Archivi per tag: zona Euro

Zona euro : rischio di non conformita’ per il bilancio di otto paesi

Di Ticino Live , il - 1 commento

La Commissione europea ritiene che otto paesi della Zona euro presentano un rischio di non conformità con il patto di stabilità e di crescita dell’UE. Mercoledì 16 novembre, la Commissione europea ha respinto le previsioni di bilancio per il 2017 presentate da Italia, Spagna, Portogallo, Belgio, Finlandia, Slovenia, Cipro e Lituania. Secondo Bruxelles, questi bilanci potrebbero portare a uno scarto significativo con gli obiettivi del patto di stabilità e di crescita europeo. Per... Continua a leggere

Imposte per le imprese al 10 % . La carta vincente di Theresa May

Di Ticino Live , il - Replica

Il primo ministro britannico Theresa May lavora a un piano per ridurre della metà le imposte a carico delle società e farle passare dal 20% al 10%, scrive il Sunday Times. In questo modo, malgrado il Brexit, le imprese sarebbero ancora interessate a stabilirsi o a rimanere nel Regno Unito, anche se i vertici dell’Unione europea mantengono le minacce di un Brexit Hard, cioè di una separazione che obbligherebbe il paese a un commercio con l’UE secondo le regole... Continua a leggere

Dal 4 novembre la BCE controlla le 120 banche più grandi della Zona euro

Di Ticino Live , il - 1 commento

Martedì 4 novembre la Banca centrale europea (BCE) inizia ad assumere la supervisione delle 120 banche più grandi della Zona euro, che costituiscono l’82% degli attivi bancari europei. Obiettivo : evitare nuove crisi e migliorare il finanziamento dell’economia. L’entrata in vigore del meccanismo di supervisione gestito dalla BCE arriva 9 giorni dopo i risultati della valutazione dei bilanci delle banche europee e degli stress test di questi istituti. “La BCE ha... Continua a leggere

BCE : giganteschi prestiti alle banche per dopare l’economia

Di Ticino Live , il - 5 commenti

Giovedì 18 settembre la Banca centrale europea ha iniziato l’annunciata ondata di giganteschi prestiti alle banche della Zona euro. L’operazione, battezzata « targeted long-term refinancing operations », o TLTRO, verrà replicata l’11 dicembre e altre sei seguiranno tra marzo 2015 e giugno 2016. Con questo dispositivo, l’istituto vuole incitare le banche ad aumentare i loro volumi di prestiti concessi alle aziende. Si tratta di contribuire a dinamizzare... Continua a leggere

Gli stress test delle banche sottovalutano il rischio sovrano

Di Ticino Live , il - 1 commento

Gli stress test sulla solidità delle banche della Zona euro, voluti dalla Banca centrale europea, sottovalutano il rischio sovrano rappresentato dai miliardi di euro di prestiti di Stato che le banche detengono nel loro portafoglio. Lo sottolinea un recente studio universitario tedesco. Secondo questo studio, le 64 maggiori banche europee detengono un totale di 806 miliardi di euro di attivi ponderati dei rischi legati o corrispondenti ai debiti sovrani. Esposizione ai rischi sovrani non... Continua a leggere

La Germania potrebbe opporsi al Quantitive easing della BCE

Di Ticino Live , il - 2 commenti

Mentre il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha chiesto al governo tedesco di intraprendere le riforme strutturali per migliorare la competitività e attaccare il fardello del debito, il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schaueble ha affermato che “L’Europa deve trovare soluzioni per migliorare la crescita (…) La BCE ha raggiunto il massimo dei suoi aiuti alla Zona euro.” Riferendosi chiaramente alla Francia, Schaeuble ha dichiarato che capisce la... Continua a leggere

Prosegue il declino economico dell’Europa

Di Ticino Live , il - 5 commenti

Nel momento in cui, con un atto di stupido masochismo, l’Europa raggiunge gli Stati Uniti nell’adottare una nuova serie di sanzioni contro la Russia, le ultime statistiche industriali in Germania mostrano un crollo brutale delle ordinazioni provenienti dall’estero, dell’ordine del 3.2% in giugno, il peggior calo dell’ultimo anno. La vera dinamica dietro questo crollo è la deplorevole situazione economica in seno alla Zona euro, esistente prima delle sanzioni... Continua a leggere

La Grecia ha di nuovo truccato i suoi bilanci, con la complicità di Eurostat

Di Ticino Live , il - 1 commento

Mercoledì scorso la Commissione europea ha confermato che nel 2013 la Grecia aveva registrato un’eccedenza di bilancio primaria di 0,8% del Pil, ma per l’economista greco Yanis Varoufakis si tratta di un miraggio, concepito dall’agenzia di statistica greca Elstat, con l’approvazione dell’agenzia di statistica dell’Unione europea Eurostat. I calcoli di Varoufakis portano a un deficit di 4,9 miliardi di euro, anche deducendo i costi di ricapitalizzazione delle... Continua a leggere

La crisi economica causata dalle banche tedesche e francesi

Di Ticino Live , il - Replica

“Sei anni dopo la crisi finanziaria, l’Europa non ha ancora portato una soluzione al caos del settore bancario – scrive Philippe Legrain, ex consigliere della Commissione europea in un editoriale sul New York Times. “Giovedì scorso il Parlamento europeo ha finalmente approvato un meccanismo per ristrutturare e chiudere le banche in fallimento della Zona euro, ma questo meccanismo non verrà attuato prima del 2015, non potrà funzionare a causa della sua complessità e... Continua a leggere

Tornare alle monete nazionali per salvare l’Europa

Di Ticino Live , il - 5 commenti

Torna alla ribalta la questione dell’abbandono dell’euro per tornare alle vecchie monete nazionali : La moneta unica è clinicamente morta, perlomeno secondo il libro “Casser l’€uro – Pour sauver l’Europe”, scritto dai giornalisti francesi Franck Dedieu, Benjamin Masse-Stamberger, Béatrice Mathieu e Laura Raim. “Più di dieci anni dopo il lancio dell’euro, la tanto attesa convergenza delle economie non c’è stata, i modelli sociali... Continua a leggere

Zona euro : 19 milioni di disoccupati. Anche in Italia gli aumenti più marcati

Di Ticino Live , il - Replica

La disoccupazione a dicembre nella Zona euro si attestava al 12%, con 19 milioni di persone senza lavoro. Il commissario europeo incaricato degli Affari sociali, Laszlo Andor, ha ammesso che si tratta di un tasso inaccettabile. E anche se calerà nei prossimi mesi, non sarà sufficiente per far diminuire il rischio di povertà in Europa. L’Austria (4,9%), la Germania (5,1%) e il Lussemburgo (6,2%) sono i paesi con i tassi meno elevati, mentre la disoccupazione è molto alta in Grecia... Continua a leggere

2014 : la Grecia ha i mezzi per uscire dalla Zona euro

Di Ticino Live , il - 12 commenti

Dopo sei anni di depressione economica, la Grecia non sembra voler guarire. Le prospettive di crescita per questo nuovo anno sono tutte pessimiste e negative, mentre il Pil del 2013 è stato del 4% inferiore a quello del 2012. Di fatto, rispetto al’inizio della crisi l’economia greca si trova oggi amputata di almeno il 25% delle sue ricchezze e delle sue risorse. A titolo comparativo, l’economia americana aveva perso il 30% durante la Grande Depressione, alla fine degli anni... Continua a leggere

Zona euro : le 6 illusioni dei dirigenti europei (secondo un dirigente europeo)

Di Ticino Live , il - Replica

Attualmente, la Zona euro funziona in un modo che è più vantaggioso per i creditori e i detentori di capitali dei paesi forti e questa situazione rischia di causare conflitti fra queste persone e chi in questo sistema si rivela perdente. Se l’UE non abbandonerà rapidamente la visione ideologica dell’”Ortodossia di Maastricht”, l’Unione europea crollerà, mette in guardia il Commissario europeo per il lavoro e gli affari sociali László Andor. Andor ricorda che... Continua a leggere

Zona euro : 20 milioni di disoccupati

Di Ticino Live , il - 1 commento

In settembre, il tasso di disoccupazione nella Zona euro ha raggiunto il 12.2% della popolazione attiva – circa 20 milioni di persone. E’ il livello più alto di sempre. Lo ha indicato giovedì Eurostat, l’ufficio europeo di statistica. La crisi economica rende sempre più fragile il mercato del lavoro. In settembre nei 17 paesi della Zona euro erano senza lavoro 19,44 milioni di persone. In un anno il numero dei disoccupati è aumentato di un milione. La situazione è... Continua a leggere

Zona euro : situazione di falsa normalità

Di Ticino Live , il - Replica

Non lasciatevi prendere in giro dalla tranquillità dell’Europa : lo dice Mohamed El-Erian, amministratore delegato e co-responsabile degli investimenti di Pimco, fondo obbligazionario numero uno al mondo, in un articolo pubblicato su Project Syndicate. El-Erian parla di una situazione di falsa normalità e lancia l’allarme sul futuro dell’Europa. A settembre tutti i problemi, andati per ora apparentemente in vacanza con la pausa di agosto, torneranno ad affacciarsi sul... Continua a leggere

Zona euro. A gennaio disoccupazione a 11,9%

Di Ticino Live , il - Replica

L’istituto Eurostat ha annunciato che il tasso di disoccupazione dei 17 Stati membri della Zona euro ha toccato un record in gennaio : 11,9% della popolazione attiva, ossia 19 milioni di persone senza lavoro. In dicembre, il tasso di disoccupazione era 11,8%. In gennaio, la Zona euro ha registrato 201’000 persone supplementari che si sono trovate senza impiego. Il tutto aggiunto a una recessione peggiore di quanto previsto, che non offre alcuna prospettiva di miglioramento nel... Continua a leggere

Kyle Bass. La crisi economica della Zona euro porterà la terza guerra mondiale

Di Ticino Live , il - 4 commenti

Kyle Bass, fondatore del gruppo statunitense Hayman Capital Management, ritiene che uno scenario da terza guerra mondiale attenda la Zona euro in piena crisi economica : “Non so dire bene chi combatterà chi, ma sono sicuro che nei prossimi anni assisteremo allo scoppio di rivoluzioni e guerre, e non certo piccole.” Bass si è espresso in conferenza stampa lunedì 7 gennaio. A differenza del presidente della Commissione europea, Barroso, che considera terminata la crisi economica... Continua a leggere

Riduzione del debito della Grecia. E’ solo una boccata d’aria

Di Ticino Live , il - Replica

L’accordo siglato dal Fondo monetario internazionale e dall’Eurogruppo, per ridurre il debito greco e permettere il pagamento ad Atene di 43.7 miliardi di euro, è solo una boccata d’aria. L’accordo di Bruxelles non era né facile né scontato, scrive il giornale greco To Vima : “Al contrario, questa riunione durata oltre 12 ore rischiava di naufragare, come affermavano molte fonti. Bisogna ricordare che senza l’adozione delle nuove misure di rigore a inizio... Continua a leggere

Debito Grecia : trovato l’accordo per una riduzione di 40 miliardi

Di Ticino Live , il - 1 commento

La Zona euro e il Fondo monetario internazionale hanno faticosamente raggiunto, lunedì notte, un accordo sulla maniera di ridurre nettamente il debito della Grecia e sul versamento di una nuova tranche di aiuti al governo di Atene. I ministri delle Finanze dei 17 Stati membri della Zona euro e i rappresentanti del FMI hanno deciso di portare il debito greco al 124% del Pil entro il 2020. Inizialmente il Fondo monetario puntava al 120%. La decisione rappresenta un alleggerimento del debito di... Continua a leggere

Berlino rifiuta di cancellare una parte del debito della Grecia

Di Ticino Live , il - Replica

Il governo tedesco ha nuovamente escluso, lunedì 26 novembre, l’idea di cancellare parte del debito greco, a causa di “motivi giuridici”. I ministri delle finanze della Zona euro e gli altri creditori pubblici della Grecia (Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea), si riuniscono per la terza volta in 15 giorni per trovare un accordo sul versamento di un nuovo aiuto finanziario a Atene. Il portavoce del governo di Berlino, Steffen Seibert, spiega il rifiuto da... Continua a leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi