Archivi per tag: sindacati

Una politica che rinnova il contratto degli statali alle 4 del mattino del 23 dicembre è marcia dentro

Di Mauro Bottarelli , il - 132 commenti

23 Dicembre 2017. Ore 03:56. Dopo quasi 10 anni di blocco contrattuale, è stato appena firmato, con le organizzazioni sindacali, il primo nuovo #contratto dei dipendenti delle PA. — Marianna Madia (@mariannamadia) 23 dicembre 2017 Niente dati. Percentuali. Riscontri. Solo la notizia, i cui contenuti potete approfondire nei link all’interno dell’articolo. E un dato di fatto, a mio modo di vedere incontrovertibile. Alle 4 del mattino, dopo dieci anni, lo spirito natalizio che... Continua a leggere

Che belli i genitori progressisti che maledicono Spada ma difendono i figli che spacciano al liceo

Di Mauro Bottarelli , il - 137 commenti

Quando si vive in un periodo come quello attuale, con sommovimenti e stravolgimenti geopolitici ed economici di questa portata, si cade facilmente nel tranello di perdere il focus su quanto ci accade attorno, nel quotidiano del nostro orticello chiamato Italia. Un Paese che da ieri sa che il capo della Federcalcio, Carlo Tavecchio, non dorme dalla sera della mancata qualificazione ai Mondiali e, forse, da questa veglia forzata trae qualche sollievo morale, visto che i media hanno rilanciato la... Continua a leggere

Caso ILVA, un governo di pagliacci che si spaccia per filo-operaista nei ritagli di tempo dello ius soli

Di Mauro Bottarelli , il - 96 commenti

Ricordate, ai tempi del liceo, quei compiti in classe talmente importanti e omnicomprensivi da essere programmati settimane prima e che, in quanto tali, ci vedevano sempre rimandare di giorno in giorno la loro preparazione, tanto c’era tempo? Ecco, a leggerla attraverso i titoli dei giornali di oggi, la vicenda ILVA appare un po’ così: si è aspettato, cullandosi sulle basi di un accordo stretto in fretta e furia e poi, arrivati al giorno dell’incontro al ministero dello... Continua a leggere

Finite le ferie, lo “sconfinamento day” ci dice che l’Italia è nella merda. Ma il governo ha la ricetta

Di Mauro Bottarelli , il - 89 commenti

Che mattinata strana. Come avrete notato dal numero di articoli con cui vi ho tritato i coglioni, non ho fatto le ferie. Semplicemente, non potevo permettermele. Quindi ho passato la mia estate milanese incollato a computer e tv, non perdendomi un singolo tg o talk di approfondimento. Eppure, stamattina mi sono sentito un alieno appena sbarcato sulla Terra da Marte. L’estate era cominciata con il governo fibrillante su due temi: gli sbarchi di massa dei migranti e la manovra economica... Continua a leggere

Se la fake news diventa di Stato, allora tutto è verità. E la guerra è vinta prima di combatterla

Di Mauro Bottarelli , il - 56 commenti

Mi scuserete se dedico soltanto due parole al 1 maggio, festività che ormai ha il senso di un funerale: celebrare qualcosa che non c’è più, al pari che ricordare un defunto, è atto nobile ma difficilmente in grado di riportare in vita il soggetto del rito. Si sfila, ci sfonda di canne e musica da primati al Concertone organizzato da CGIL-CISL-UIL, la triade dell’inutilità sociale e tutti contenti in attesa della prossima festa laica comandata. Mi limito a dire questo, ovvero... Continua a leggere

Di abolizione del voto all’estero, bufale di governo e amenità referendarie assortite. Oggi mi sfogo io

Di Mauro Bottarelli , il - 260 commenti

Avrete notato come, fino ad oggi, io non abbia mai dedicato un singolo articolo al referendum costituzionale di domenica. Ho aspettato volutamente oggi, ultimo giorno di campagna elettorale e in timing di pubblicazione perfetto rispetto alla giornata di silenzio prevista per domani, perché volevo godermi fino in fondo lo scempio di democrazia e informazione che sono stati questi mesi. Ho il timore che vincerà il “Sì” ma il mio non è un intervento di parte, visto che oggi come... Continua a leggere

Camusso, se non ci fosse sarebbe un lusso

Di fedetrade , il - 7 commenti

Sono da tempo un acceso sostenitore della teoria secondo cui i sindacati, così come concepiti in Italia, siano il peggior nemico del lavoratore e, ogni qualvolta sento parlare la Camusso, non riesco a convincermi del contrario, anzi. Lo sono per diverse ragioni tra cui: -in nome di un ideale populista e statalista, sostengono delle nefandezze economiche che hanno un impatto negativo proprio sul lavoratore – difendono strenuamente e ingiustificatamente il lavoro pubblico, senza porre le... Continua a leggere

Etichette: , ,

IL GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA….

Di JLS , il - 18 commenti

Ripropongo qui, un mio articolo pubblicato su un magazine di un associazione industriale italiana del nord. L’articolo mi era stato richiesto appositamente e fu pubblicato nella primavera del 2010. Rileggendolo anch’io oggi a distanza di quasi 3 anni, trovo conferma dei miei pensieri e di quanto già allora andavo dicendo e scrivendo. Tenete conto durante la lettura quindi della data dell’articolo e dell’utenza di allora (industriali delle PMI e loro familiari, stretti... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi