Archivi per tag: università

LA CAPACITA’ CEREBRALE, LA SCOPERTA PIù AFFOSSATA DI TUTTI I TEMPI

Di romix , il - Replica

Alcuni scienziati italiani hanno scoperto che si può azionare un computer trasmettendo un impulso dal cervello umano. Dopo una serie di esperimenti si è giunti a tale conclusione poiché un disabile immobilizzato a letto è riuscito ad accendere un computer col suo pensiero ed è entrato in internet senza l’aiuto di nessuno. Si è trattato di una trasmissione telepatica del pensiero, rivolta al computer , senza l’ausilio di fili o di onde magnetiche. Questa notizia non è stata messa in... Continua a leggere

Siamo i grillini e proponiamo cose un sacco belle

Di Federico Punzi , il - Replica

Il grillismo? Subculture sinistroidi 2.0 Anche su Notapolitica La presentazione – innanzitutto tra di loro, dal momento che in pochi si conoscevano – degli eletti del Movimento 5 Stelle alla Camera e al Senato, ieri in un hotel romano, è stata l’occasione per capire non tanto come sia stato possibile che 8,7 milioni di italiani li abbiano votati, ma la natura, l’identità politica del movimento, poiché forse mai come in questo caso tra eletti e militanti da una... Continua a leggere

Università, i signori della truffa

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche su Notapolitica e L’Opinione Quasi 60 mila iscritti in meno alle nostre università tra l’anno accademico 2003/2004 e quello 2011/2012, un calo del 17%, come se fosse scomparso un grande ateneo come la Statale di Milano. Un dato che ha provocato grande sconcerto e allarme tra i benpensanti, secondo cui l’accesso all’istruzione universitaria dovrebbe essere un diritto garantito a tutti e una vocazione universale. Che quel diritto produca in concreto un esercito di... Continua a leggere

In piazza l’ideologia non il disagio

Di Federico Punzi , il - Replica

Le buone ragioni di chi – famiglie e imprese – è massacrato di tasse da uno Stato che non vuole dimagrire, da un governo che interpreta l’austerità come dieta da infliggere ai cittadini (mentre il risanamento dev’essere centrato su riduzioni della spesa e non su aumenti delle tasse, ripete Draghi), non si difendono confondendole con gli slogan dei manifestanti di ieri, scesi in piazza per preservare un modello sociale insostenibile e rivendicarne uno ancor più... Continua a leggere

Fornero nuovo nemico di classe

Di Federico Punzi , il - Replica

Come si spiega il livore che suscita, quasi ad ogni sua uscita pubblica, il ministro del lavoro Elsa Fornero? Forse ad irritare è il suo distacco accademico; forse non le si perdona il pragmatismo con cui osserva una realtà del mercato del lavoro così diversa, lontana ormai anni luce, da quella fantasticata dai reduci dell’ideologia del “posto fisso” e della cultura assistenzialista; e forse incide una certa misoginia. Fatto sta che il ministro Fornero è oggetto di una... Continua a leggere

Istruzione: il guaio è che spendiamo male

Di Federico Punzi , il - Replica

Anche quest’anno il rapporto Ocse Education at Glance (su dati 2009) suggerisce che il problema del sistema educativo italiano non è legato tanto alla quantità della spesa, quanto alla sua qualità ed efficienza, smentendo così i soliti luoghi comuni statalisti. La nostra spesa è troppo squilibrata, da un lato a favore di scuole primarie e secondarie inferiori, mentre soffrono licei e università, dall’altro sulla spesa corrente (salari) a danno degli investimenti (edilizia e... Continua a leggere

La proposta di abolire il valore legale dei titoli di studio? Indecente!

Di Il Jester , il - Replica

Ho letto molti articoli in quest’ultimo periodo su questo argomento. Mi ha colpito in particolar modo l’articolo di Antonio Martino su Il Tempo, secondo il quale è conveniente abolire il valore legale del titolo di studio, perché non ha senso in quanto l’Università italiana non prepara e la bravura di una persona non è collegata necessariamente alla laurea. Nell’estremo caso, dunque, un ingegnere a cui piace il diritto, in assenza di valore legale del proprio titolo di studio,... Continua a leggere

Sfigati Ventottenni di Tutta Italia! Siete Pronti a fare i Cinesi dei Cinesi?

Di FunnyKing , il - 43 commenti

Vedo che il post Un paese inemenedabile: La Rivolta degli Sfigati ha suscitato un alcune legittime critiche (non tutte per la verità). Dunque qui mi accingo a rincarare la dose. Facciamo così, togliamo di mezzo il famigerato Micheal Martone, lo confesso, non ho avuto ne voglia ne tempo per documentarmi sul curriculum di questo personaggio. Do per buone le informazioni che circolano sulla “paraculaggine congenita” del tizio in oggetto e onestamente sarei stupito del contrario... Continua a leggere

Etichette: ,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi