Archivi per tag: theresa may

Missili Usa sulla Siria: tante domande, tanti dubbi, una certezza. Al-Baghdadi e l’Arabia ringraziano

Di Mauro Bottarelli , il - 145 commenti

Nella storia moderna, penso che un cambio così repentino di linea politica da parte di un governo non si sia mai verificato. Dopo aver minacciato, stanotte Donald Trump è passato alle vie di fatto in Siria: con 59 missili Tomahawk lanciati da due portaerei al largo del Mediterraneo, la Casa Bianca ha impresso una svolta netta alla sua presidenza e a sei anni di guerra in Siria. La reazione americana per la strage di Khan Sheikhoun, in cui martedì sono morte più di 80 persone, fra cui 28... Continua a leggere

C’è poco da fare, a Londra come Parigi, il mercato adora gli attentati. Anzi, ne adora le conseguenze

Di Mauro Bottarelli , il - 106 commenti

Mentre scrivo, ho un’unica certezza rispetto a quanto accaduto a Londra: il mercato adora gli attentati terroristici. Anzi, con quasi certezza, posso dire che adora le conseguenze politico-sociali che spesso e volentieri portano con sè. Il computo dei morti, per ora, è di due persone: un poliziotto ucciso mentre tentava di fermare l’assalitore e una donna investita dal suv lanciatosi sulla folla lungo Westminster Bridge. Un medico dell’ospedale St. Thomas, raggiunto dalla... Continua a leggere

Il Brexit? Scusateci, abbiamo solo scherzato. La triste verità è che il popolo non conta un cazzo

Di Mauro Bottarelli , il - 97 commenti

Non so se voi avete ancora voglia di credere alla favola del Brexit e del popolo sovrano, io no. Anche perché ormai appare palese che la politica abbia deciso che non se ne parla e, cosa ancor più grave, lo stesso governo britannico non pare stia certamente combattendo come un leone per difendere il risultato del referendum dello scorso 23 giugno: la Gran Bretagna resterà nell’Ue, punto e basta. A convincermi di questo ci sono una serie di indizi che, casualmente, in questi giorni di... Continua a leggere

Imposte per le imprese al 10 % . La carta vincente di Theresa May

Di Ticino Live , il - Replica

Il primo ministro britannico Theresa May lavora a un piano per ridurre della metà le imposte a carico delle società e farle passare dal 20% al 10%, scrive il Sunday Times. In questo modo, malgrado il Brexit, le imprese sarebbero ancora interessate a stabilirsi o a rimanere nel Regno Unito, anche se i vertici dell’Unione europea mantengono le minacce di un Brexit Hard, cioè di una separazione che obbligherebbe il paese a un commercio con l’UE secondo le regole... Continua a leggere

Berlino pronta a reintrodurre la leva obbligatoria. Ma Juncker vuole abolire i confini (paga Soros?)

Di Mauro Bottarelli , il - 60 commenti

O siamo di fronte a una precisa strategia della tensione a uso e consumo interno (a settembre si vota per le amministrative in due Land e l’anno prossimo per le politiche) oppure al governo tedesco sanno qualcosa che noi non sappiamo. Appena spenta l’eco per il nuovo piano di emergenza nazionale che impone scorte di cibo e acqua per dieci giorni, ecco che l’agenzia di stampa DPA rende nota una seconda parte del documento secretato e preparato dall’esecutivo, in base... Continua a leggere

Forse la Gran Bretagna ha un problema più serio dell’Ue. Viaggio in un mese di ordinario islamismo

Di Mauro Bottarelli , il - 67 commenti

L’archivio del Gatestone Institute è un pozzo di notizie: avendo a sua disposizione decine di giornalisti e collaboratori, si trovano resoconti da tutte le parti del mondo e, soprattutto, notizie di stampa che giungono da Paesi poco monitorati dai grandi media. Per capirci, i miei articoli sulla Svezia e la deriva islamista di basano anche su articoli della stampa locale che si trovano grazie alle traduzioni deli Gatestone. Siccome non si parla altro che di Brexit, mi sono preso il... Continua a leggere

Il volo EgyptAir e le sue conseguenze, terrorismo o meno. E se il Brexit si impenna, occhio a Belfast

Di Mauro Bottarelli , il - 9 commenti

Dunque, per la caduta e l’inabissamento del volo EgyptAir pare che la pista del terrorismo non si più l’unica. E neppure la più privilegiata. Due, le novità emerse nelle ultime 24 ore che fanno propendere per l’incidente. Primo, la mancanza di rivendicazione, nonostante proprio ieri l’Isis abbia rilasciato un comunicato in cui invitava i suoi seguaci ad attaccare gli Usa ma senza un minimo cenno all’accaduto tra Parigi e il Cairo. Secondo, le strumentazioni e i... Continua a leggere

Assad? Gheddafi? No, un ministro del governo Cameron

Di Johnny88 , il - 5 commenti

 Una regola non scritta della politica europea dice che se un governo di destra vuol recuperare consensi e mandare nel caos la sinistra deve puntare il dito sull’immigrazione, tematica che da circa due decenni è  il tallone d’Achille e una piaga purulenta per i partiti progressisti dell’Europa Occidentale. Sul tema dell’immigrazione infatti, come è noto, i partiti di sinistra del nostro continente sono abbastanza deboli e completamente scollegati dalla società,... Continua a leggere

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.