Archivi per tag: terrorismo islamico

Nuova campagna siriana per ONU e Amnesty ma la pace Qatar-Iran dice che qualcosa è cambiato

Di Mauro Bottarelli , il - 32 commenti

Della Siria, si sa, non frega più un cazzo a nessuno. Sparita dai tg, sparita dalle intemerate di sedicenti giornalisti e intellettuali. Se la gioca a livello di interesse generale con lo Yemen, quindi siamo alle soglie del feticismo estremo. D’altronde, quando la tua narrativa perde colpi di fronte all’avanzare della realtà, ci sono due alternative: alzare la posta della scommessa o abbandonare il tavolo da gioco. La mordacchia mediatica è la versione moderna e vigliacca della... Continua a leggere

Sul caso Qatar, Deep State in vantaggio per 1 a 0. Ma l’Europa glissa: meglio occuparsi di gay ceceni

Di Mauro Bottarelli , il - 38 commenti

E io che ritenevo da record la meteoritica ascesa al potere di Emmanuel Macron: la crisi del Qatar sta letteralmente precipitando, il tutto nel giro di ore. Dopo la decisione della rottura delle relazioni diplomatiche e la chiusura delle frontiere e dello spazio aereo (di fatto, isolando del tutto il Paese), Arabia Saudita, Bahrein ed Emirati Arabi Uniti hanno annunciato l’espulsione entro 14 giorni di tutti i cittadini qatarioti, mentre l’Egitto è andato oltre, intimando... Continua a leggere

Tutti contro Trump, perché fa ciò che già fece Obama. E in Canada arriva l’attentato su misura

Di Mauro Bottarelli , il - 61 commenti

Dunque, Donald Trump sta facendo indignare il mondo per la sua decisone di un blocco temporaneo, 90 giorni, degli immigrati provenienti da sette Paesi indicati come esportatori di terroristi. In molti aeroporti americani sono andate in scena proteste di cittadini, i quali chiedono porte aperte per i rifugiati e bollano come anti-americano l’atto compiuto dal presidente Usa. Lo sdegno ha mosso tutti: dall’Onu all’Ue, passando per i governi di mezzo mondo, tutti uniti nel... Continua a leggere

Qualche ragione per cui sto con la Russia di Putin. Più una: non invecchiare come Giuliano Ferrara

Di Mauro Bottarelli , il - 48 commenti

Prima di tutto, chiedo scusa in anticipo per la lunghezza di questo articolo rispetto al solito. Non penso di destare sorpresa in nessuno di voi se mi definisco putiniano. Convinto. E non per semplice contrapposizione con gli Stati Uniti o per volontà di lotta reale all’estremismo jihadista (il quale, giova sempre sottolinearlo, massacra in primis i musulmani stessi e, in numero infinitamente minore ma con maggior risalto mediatico, “crociati” e “infedeli”... Continua a leggere

La morte di Amri è la notizia meno importante, c’è in atto uno scontro di potere. A livelli molto alti

Di Mauro Bottarelli , il - 66 commenti

La questione è di una serietà enorme e non mi riferisco minimamente alla morte di Amis Amri nel corso di una sparatoria con la polizia a Sesto San Giovanni. La cosa inquietante è la discordanza enorme tra le versione dei fatti data dal Viminale nella persona del ministro dell’Interno, Marco Minniti e quella del questore di Milano, Antonio De Iesu. Il tutto, a distanza di nemmeno due ore l’uno dall’altro. Il questore di Milano è stato impeccabile, un poliziotto vecchio... Continua a leggere

La militarizzazione delle società europee avanza. Ma sono polizia ed esercito a negare l’emergenza

Di Mauro Bottarelli , il - 60 commenti

La militarizzazione d’Europa ormai è realtà. Due settimane fa, il governo francese annunciò l’intenzione di organizzare simulazioni di attacchi terroristici in tutti i licei del Paese, al fine di addestrare gli studenti a come reagire in una situazione di emergenza. Diciamo che sono andati un po’ oltre, visto che stamattina il ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve, ha annunciato il dispiegamento di 3mila militari riservisti proprio a controllo soprattutto delle... Continua a leggere

La Germania ormai è il burattino degli Usa in Europa. Ma Putin ha scompaginato le carte.

Di Mauro Bottarelli , il - 102 commenti

C’è poco da fare, la Germania è diventata l’avamposto della destabilizzazione statunitense nel cuore dell’Europa. Fino a prima del tentato golpe in Turchia, ovvero poco più di un mese fa, Berlino ha sempre tenuto aperto le porte nei confronti di Ankara, sia per una questione interna (2,7 milioni di turchi vivono nel Paese), sia per la gestione dei flussi di profughi, tanto che è stata proprio la Merkel ha spingere maggiormente per l’accordo con Erdogan, costato 6... Continua a leggere

L’Europa sta esplodendo, fra Brexit e impasse spagnola. E in Francia è strategia della tensione

Di Mauro Bottarelli , il - 44 commenti

Mentre mercati e istituzioni politiche si godono l’alibi del Brexit per giustificare quanto sta accadendo sugli indici del Vecchio Continente (leggi banche italiane e spagnole alla frutta), i manovratori stanno già lavorando al tassello di destabilizzazione successivo. Ad oggi, fonte un sondaggio commissionato da un grosso hedge fund londinese, il Bremain è al 52% e il Brexit al 48%: si tratta di rilevazioni di flussi cominciate a marzo e con cadenza ogni quindici giorni e domenica... Continua a leggere

Guarda il fondo….

Di JLS , il - 71 commenti

qualche giorno fa mi reco presso l’agenzia di Qui-i-taGlia (chiamo cosi l’agenzia del pizzo incaricata dell’estorsione continuata e aggravata) per chiedere l’ennesima rateizzazione dell’ennesima cartella pizzo ricevuta. Prendo il ticket e attendo 60 minuti circa, ma sono calmo. Prima di entrare in certi luoghi è consigliata una seduta yoga, o la recita di almeno una corona del Santo Rosario. Ho optato senza indugio per la seconda possibilità, avendo nel mio DNA... Continua a leggere

Il delirio del complottismo sull’11 settembre… Non ho parole

Di Il Jester , il - Replica

Mentre il mondo soffre per quell’oscuro giorno, in cui tremila persone morirono per il sanguinario attentato alle Torri Gemelle, c’è chi si spreca in teorie dell’assurdo, in congetture che cercano di smontare la evidente verità: il mondo e gli USA , quel giorno orribile, si sono ritrovati a fare i conti con un mostro che […] Il delirio del complottismo sull’11 settembre… Non ho parole is a post from: Il Jester ... Continua a leggere

Algeria: verso la fine dello stato d’emergenza?

Di lafayette70 , il - Replica

Il presidente algerino, Abdelaziz Bouteflika, ha annunciato oggi che lo stato d’emergenza vigente nel paese  da oramai 19 anni verrà revocato presto, senza però specificare ulteriori dettagli sulla data.  La dichiarazione fa seguito al deposito di una proposta di legge mirante allo stesso obiettivo presentata da un gruppo di 21 deputati, appartenenti a diversi gruppi politici dell’Assemblea popolare nazionale. Si tratta di una concessione abbastanza significativa visto che viene dopo... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi