Archivi per tag: Vendita di armi

Scusi Mentana, il fosforo bianco usato dagli USA a Raqqa e Mosul è forse un toccasana per l’acne?

Di Mauro Bottarelli , il - 99 commenti

Avete per caso notizie della presa di posizione di Amnesty International per la grave repressione del diritto a manifestare andata in scena stamattina al Senato a danno dei militanti di CasaPound, colpiti con manganellate e idranti dalla polizia? Sarà questione di minuti, ne sono certo. Quelli di Amnesty sono gente seria, per loro i diritti umani sono sacri e devono valere per tutti: che tu insceni una protesta contro il governo Putin per conto di filantropi-golpisti e governi esteri o che tu... Continua a leggere

Manila è la nuova frontiera: attentato à la carte, scegli tu dinamica e finale. E rivendi(Katz)ione

Di Mauro Bottarelli , il - 39 commenti

Pensavo di averle viste e sentite tutte relativamente a “terrorismo” e sue espressioni ma da ieri abbiamo anche l’attentato à la carte. Un po’ come al ristorante, dove si sceglie ciò che si vuole mangiare dal menù, l’assalto al resort di Manila ci consente di scegliere varie opzioni: motivazione, rivendicazione, dinamica, epilogo, conseguenze e mandanti. Se fate caso alle informazioni che sono state diffuse, c’è di tutto: l’attentatore prima aveva... Continua a leggere

Gli Usa nascondono la verità dietro le pentole a pressione. Ma il Re è nudo (e non solo in Siria)

Di Mauro Bottarelli , il - 44 commenti

Una cosa è certa: agli americani non manca la fortuna. Quando il mondo rischia di scoprire che hai appena violato la tregua e dato un’enorme mano all’Isis e ai vari ribelli moderati, bombardando e ammazzando un’ottantina di soldati dell’esercito siriano – con tanto di ammissione del Pentagono, il quale ha parlato come al solito di “errore” -, ecco che ti spunta fuori l’arma di distruzione di massa: la pentola a pressione che terrorizza Manhattan... Continua a leggere

In Yemen, l’Occidente ha le mani sporche di sangue. Ma forse, questa volta, Ryad pagherà

Di Mauro Bottarelli , il - 16 commenti

Per chi sperava in un aumento sostenibile del prezzo del petrolio, le parole del ministro per l’Energia saudita, Al-Falih, sono suonate come l’ennesimo de profundis: “Ad oggi non ci sono state discussioni sostanziali rispetto ai livelli di produzione dell’Opec. Non credo sia necessario un significativo intervento sul mercato, la domanda sta recuperando molto bene in tutto il mondo”. E’ vero? No. Una prima conferma ci arriva da questo grafico. il quale ci... Continua a leggere

Tutti addosso a Trump. Ma le Botteri del mondo non vi raccontano davvero cosa succede in Usa

Di Mauro Bottarelli , il - 37 commenti

Come al solito, l’informazione italiana rasenta il ridicolo. Ormai il grado di vassallaggio che riverbera quando si parla di elezioni presidenziali negli Usa è qualcosa di mortale per chi ancora abbia un minimo a cuore principi come la verità e l’equidistanza. L’ultimo scandalo che ha indignato le Giovanne Botteri di tutto il mondo è rappresentato dalla battuta di Donald Trump durante un comizio a a Wilmington, in North Carolina: “Il popolo del secondo emendamento... Continua a leggere

Vendita di armi da record e tensioni sociali alle stelle. Il Deep State vuole gli Usa in emergenza?

Di Mauro Bottarelli , il - 26 commenti

Acque sempre più agitate e toni sempre più accesi nella campagna elettorale statunitense. A tirare l’ultima bomba ci ha pensato Donald Trump, il quale, accusato di “flirtare” con Putin e di avallare gli attacchi hacker russi contro il Comitato democratico, ha avanzato un’accusa gravissima: “Ho paura che le elezioni saranno truccate”. Finito nel mirino, contemporaneamente, per l’asse con Mosca e per il vivace botta e risposta con i genitori del... Continua a leggere

Tardivo mea culpa della Merkel sugli immigrati. Ma da Berlino a Dallas tira aria (pesante) di rivolta

Di Mauro Bottarelli , il - 13 commenti

Alla fine, pressata dall’opposizione interna al partito e sempre più preoccupata per l’ascesa di Alternative fur Deutschland, Angela Merkel ha dovuto compiere un parziale e tardivo mea culpa rispetto alla sua politica di porte aperte verso i migranti, la stessa che lo scorso anno ha visto entrare in Germania oltre un milione di persone. Parlando a un congresso della CDU nell’ex Germania Est, la Cancelliera ha infatti dichiarato che “in parte, il flusso di rifugiati è... Continua a leggere

La storiella del terrorista gay serve a nascondere un’operazione “fake” sfuggita di mano all’FBI?

Di Mauro Bottarelli , il - 26 commenti

Dunque, abbiamo scherzato. Certo, quella di Orlando rimane la sparatoria di massa più grave della moderna storia americana ma non si tratta di terrorismo islamista, bensì di mera omofobia. Anzi, ancora meglio: si tratta di omofobia perpetrata da un gay verso altri gay. Incapacità di fare coming out? Impossibilità di convivere con una sorta di doppia morale, musulmano rigido che è andato due volte in pellegrinaggio a La Mecca e omosessuale latente? Punendo quei ragazzi Omar Mateen ha... Continua a leggere

Il doppiogiochismo sull’Isis di Arabia, Usa ed Europa potrebbe essere alla fine. E Putin…

Di Mauro Bottarelli , il - 6 commenti

Se volete capire quanto istituzioni come l’Onu siano inutili e da chiudere il prima possibile, il caso dello Yemen è esplicativo. Ad oggi, infatti, al netto di oltre 6mila morti di cui la metà civili, sapete quanto ha ricevuto il Paese in aiuti (già stanziati)? Il 2% di 1,88 miliardi di dollari. Complimenti. In compenso, altre cose funzionano a meraviglia laggiù, ad esempio l’arrivo di sangue fresco per aiutare la proxy war che l’Arabia Saudita sta combattendo contro i... Continua a leggere

Come smontare le ipocrisie chic di chi odia Trump in dieci minuti. E utilizzando Animal House

Stanno letteralmente impazzendo, non c’è niente da fare. Dopo l’incoronazione a valanga del Super-Tuesday, i repubblicani hanno un unico obiettivo: non battere Hillary Clinton e riconquistare la Casa Bianca ma far fuori Donald Trump ed evitare la sua nomination. Qualcosa, però scricchiola. Ieri notte, nell’ennesimo dibattito elettorale, questa volta tenutosi a Detroit, Rubio, Cruz e Kasich hanno scatenato un vero attacco concentrico contro il tycoon, definendolo –... Continua a leggere

Si scrive Isis ma si legge business della paura permanente. E sono i numeri a confermarlo

Di Mauro Bottarelli , il - 16 commenti

Formalmente manca un giorno all’entrata in vigore della tregua in Siria nata dall’accordo tra Stati Uniti e Russia. Quindi Washington, quasi a voler festeggiare in maniera benaugurante, ieri ha voluto tendere una mano a Mosca. Come ci mostra questo grafico, infatti, la Russia sta per vendere 3 miliardi di dollari di debito, un’emissione importante per far respirare le casse statali ed ecco che il Dipartimento di Stato Usa spende una buona parola con le banche:... Continua a leggere

Con Schengen sospeso, la bomba dei migranti è pronta a scoppiare. Come la guerra totale in Siria

Di Mauro Bottarelli , il - 33 commenti

Prepariamoci a essere inondati di bugie, perché stiamo per entrare nella fase più delicata dello scontro di potere che utilizza il Medio Oriente come campo da gioco. E, meglio dirlo subito, i presunti arbitri chiamati a regolare la partita non sono affatto imparziali. Partiamo dagli effetti collaterali dello scontro in atto, ovvero i profughi. Tre giorni fa la Commissione Europea ha redatto le raccomandazioni alla Grecia per evitare che a inizio estate ogni Stato membro agisca... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi