancora più importante, non avrebbe riformato nulla. Avrebbe lasciato in piedi la grande espansione del Medicaid, scambiando un tipo di credito d’imposta per un altro nel mercato assicurativo individuale ed avrebbe lasciato intatti gli enormi sussidi fiscali — pari a... Continua a leggere

Sulla scia di una perdita di fiducia

Di Francesco Simoncelli , il - 23 commenti

di Francesco Simoncelli Come ripetuto spesso su queste pagine, la merce più commerciata al giorno d’oggi è la fiducia. Nel corso del tempo la consistenza del denaro s’è fatta sempre più effimera, andando a ricoprire una forma sempre più virtuale piuttosto che fisica. Si pensi solamente che la maggior parte delle transazioni giornaliere sono effettuate attraverso circuiti digitali. Per non parlare della lotta dello stato contro il denaro contante. Questo ovviamente serve a... Continua a leggere

Sulla scia di una perdita di fiducia

Di Francesco Simoncelli , il - Replica

di Francesco Simoncelli Come ripetuto spesso su queste pagine, la merce più commerciata al giorno d’oggi è la fiducia. Nel corso del tempo la consistenza del denaro s’è fatta sempre più effimera, andando a ricoprire una forma sempre più virtuale piuttosto che fisica. Si pensi solamente che la maggior parte delle transazioni giornaliere sono effettuate attraverso circuiti digitali. Per non parlare della lotta dello stato contro il denaro contante. Questo ovviamente serve a... Continua a leggere

La maledizione dell’effetto ricchezza delle banche centrali

di David Stockman I robo-trader e i permabull sono usciti di nuovo dalle loro caverne, offrendo l’ennesimo dead cat bounce privo di volume in un mercato che per 600 giorni non è andato da nessuna parte. Proprio così. L’indice S&P 500 ha dapprima varcato la soglia dei 2060 punti a metà novembre del 2014, e poi ha fallito 40 tentativi di rottura sin da allora. Tuttavia, c’è una ragione e c’è un colpevole dietro ai rally falliti. Per quanto riguarda la prima, è... Continua a leggere

L’economia di Lake Wobegon e il welfare state

di Gary North Remnant Review “Beh, questo è il News from Lake Wobegon, dove tutte le donne sono forti, tutti gli uomini sono di bell’aspetto, e tutti i bambini sono sopra la media.” – Garrison Keillor Per capire perché il welfare state continuerà ad espandere le sue operazioni fino a quando non arriverà il Gradne Default, dobbiamo capire come funziona l’economia di Lake Wobegon. È la convinzione diffusa che ognuno pagherà meno della sua giusta quota per... Continua a leggere

Usa, le vendite al dettaglio crollano e gridano recessione. La Fed ha bisogno del QE4

Di Mauro Bottarelli , il - 3 commenti

Non datemi del paranoico ossessivo, c’è una spiegazione se torno ancora a parlare di vendite al dettaglio negli Usa. Venerdì, infatti, sono usciti gli ultimi dati del Dipartimento del Commercio e ci dicono questo, ovvero che a seguito del -0,1% di settembre, le vendite al dettaglio del cosiddetto “control group” sono salite solo dello 0,2% contro l’attesa dello 0,4%, Di più, essendo calate dello 0,3% su base annua a settembre, le vendite che escludono le automobili... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi